Zio di mio marito cafone ma devo x forza ospitarlo, consigli?

Due estati fa vennero dei parenti di mio marito da taranto a casa nostra e noi abitiamo al piano di sotto di mia sorella. Abbiamo due giardini molto grandi ma da sempre ci ritroviamo nel nostro perchè mio marito ha messo i tavoli con le sedie, due gazebi, amaca e la porta di cucina da sul giardino, mentre mia sorella nel suo ci ha fatto l'orto, ma anche io ho le verdure e li usiamo in comune. Suo zio con me è educato e gentile ma si mise a fare battute sul fatto che mia sorella fosse grassa, che faceva schifo, come poteva avere un ragazzo, che passava dalla porta, che faceva crollare i pavimenti ecc. Gli chiesi di smettere più volte facendo capire che la cosa mi disturbava ma lui rideva e continuava e mia sorella alla fine ha sentito che veniva presa in giro e c'è stata molto male ed io per lei. Adesso quest'anno loro tornano in qua (lo zio sua moglie e la bimba) e vorrebbero fermarsi a casa nostra dal 1 al 15 dicembre e io non vorrei ospitarli, mentre mio marito sostiene che non possiamo non ospitarli perchè ci hanno fatto una busta molto importante per il matrimonio e che suo zio gli ha prestato 60 mila euro per iniziare l'attività e in teoria ha firmato per renderli in dei tempi, ma le cose non vanno benissimo e lui non li sta rendendo e lo zio ha detto che non importa, quindi dice che se litigasse con lo zio e glieli richiesesse lui fallirebbe e che quindi non possiamo non prenderlo in casa, che siamo costretti. Mia sorella tra l'altro è pure ingrassata ancora perchè ha preso altri 15 chili che nel frattempo si è sposata ed ha avuto un bimbo. Essendo inverno non faremo cene in esterno e staremo in casa però lei è in maternità e a pranzo starebbe sola e quindi con il mimmo scende a mangiare da noi da sempre, come devo comportarmi. Alle cene almeno c'erano amici e parenti, tante persone, ma qui ci saremo solo io e mio marito, mia sorella e suo figlio, mio zio sua moglie e la bimba. Sono nel panico. Magari non la offende perchè è madre da poco ma nel caso iniziasse che faccio???

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Purtroppo devi ospitarlo per forza ed essere gentile perchè se tuo marito fallisce ti rovini la vita. Ha un negozio, cioè ha una società individuale? e voi avete la comunione dei beni? Perchè se lui fallisce i creditori si rivalgono sul tuo patrimonio e sul suo! Spiegalo a tua sorella e dille che la sfotterà quasi sicuramente per il peso e se non se la sente di sopportare di essere presa in giro non potete stare assieme in questi 15 giorni al momento del pranzo, Magari sali su a metà mattina e poi nel primo pomeriggio x chiaccherare e farle compagnia così non si sentirà troppo sola e triste che già essere così grassa sarà disperata, se poi la maltrattano ha volte viene la depressione post partum quindi stalle vicina ma non mangiate assieme. So che dispiace ma secondo me è l'unica soluzione.

  • 9 anni fa

    dai un termine, tipo : 31 12 2011

    se possibile, o ancora un anno.

    ma non per sempre !!!!!! parli chiaramente con la famiglia,

    sii sincera se no non te la cavi,

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.