Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 9 anni fa

Ho seguito alcuni dei vostri consigli:Correggendo delle parti del testo per il mio libro?

Per chi non avesse letto la mia domanda precedente,può comunque esprimere il suo parere a riguardo ^^

L'ultimo giorno di sole - CAPITOLO 1

20 Gennaio 2004

Martedì mattina come gli altri giorni,a svegliare la mamma furono, il fischiettio degli uccelli,l'albore che si intravedeva dalle screpolature di una tapparella,e il buonsenso di dover portare i bambini a scuola.La mamma,Rosa, non amava fare colazione;per lei era sufficiente la sua abituale tazzina di caffè riscaldata al microonde.Il tempo che mediamente si impiega a bere una tazza di latte bollente,lo dedicava per ringiovanire il suo viso.Il suo era un trucco delicato e ideale per la

quotidianità.I suoi capelli lunghi,invece,li raccoglieva in una coda di cavallo,non troppo alta.

Si erano fatte le 7:00 e bisognava chiamare i bambini.

<<Maria,alzati che è ora>>.Affermò la mamma.Maria si svegliò all'udire di quella voce acuta;senza fare storie e senza patire il freddo man mano che il piumone le sfuggiva dolcemente di dosso.Posò i suoi piedi sul pavimento gelato,e con gli occhi ancora appiccicaticci,cercava di individuare le sue pantofole di lana.

Ciononostante le aveva messe alla destra del suo letto,in cui era solita a scendere.I minuti volavano,il sonno si assottigliava,gli occhi si allenavano sempre più alla luce,e cominciarono a schiudersi.Si accorse così,che si trovavano proprio dove le aveva poggiate la sera prima.Una volta calzate,si diresse in cucina,aprì il frigo,e prese l'ultima merendina che vi era rimasta.I suoi fratelli,nel frattempo,si alzarono.

Daniele come al solito si svegliò inviperito.Avrebbe preferito stare sotto le coperte.E mica era il solo.Era meglio non dirgli nulla,neanche il buongiorno tanto,non avrebbe ricambiato.Poi c'è Davide,un bambino tranquillo e ammodo;riusciva a conservare questo suo carattere,anche alle 7:30 del mattino.

Lui è quello che quando dorme,fa uscire completamente la sua "fame":Il bisogno di sentirsi protetto;lo prova il lenzuolo che copre del tutto il suo corpo ristretto.A tavola Daniele,avidamente beveva il latte coi biscotti;mentre Davide dava come l'impressione che in quella tazza fumante e insipida di tè,stesse facendo l'aereosol.

:)

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao :D

    Il tuo pezzo, se devo essere sincera, non mi dispiace. Mi intriga, mi fa pensare che succederà qualcosa di emozionante nello prossime pagine! Sbaglio??

    Dunque la punteggiatura non è il massimo. In alcuni punti può essere corretta :)

    Forse mi sbaglio io ma le tapparella hanno le screpolature?? xD Non riesco a immaginarmi come potrebbe essere.

    Per il resto va tutto bene e, davvero, mi è piaciuto abbastanza :D

  • 9 anni fa

    "E mica era il solo.Era meglio non dirgli nulla,neanche il buongiorno tanto,non avrebbe ricambiato.Poi c'è Davide,un bambino tranquillo" occhio ai tempi verbali. E la punteggiatura, gli spazi dopo le virgole e i punti.

    "Ciononostante le aveva messe alla destra del suo letto,in cui era solita a scendere" cosa vuol dire questa frase? Quel ciononostante, intendo.

    Dai che voglio leggere il resto! ;)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.