Chiara ha chiesto in Animali da compagniaCani · 9 anni fa

castrazione ad un cane maschio come convincere il mio fidanzato a farlo castrare?

salve ragazzi ho da circa 3 anni un meticcio pinscher maschio che dei gravi problemi comportamentali a causa dei suoi ormoni ,tira come un ossesso al guinzaglio e ieri mi ha causato una slogatura del polso anche se sembra difficile crederlo tira come un pazzo ho provato anche con collare a strangolo ma nn serve a niente continua a tirare ,attacca gli altri cani maschi ,e di fare la pipi' su un albero ne fa la sua ragione di vita...... con lui è impossibile uscire perchè invece di fare una rilassante passeggiata diventa una corsa straziante

inoltre io a casa ho 2 femmine di razza pura (bassotti) che non intendo sterilizzare per cui vorrei evitare cucciolate meticcie in cui poi i cuccioli una volta trovato il padrone rischierebbero di essere abbandonati, cosa posso fare per convincere il mio ragazzo a castrare il cane? l unico che si oppone è lui ma dal momento che sono io che mi prendo cura di lui per me è diventata una situazione ingestibile

10 risposte

Classificazione
  • Alys8
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Considerando che ha 3 anni,la castrazione non migliorerà i problemi comportamentali,ormai il cane è adulto e formato caratterialmente e sessualmente,quindi noterai ben pochi miglioramenti da quel punto di vista...forse sarà meno rognoso con gli altri maschi..ma non è detto!

    Però se hai 2 femmine in casa,la castrazione è la cosa migliore,per non rischiare gravidanze e per non farlo stare male fisicamente 4 volte l'anno!!(il fatto di sentire il calore delle femmine e non potersi accoppiare è fonte di forte stress psichico e fisico per il cane!)

    Il mio consiglio quindi è: fallo castrare,cerca di far capire al tuo ragazzo le cose che ho scritto sopra...

    ma per quanto riguarda il comportamento la castrazione può fare ben poco,a meno che non venga fatta prima della maturazione sessuale,in quel caso si possono notare cambiamenti caratteriali....

    QUindi devi lavorare molto sull'educazione..se non sei in grado di farlo da sola,portalo ad un corso di educazione!Ti insegneranno come comportarti,ti insegneranno la condotta e come lavorare per insegnargli a non tirare...

    La questione dei litigi con gli altri maschi sarà difficile da arginare purtroppo...il suo carattere è quello,come noi non amiamo certe persone,lui non ama gli altri cani maschi...e c'è poco da fare per farlo cambiare...solo imparare a evitare situazioni di pericolo....comunque ci si può lavorare...

    Fonte/i: Studio per diventare educatrice cinofila P.s La gente che non è esperta in materia,vede la castrazione come un atto crudele e barbaro....Castrazione e sterilizzazione invece servono a prevenire gravidanze indesiderate,il proliferare di cani abbandonati,previente molti problemi di salute e non per ultimo elimina molte sofferenze da parte del maschio quando sente i calori delle femmine(e anche il rischio di fuga,con il rischio di finire sotto a una macchina o far male a qualcuno),e le problematiche legate al calore nella femmina!
  • Giampi
    Lv 4
    9 anni fa

    Quoto Alys 8

    Digli che il cane non è il prolungamento del suo uccello, non è simbolo della virilità del padrone.

    Io il mio l'ho castrato a un anno.

    Più si va avanti con l'età nel castrarli e più è difficile che cambi qualcosa, ma ho visto maschi castrati anche a 9 anni (per tumori) e a detta dei proprietari hanno cambiato carattere e si godono una rotolata sull'erba (per dire) mentre prima pensavano a una cosa sola...

    Ma il fatto che tiri al guinzaglio, quello con gli ormoni c'entra probabilmente zero, o pochissimo. Lì serve educazione al guinzaglio

  • 9 anni fa

    Ciao la cosa migliore da fare è sterilizzare tutti gli animali sia il maschio che le femmine a meno che tu non voglia farle accoppiare in futuro per dei cuccioli questo perchè è veramente assurdo tenere un cane che soffre in questa maniera ...

    io non riesco a capire perchè accanirsi tanto contro la sterilizzazione il cane non sà di essere stato sterilizzato semplicemente non impazzisce più!!! secondo me è una forma di maltrattamento tenere un cane intero quando manifesta tutti questi disagi comportamentali ....ogni giorno cani finiscono sotto le macchine perchè scappano dai propietari per seguire l odore di una femmina in calore quello di una mia amica un volpino è morto sul colpo !!! nemmeno il tempo di andare per la strada come gli è scappato è passata una macchina e l ha travolto uccidendolo sul colpo tutto questo solo perchè contrari alla sterilizzazione ...il cane non si innamora ..segue semplicemente un istinto io vorrei vedere se fosse un umano cosi che impazzisce e uno lo trattiene legato ..allora si che sarebbe maltrattamento!!! parlane con il veterinario senza dire nulla al tuo ragazzo e poi chiedi al vet di fare un discorso serio al tuo fidanzato magari sentendo il parere di un medico che sicuramente è molto più competente del tuo fidanzato si convince ....e cmq se vuoi un consiglio a meno che non hai intenzione di far accoppiare le tue femmine sterilizzale !!! io odio quelle persone che hanno il cane femmina e vengono al parco facendo letteralmente impazzire i maschi che appena possono scappano e le seguono !! pensaci non solo per questo ma anche per la salute stessa del cane sia fisica che psicologica ..ciao

    Fonte/i: ho un cane femmina sterilizzata e anche un coniglio maschio sterilizzato ..assolutamente pro sterilizzazione per tutti gli animali domestici!!
  • mama
    Lv 5
    9 anni fa

    il fatto di castrarlo,potrebbe non risolvere questi problemi comportamentali,infatti il cane ha gia' 3 anni e ha assimilato questi comportamenti...l'unica cosa che riuscirete a risolvere e' il fatto di non avere cucciolate,allora per quello sono d'accordo...ma se pensate di rieducare il cane castrandolo,e' sbagliato!come vi hanno gia detto rivolgetevi ad un educatore!

    per la condotta a guinzaglio,la regola fondamentale e' che il cane non deve arriva dove vuole arrivare quando tira,guarda questo video e fate un po' di settimane di allenamento

    http://www.youtube.com/watch?v=_F8BZYhM1Pw

    Youtube thumbnail

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    4 anni fa

    Più di una persona mi ha consigliato di provare questo programma di addestramento cani http://corsoaddestramentocani.latis.info/?0YBF

    L’educazione del proprio cane è un passo fondamentale da compiere. Tuttavia, è importante che questo avvenga insieme e senza troppe pretese o aspettative. Ogni animale, infatti, ha i propri tempi, e non è utile continuare a sgridarlo oppure picchiarlo.

  • kikka
    Lv 5
    9 anni fa

    Dopo la castrazione (non sempre e in maniera differente) il cane tende a tranquillizzarsi, ma di certo non risolve i suoi gravi problemi comportamentali.

    La seconda motivazione per cui vuoi castrare il tuo cane, mi sembra più che lecita .

    Potresti sensibilizzarlo parlandogli del randagismo chiedendo aiuto anche al tuo veterinario(potrebbe ascoltare più lui che te), ma anche del costo di un parto, delle cure pre e post gravidanza, mantenimento dei cuccioli nei primi mesi di vita.

    Presumo che la presa di posizione sia legata ad una visione errata della castrazione, la vede come metodo barbarico. Se è possibile con l' aiuto del veterinario o di una persona di cui si fida, spiegagli quanto il cane possa soffrire sia su un fronte fisico che psicologico, nel momento in cui sente l' estro della cagna.

  • Anonimo
    9 anni fa

    la castrazione non è affatto una pratica barbara, ma solo buon senso.. convincilo che non sono i suoi *********, ma quelli del cane..

  • 9 anni fa

    sono pro sterilizzazione in generale, per prevenire cucciolate indesiderate che poi vengono abbandonate o diventano randagi con prospettive di vita terribili.Però sulla castrazione dei maschi ho sentito molti pareri discordanti.Ho un pinscher maschio di un anno e avevo pensato di farlo castrare più o meno per i tuoi stessi motivi...(il mio è un po più tranquillo ma impazzisce chiaramente dietro a femmine di qualsiasi genere!!!e ogni tanto in periodo di calore abbaia in modo un po aggressivo ai maschi).Però è stato proprio il veterinario a dirmi di evitare la castrazione perchè non risolve nessuno di questi inconvenienti!Il cane mantiene comunque questi aspetti caratteriali perchè resta comunque un cane dominante.Un educatore cinofilo invece mi ha consigliato di castrarlo perchè dice che lo farà tranquillizzare..boh sinceramente non so chi abbia ragione, ma finora ho ascoltato il veterinario.Anche perchè chi conosco che ha cani castrati mi ha detto che non è cambiato granchè!se qualcuno ha esperienza in merito mi farebbe piacere capirci qualcosa!

  • 9 anni fa

    nm farlo dai

  • Hiro
    Lv 7
    9 anni fa

    rivolgiti a un educatore/addestratore non al chirurgo

    Che barbarie

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.