aiuto per alimentazione corretta e....?

allora ho un problema: nn sn alta e ho le cosce grossette e anke un po' di pancia....io vorrei riuscire a mandarle giù quel poco ke basta per avere una figura giusta, proporzionata....nn voglio diventare anoressica.....io dovrei pesare sui 42kg ma per ora sn sui 45 circa...... ogni mattina faccio circa un oretta di ginnastica, dipende dal tempo ke ho....xrò nn vedo grandi risultati....

1)mi sapete dire degli esercizi specifici per mandare giù le cosce? nn voglio mettere su muscolo xké ne ho già se no dp mi restano grosse...io voglio proprio dimagrirle un po'...

forse devo cambiare l'alimentazione?

a colazione mangio: latte scremato cn cereali integrali,o fetta di pane integrale o fette biscottate e marmellata, o 1 kinder fettalatte, o latte e biscotti secchi o caffé-latte(orzo) cn biscotti secchi... ogni mattina cambio e dp mi bevo o cappuccino (fatto da me cn caffé solubile e la schiuma cn latte scremato shecherato) o caffé d'orzo o latte di soia al malto d'orzo...

spuntino: un frutto o yogurt e una tisana o the

pranzo: primo (pasta integrale o riso..) cn insalata mista o il secondo

spuntino: frutta o crakers integrali e caffé d'orzo

cena: secondo (carne o pesce o formaggio cn verdure o cotte o insalata mista)

può andare o devo cambiare?

2) se volete fatemi voi i 5 pasti ke dovrei fare x aiutarmi a stare in forma...

grazieee mille

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    5 saggi consigli per sgonfiare ed appiattire la pancia:

    1) Fai il pieno di fibre e tieni sotto controllo gonfiore e bilancia!

    Pancia gonfia, intestino pigro o problemi a digerire? Il gonfiore poi si combatte a tavola con le fibre, assunte sotto forma di: cereali tipo All Bran o Fitness, pane e pasta integrali, frutta con la buccia, verdure soprattutto crude. Provate poi a masticare, subito dopo i pasti, una o due tavolette di carbone vegetale o delle compresse di lattosio, prescritte dal medico. In commercio esistono ottimi prodotti a base di latte e fermenti lattici, come lo yogurt Danone Activia o vari drink a base di fermenti, da consumare con regolarità. Assolutamente bandite le bibite gassate di ogni genere, preferite acqua liscia. Evitate verdure che gonfiano come cipolle, crauti, verza, cavolfiori e condite sempre con olio di oliva, meglio se a crudo. Occhio al consumo di alcolici, soprattutto della birra. Per finire, occhio alla bilancia, Non saltate mai la colazione e non esagerate con i grassi, i condimenti, i dolci.

    2) Creme ad hoc, centri benessere..

    Le creme non fanno miracoli ma possono aiutare, se non a ridurre, almeno a tonificare i tessuti, a rendere la pelle più bella ed elastica.Ottime ed economiche la crema total body all’enzima Q 10 della Nivea e Lierac body lift 10 ventre, il roll on di Garnier Body Tonic.

    3) Un, due, tre, ginnastica tonificante!

    La pancetta non va via con i miracoli, ma con lo sport praticato tutto l’anno. In ogni caso la situazione può essere migliorata anche ora, mettendo in conto almeno 4 settimane di allenamento costante! Sport che tonificano le fasce addominali sono il nuoto, gli sport di combattimento, la danza e gli esercizi di aerobica mirati. Anche i pilates e lo yoga hanno un ottimo effetto sui muscoli dell’addome ma si tratta di sport che richiedono tempo per essere eseguiti correttamente. Per fare degli ottimi addominali in casa basta un tappetino morbido da palestra, un peso da un chilo, tanta buona volontà. Non iniziate mai gli esercizi a terra a freddo, ma solo dopo aver praticato almeno 15 minuti di attività aerobica (corsa, camminata veloce, pattinaggio in linea, nuoto, salto con la corda, ballo sfrenato..)

    4) Bere, bere e bere: tanta acqua e qualche tisana ad hoc

    Il consiglio d’oro per la linea resta sempre quella di bere il più possibile, durante tutto l’arco della giornata, prima, durante e dopo i pasti, almeno un litro e mezzo di acqua, meglio se naturale, non troppo fredda e a basso contenuto di sodio, per evitare la ritenzione idrica. Un’altra ottima idea è quella di bere dopo ogni pasto una tisana a base di finocchio, cumino, coriandolo, anice, rabarbaro, in vendita in erboristeria e nei supermercati (ottime quelle Sant’Angelica)

    per dimagrire le cosce sono particolarmente indicate tutte le attività aerobiche, come corsa, jogging, step, aerobica, spinning ecc..sempre che la pratica di queste attività venga associata a quella di particolari esercizi di tonificazione muscolare specifici per le cosce.

    Sebbene non esista il dimagrimento localizzato fare esercizi specifici per la zona aiutano sicuramente ad ottenere buoni risultati. L'aumenta del tono muscolare delle cosce permette di bruciare più grasso e migliora la circolazione nelle zone interessate riducendo la ritenzione idrica aiutando a snellire le gambe. Tra gli esercizi per le gambe possiamo consigliare:

    lo squat (Fletti le gambe a creare con le ginocchia un angolo di 90 gradi e poi ritorna alla psizione di partenza) è l'esercizio base che coinvolge principalmente quadricipiti e glutei ossia i muscoli principali delle gambe.

    Sono molto efficaci anche gli affondi (Da una posizione a piedi uniti faiun passo in avanti con uno il piede sinistro. Piega la gamba destra fino a poggiare quasi il ginocchio sul pavimento. Ritorna alla posizione di partenza).

    Entrambi gli esercizi citati si possono effettuare in casa e sono adatti a coloro non possono frequentare una palestra. Per ottenere dei benefici sarebbe bene allenarsi con costanza minimo tre quattro volte la settimana per minino quaranta minuti, magari alternando la pratica dell’attività aerobica a quella degli esercizi muscolari.

    Naturalmente se non si può o non si vuole iscriversi in palestra si può fare un po’ di ginnastica in casa, magari alternata a lunghe passeggiate, l’ideale sarebbe camminare circa 20 - 40 minuti al giorno, o praticare sport come il tennis, la pallavolo ecc..

    Un'altra pratica che può risultare particolarmente utile è quella di eseguire dei massaggi, trattamenti come il massaggio emolinfatico circolatorio, quello ayurvedico e perfino lo shiatsu infatti stimolando il corretto funzionamento del sistema circolatorio e linfatico possono essere molto utili per prevenire e combattere la ritenzione idrica, e sono perciò un utilissimo supporto per dimagrire le cosce.......le sò tutte..;/

  • 9 anni fa

    Esercizi x cosce, gambe e glutei

    Cosa serve: un tappetino e 15/20 minuti di tempo.

    Parte esterna delle cosce - Aperture laterali: in piedi, a gambe tese e unite, sollevate lateralmente la gamba destra tesa, più che potete ma senza sforzare eccessivamente. Il movimento è lento sia quando sollevate che quando ritornate in posizione. Eseguite 3 serie da 5 sollevamenti per gamba.

    Parte anteriore e posteriore delle cosce - Affondi: in piedi a gambe leggermente divaricate, allargate le braccia per darvi equilibrio e allungate la gamba destra in avanti come a fare un passo molto lungo, poi piegatevi sulle gambe finché il femore destro rimane parallelo al pavimento. Non sollevate il tallone della gamba che state piegando. Tornate alla posizione originale e ripetete con l'altra gamba. Ripetete in 3 serie da 5 per ogni gamba.

    Parte anteriore e posteriore delle cosce, glutei - Piegamenti: a gambe aperte tese, con i piedi paralleli, scendete con il sedere verso il basso, piegando entrambe le gambe a formare un angolo retto. Ritornate in posizione. I movimenti devono essere lenti e controllati: 3 serie da 5 piegamenti.

    Parte posteriore della coscia - Sollevamento dei polpacci: in piedi a gambe unite, appoggiatevi con le mani al muro o a un sostegno. Piegate la gamba destra sollevando il piede all'indietro, parallelo al pavimento. Tenete la posizione e cercate di avvicinare il più possibile il piede alla coscia. Ripetete 3 serie da 5.

    Schema di alimentazione equilibrata:

    -colazione: latticini (yogurt/ latte), carboidrati (cereali/ fette biscottate/ biscotti/ pane), zuccheri (frutto/ marmellata/ miele/ nutella/ cioccolato/ torte/ dolci)

    -pranzo: carboidrati (pane/ pasta/ riso/ crackers/ gnocchi/ ravioli ecc) + sugo a scelta, fibre (verdure miste), frutto

    -cena: proteine (carne bianca e rossa/ pesce/ uova/ minestre di legumi), fibre (verdure miste a piacere), carboidrati

    per gli spuntini a seconda delle voglie (gelato, pane e nutella, frutta, yogurt, budino ecc)

    una pizza a settimana è d'obbligo e almeno due litri di acqua al giorno.

    -

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.