Anna ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 9 anni fa

PROBLEMA FISICA GENERALE GITTATA PROIETTILE?

Un proiettile sparato in aria da terra segue una traiettoria che lo farebbe atterrare a una distanza di 55 metri. Nel punto di massima altezza il proiettile esplode in due frammenti di uguale massa. Dopo l'esplosione un frammento ha V=0e cade a terra lungo la verticale. Dove atterra l'altro frammento? trascurare la resistenza dell'aria. il professore pone Xcm uguale alla gittata R e x1=0,5 R.. Questo significa che il punto della gittata è a metà percorso?????? mi spiegate dettagliatamente???? cosa c'è da sapere di fondamentale sulla gittata???? Grazie mile

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    x

    Questo problema è la SOMMA di due problemi distinti.

    a) il moto del proiettile.

    Esso segue una traiettoria PARABOLICA come certamente avrai letto sul tuo libro.

    se lo sparo IN ORIZZONTALE... il proiettile inizia subito la sua fase discendente... e non va bene.

    Ecco perché i cannoni sulle navi o a terra sono sempre puntati verso l' alto.

    Un alzo di 45° assicura la GITTATA MASSIMA a parità di velocità iniziale.

    Il moto del proiettile è descritto dalle sue due componenti:

    in ORIZZONTALE un moto UNIFORME... supponendo nessun attriti nell' aria

    in VERTICALE un moto UNIFORMEMENTE ACCELERATO come quello di un grave lasciato cadere o lanciato in verticale.

    Componendo le due equazioni parametriche in funzione di t . . salta fuori una PARABOLA appunto.

    .......................

    seconda parte del problema.

    il proiettile si spacca in due frammenti della stessa massa. Allora qui entra in gioco la CONSERVAZIONE della quantita' di moto.

    SIccome uno dei due frammenti cade in verticale... l' altro acquista una velocità doppia.

    ................................

    terza osservazione :

    quando io sparo un proiettile con un certo alzo ( che vada da 1° a 89° poco importa... )

    la PARABOLA descritta è simmetrica (come tutte le parabole) rispetto al suo VERTICE, che è il punto più alto raggiunto.

    Questo spiega che nel momento della separazione dei due frammenti... il proiettile era ORIZZONTALMENTE alla metà del suo percorso.

    VERTICALMENTE invece era nel punto di massima ALTEZZA.

    Con le formule che ti ho detto si calcola facilmente

    1- la massima altezza raggiunta

    2- la gittata ... e di conseguenza la distanza alla quale ho la massima altezza (1/2 della gittata)

    3- la VELOCITA' istantanea del proiettile, scomposta nelle due componenti

    ricorda di votarmi come miglior risposta

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.