G. ha chiesto in Arte e culturaArti visivePittura · 9 anni fa

il bevitore di assenzio - manet?

mi sapreste dire qualcosa in più sul bevitore d'assenzio di Manet? trovo sempre le solite cose del tipo che il modello è un certo Collardet, che il tema da rappresentare gli è stato suggerito da Baudelaire.... qualcosa sul significato umano??? grazie 10 punti al miglioreee

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Manet ha iniziato la sua carriera con Il bevitore assenzio (1858), un dipinto raffigurante un uomo dissoluto e solitario tra le ombre dei vicoli di Parigi. Presentata al Salon del 1859 venne rifiutata nonostante il parere favorevole di Delacroix, per la ragione principale che MANET utilizzati una configurazione tradizionale pittorico per rappresentare una persona marginale e socialmente screditata.

    Thomas Couture ha condannato questo dipinto dicendo: "Chiunque può dipingere qualcosa così brutto. Povero amico mio, c'è solo un bevitore di assenzio qui, e questo è il pittore che ha prodotto questa follia" ...

    Manet aveva trovato una modalità di creazione che caratterizzerà l'essenza della sua produzione futura: per unire le configurazioni pittoriche tradizionali e il loro valore espressivo con la realtà contemporanea. Così, ben prima che l'impressionismo stesso, Manet pone i termini della polemica artistica a venire: rivolta individuale contro le regole accademiche, pittoriche mezzi messi a servizio dei nuovi soggetti contemporanei ...

    Spero ti sia d'aiuto ciao.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.