C'è stata un esperienza che vi ha fatto provare emozioni mai provate prima?

A me 2 anni fa...avevo 17 anni erano le 2 e mezza di notte e stavo al pc a vedere un film di Saw lo ricordo bene...quando sentii dei rumori di sotto...scesi le scale...e vidi che in cucina c'erano due ladri...per la paura (e mi vergogno profondamente a dirlo) non riuscivo più a muovermi ero paralizzato l'unica cosa che riuscii a fare era urlare più forte che potessi...a quel punto i ladri scapparono da dove erano entrati ovvero la finestra del bagno...sta di fatto che rimasi li immobile fino alle 6 che non si è alzata mia madre e da quel giorno ho cominciato a soffrire di insonnia per mooolto tempo...vivevo con la costante paura...mi vergogno avrei voluto fare qualcosa affrontarli ma ero paralizzato avevo la tachicardia e sono andato in iperventilazione....vabbè...voi qualche esperienza????

Aggiornamento:

Lullaby conosco bene quella sensazione :( i miei non si sono svegliati perchè dormivano con i tappi per le orecchie...dai almeno ti sei rilassata dopo? :)

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    Ricordo un'esperienza in cui ho provato letteralmente terrore e nonostante siano passati 5 anni mi ricordo ancora perfettamente ogni dettaglio...

    Avevo 18 anni, uscivo dal ristorante in cui lavoravo come cameriera per la stagione estiva, era l'una circa di una calda notte d'agosto... Io avevo una storia col figlio del proprietario del ristorante e ci vedevamo di nascosto tutte le notti dopo lavoro al parcheggio di un distributore a qualche km da lì, per poi andare da qualche parte a bere o semplicemente a stare insieme...

    Quindi prendo la mia macchina e parto verso il punto dell'incontro, nel tragitto accendo la luce interne dell'auto per sistemarmi il rossetto e a quel punto una macchina dietro mi fa le luci, io non distinguo il veicolo e penso subito sia lui, per cui arrivata al posto, sempre seguita da quell'auto, parcheggio e scendo senza neanche accertarmi fosse lui...l'avevo dato per scontato... chiudo la mia macchina faccio due passi verso quell'altra macchina e mi accorgo subito non essere la sua, un uomo grande e grosso esce dall'auto e si affretta a venire verso di me...mi sale il cuore in gola, corro alla mia auto, fortunatamente trovo subito le chiavi che avevo buttato in borsa, entro, mi chiudo, nell'attimo esatto in cui ho abbassato la levetta della sicura, lui aveva afferrato la maniglia della portiera e cercava di forzarla...sono riuscita a mettere in moto e a scappare... per un istante l'ho scampata! Dopo mi stava scoppiando la testa ed il cuore dall'agitazione ma sul momento fortunatamente ho avuto sangue freddo e prontezza.

    P.s. dettaglio "harmony" : io e quel ragazzo non ci siamo mai iù lasciati <3

  • L'adrenalina nel sangue e la lancinante sensazione dell'inevitabile prima di vedere la moto slittare contro il parapetto in curva. La lucidità e la consapevolezza quei secondi prima dell'evento mi strozzavano in gola.

  • Anonimo
    8 anni fa

    una volta stavo sciando e me ne ero andata in fuori pista, così stava calando la nebbia e io non trovavo più mio padre...ho avuto molta paura,ma per fortuna dopo esser tornata in pista, mi sono fatta in quattro per trovare i miei genitori e i miei amici e x fortuna ci sono riuscita benissimo...

    così tutti gli anni che vado a sciare non mi allontano mai dai miei amici o dai miei genitori...

  • 8 anni fa

    Finora no.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    Ringraziando il Dio (e si fa per dire) ancora non ho avuto di queste esperienze. Cmq sia personalmente mi impaurisco (si dice così?) facilmente. Appena sento scricchiolare vado in tacchicardia. Normale che tu non sia riuscito a far niente. (mi chiedo perchè i tuoi non si siano svegliati visto che hai urlato. Sonno pesante?). Arrivare a soffrire di insonnia però comincia ad essere un problema parlane con qualcuno. Esperienza personale (e tu dimmi se non è da ridere) i miei genitori erano usciti io ero in cucina nella convinzione che fossi sola in casa. Ad un certo punto sento aprire i cassetti. Terrore, panica.. avevo il cuore in gola fra pò svenivo. Prendo il telefono e comincio ad urlare (si perchè volevo parlare silenziosamente per non farmi sentire dagli ipotetici ladri ma nel panico stavo urlando). Mentro ero al telefono disperata, la porta si apre.. e.. esce mio fratello che mi fà "Ca**o urli? Ah. Sai mica dove è il mio caricatore del telefono?"... è normale avere paura! ^_^

  • Wow o.o Brutta esperienza :/, comunque no (la mia vita è piatta ._.)..

  • Anonimo
    8 anni fa

    Sì , una cosa unica e irripetibile.

  • 8 anni fa

    non così forte come la tua...ma la mia è stata la settimana scorsa quando ho detto alla mia profe di mate di andare a fanculo dopo un annetto abbondante che mi sfotteva :)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.