IndigoGirl ha chiesto in Animali da compagniaCani · 8 anni fa

Ma gli ossi ai cani vanno dati o no?

Alcuni dicono che un cane deve necessariamente rosicchiare gli ossi per rafforzare la dentatura, altri dicono invece che vanno evitati perché potrebbero rompersi e provocare problemi allo stomaco dell'animale: qual'è la verità? Io non ho mai avuto cani ma la cosa mi ha incuriosita, e così chiedo a voi che siete più esperti. ^_^

8 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Non vanno mai date le ossa di volatile, come pollo, piccone, tacchino etc... perchè essendo ossa di uccelli, sono molto leggere e spugnose, quindi si spezzano e si scheggiano, diventando pèericolosissime, perchè tagliano la parete intestinale (puoi ben capire con quali conseguenze...)

    Andrebbero bene invece le ossa lunghe di mucca o maiale o pecora, ma il problema è che le bestie da allevamento di adesso non sono più come prima, prima una mucca da carne prima di essere macellata stava libera nei pascoli, ora, per far diventare la carne più tenera e abbondante, le tengono sempre ferme in stalla, legate ad una catena, e le riempiono di ormoni. Le ossa quindi non si rafforzano come dovrebbero e sono altrettanto fragili di quelle dei volatili, quindi non vanno bene.

    Se hai sotto casa un allevamento biologico allora puoi comprare li le ossa per il tuo cane, altrimenti esistono in commercio ossa di pelle secca di bufalo o bue, che simula la consistenza dell'osso, ma non è pericolosa.

    La maggior parte della gente dà quelle ossa li, ai cani. Oltretutto, hanno llo stesso effetto di un osso, pulendo i denti e massaggiando le gengive.

    Andrebbero bene anche le ossa crude, infatti esiste un tipo di dieta che si chima BARF e che ha nel suo fondamento proprio l'alimentazione a base di carne e verdura CRUDE e consiglia di somministrare le ossa. Va bene farlo, ma solo se il cane è nutrito esclusivamente a BARF. e non ad alimentazione mista crocchette/scatolette/ossa crude, e questo per ragioni di carattere sanitario.

    La carne degli animali da allevamento, infatti, è spesso piena di parassiti quali tenia e ascaridi (si annidano nella fibra muscolare) che muoino con la cottura. Se dai la carne (o le ossa, con la carne attaccata) crude al cane, il cane potrebbe prenderseli. E tui dirai: come fa con la Barf a non prenderseli? E' un discorso di tranqsito intestinale: gli alimenti crudi il cane li digerisce in 3-5 ore, questo tempo non è sufficiente a "far attaccare" i parassiti. I croccantini o comunque il cibo cotto ha un tempo di digestione leggermente più lungo (7-8 ore) che èsufficiente per consentire ai parassiti di insediarsi nell'intestino del cucciolo. Un xcane che mangia una ciotola di xcroccantini e poi un osso digerisce in più di 5 ore, e si può prendere i parassiti. Quindi, ossa crude si solo se il cane è alimentato solo a cibi crudi.

  • 8 anni fa

    Dipende dal tipo di osso che vuoi dare! 1 da evitare ossi di volatili questi essendo cavi possono stagliarsi durante la masticazione e provocare lesioni !2 puoi dare ossi di vitello meglio se cotti ottimo é la rotula é formata anche da cartilagine

    Fonte/i: esperienza personale
  • 3 anni fa

    Puoi seguire questo corso per riuscire ed educare il tuo cane e a gestirne il comportamento http://CorsoAddestramentoCani.latis.info/?Ap4S

    L'obbiettivo di un corso di educazione è quello di insegnare ai proprietari a gestire il comportamento del loro cane, il proprietario impara ad ottenere comunicazione, intesa e cooperazione e ad evitare che insorgano comportamenti indesiderati.

  • ?
    Lv 4
    8 anni fa

    Le ossa vere assolutamente no.

    Quelle piccole (di coniglio, pollo, tacchino, etc.) sono assolutamente vietate perchè si rompono con estrema facilità e possono uccidere il cane perforandogli l'esofato o il tratto gastro-intestinale oppure provocandone il soffocamento.

    Le ossa di animali più grandi (tipo ossobuco, per intenderci) possono essere date, ma anche lì c'è il rischio che si scheggino...

    La cosa migliore da fare è dare le ossa finte fatte apposta per cani con materiali come cuoio o pelle di bufalo: il cane le può rosicchiare quanto vuole, ma non si fanno schegge e l'unica accortezza che si deve avere è di sceglierle della misura adatta alla bocca del cane (non troppo piccole perchè non le ingerisca nè troppo grandi se no non riesce a rosicchiarle); inoltre quando sono troppo consumate bisogna buttarle, sempre per il rischio che le inghiotta. Si trovano in tutti i negozi di animali e non costano molto (anche se non hai un cane, magari ti interessa comunque saperlo).

    Inoltre considera che, mentre tutti i cuccioli hanno bisogno di rosicchiare perchè si fanno i dentini (esattamente come i bimbi che ficcano qualsiasi cosa in bocca durante il periodo della dentizione), non tutti i cani adulti apprezzano le ossa: il mio cane da cucciolo le rosicchiava con piacere, poi, una volta cresciuto, non le ha più degnate di uno sguardo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • mama
    Lv 5
    8 anni fa

    gli ossi fanno bene al cane,ma vanno dati senza esagerare e soprattutto CRUDI!!! cotti,qualsiasi tipo di osso puo' essere pericoloso,al contrario se crudi,si possono dare anche quelli di pollo o coniglio....se il cane non lo ha mai mangiato pero' inizierei con ossi di bovino oppure ginocchio sempre di bovino cosi che impari a mangiare l'osso!evitare quelle schifezze di pelle di bufalo!un osso vero pulisce i denti,e' piu' appagante per il cane,e' una fonte di calcio...percio' fa bene!

    mado' bruno,che visione apocalittica!!!e allora io che seguo la dieta BARF,dove i cani devono mangiare 3-4 volte alla settimana ossi di qualsiasi specie e non hanno mai toccato crocche ma solo carne cruda e altri alimenti naturali,sarebbero gia' dovuti morire parecchio tempo fa....

  • Anonimo
    8 anni fa

    Io ti consiglierei di dare un vero osso al cane una volta ogni 2-3 o 4 mesi perkè i cani dovrebbero mangiare solo croccantini per avere una vita lunga...solo a volte si può fare un' eccezione...più gli si dà da mangiare al cane e più si avvicina la fine di esso...spero di esserti stato d'aiuto...ciaooooo e buona fortuna al tuo cane...!!

  • 8 anni fa

    bhe dipende dai cani e dalla loro alimentazione.. gli ossi ai cani, vanno dati ma devono essere ossi veri, non quelle schifezze fatte di budello che si trovano ai supermercati. e poi non devono essere ossicini piccoli perchè potrebbero andare di traverso al cane, poi del resto l'osso al cane fa solo bene, non solo alla dentatura perchè la allena e gli permette di masticare la qualunque cosa, ma anche alle vitamine contenute in esso, gli fanno bene al sangue, e comunque all'aspetto alimentare del cane in generale.

    quindi, gli ossi al cane vanno date, gli fanno solo bene!

    io ho 2 cagnoline di taglia piccola, e gli do ossi di pollo, bistecche.. da sempre!

  • Anonimo
    8 anni fa

    Non in testa

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.