Secondo voi è giusto elogiare di continuo il Meridione?

Una parte della nazione lavora, produce ricchezza, l'altra parte costa.

una parte della nazione vive di lavoro autonomo e libera impresa, l'altra parte di impiego pubblico.

una parte della nazione rispetta le regole, l'altra parte se ne infischia.

una parte della nazione è sottoposta a controlli, indagini, fisco, regole... messe in atto dall'altra parte della nazione.

si, perchè nove militari e mezzo su dieci sono meridionali, dieci finanzieri su dieci soino meridionali, nove poliziotti e carabinieri su dieci sono meridionali, nove prefetti su dieci sono meridionali, nove procuratori su dieci sono meridionali, nove dipendenti pubblici su dieci sono meridionali....

nove aziende su dieci sono al nord, nove euro su dieci vengono dal nord, (ma nove su dieci vengono spesi al sud)

chi controlla le aziende del nord sono forze dell'ordine del sud, chi controlla i conti dei lavoratori del nord sono finanzieri del sud, chi controlla gli automobilisti del nord sono poliziotti del sud....

così al nord se guidi senza casco ci rimetti la moto e paghi la multa, al sud se ne fregano..

al nord il lavoro in nero è punito severamente, al sud oltre metà delle persone lavora in nero, la sorella di quel finanziere che qui ti rompe il **** per uno scontrino a caserta ha un laboratorio con sei donne che lavorano "all black" e la ditta non ha neppure la partita iva... e quando il fratello va a trovarla le dà pure una mano...

non serve creare due nazioni, perchè già ora ci sono due nazioni.

il fatto è che chiedere la cosa più naturale del mondo, ovvero l'autodeteminazione di un popolo, qui da noi resterà un sogno, perchè stato, forze dell'ordine, magistratura, prefetture e tutto l'apparato pubblico non potrebbero sopravvivere senza il nord ******** che lavora e paga per mantenerli...

non si lasceranno scappare la fonte di reddito che garantisce la loro sopravvivenza, non si lasceranno scappare chi da sempre li mantiene senza battere ciglio.

anche una rivoluzione armata sarebbe impensabile, tutto l'esercito ci sarebbe contr

Aggiornamento:

Testimonianza di un dirigente delle fornza dell'ordine (originario dell'Italia centrale)

Non per fare questioni razziste, però sicuramente i ragazzi (come li chiama lui) si muovono adesso nella società del nord in maniera molto piu naturale; non la vedono

piu come una società ostile..(perchè mai dovrebbe essere una società ostile mi domando, e poi da che pulpito!!).

Mi ricordo che quando arrivai qui ci sentivamo come in un fortino assediato, intorno c'erano questi "******* del nord che non capivano niente" e che dovevano

soltanto essere presi a mazzate - (che bella cosa, e poi non sareste dei bastardi razzisti voi?) - tutti rossi erano, noi eravamo i paraculi furbi, quelli bravi,

perchè eravamo di origine Napoletana, Calabrese o Siciliana e a questi qua glie la mettevamo sempre nel ****.

Qesta cosa è molto cambiata - (sostiene sempre questo Dirigente del centro sud).

Io ricordo vecchi appuntati, magari alcuni sposati con le donne del nord e residenti da trent'anni al nord...

Aggiornamento 2:

Ma che odiavano sempre la gente di qua (del nord ovviamente)..

Alla faccia dell'italia unita, della parietarietà, della meritocrazia, del patriottismo di questa ***** di inesitente italia!!

5 risposte

Classificazione
  • Manuel
    Lv 5
    9 anni fa
    Risposta preferita

    questo è il tuo rispettabilissimo punto di vista. ora ti spiego il mio punto di vista.

    i governi democristiani in combutta per 40 anni con la mafia hanno bloccato ogni forma di sviluppo economico al sud. le industrie del nord che venivano al sud, facevano affari con la criminalità organizzata, ottenevano manodopera specializzata a prezzi molto bassi e se ne potevano beatamente sbattere dei vincoli ambientali.

    la mia sicilia è una terra stupenda. in una delle coste più belle del mondo, la costa del siracusano, è stato compiuto un vero scempio inizialmente ad opera del milanese moratti e poi ad opera del genovese garrone. mortalità ben oltre la media nazionale, malformazioni, tumori, territorio devastato, un'intera area che potrebbe essere ad alta densità turistica, è stata trasformata in un'enorme distesa di torri e ciminiere.

    stesso discorso a gela. stesso discorso a milazzo.

    e stesso discorso a termini imerese. siete mai passati davanti agli stabilimenti fiat di termini imerese? vedere la macchia mediterranea deturpata in quella maniera è un pugno in un occhio. ma giustamente quando il lavoro manca, si è disposti a sacrificare una parte del proprio stupendo territorio pur di avere un lavoro stabile capace di occupare buona parte della popolazione. ma ora? quando la fiat andrà via? si occuperà di bonificare il territorio? oppure lascerà i suoi rottami ad arrugginire? quella zona non produrrà più lavoro e non potrà nemmeno essere sfruttata a fini turistici. chi è che vuole andare a mare con alle spalle un ecomostro arrugginito?

    la zona del ragusano, ha avuto la fortuna di non aver avuto nessun imprenditore settentrionale dal cuore d'oro che voleva esportare le sue fabbriche in sicilia, oggi è una delle zone più ricche e si è arricchita semplicemente valorizzando il proprio territorio, attraverso l'artigianato e il turismo.

    nelle forze dell'ordine ci sono più persone del sud? dal mio punto di vista ci sono persone che hanno più difficoltà a trovare un lavoro. vedrai che in questi anni aumenterà la percentuale di settentrionali che parteciperanno ai concorsi, del resto purtroppo in questo momento nemmeno voi ve la state passando benissimo.

    questa è l'italia. in italia ci sono zone più ricche e zone meno ricche. così come al nord ci sono zone meno ricche e zone più ricche. dopo esservi liberati del sud che volete fare? vi volete liberare delle aree settentrionali che hanno ricevuto i fondi fas? parliamo seriamente... quando il sud sarà visto come una ricchezza per l'italia e non come una terra da saccheggiare o un peso morto, i prima a trarre benefici dallo sviluppo del sud sarete voi.

  • 9 anni fa

    al posto di ciritcare, il nord dovrebbe dare una mano al sud per riprendersi economicamente al posto di marcare le differenze...

  • Anonimo
    9 anni fa

    ke dire,ti do ragione al 100%.io lavoro con alcuni terroni e molti addirittura sfottono dicendo: tu paga il canone rai,a noi giù nemmeno arriva! Tu paghi il park noi no,tu ti fai 5gg di malattia x un influenza,noi 15min e via così.noi dobbiamo sempre pagare x della gente ke nella maggior parte,diciamoci la verità,non ha voglia di lavorare e pensa solo a come andare in CU-LO allo stato.3/4 dei falsi invalidi vengono dal sud,le megatruffe quasi sempre sono dal sud...BASTA!! capisco ke ci saranno anke gli onesti e ke i delinquenti ci sono anke qui al nord ma non possiamo lavorare SEMPRE x loro! Alla fine il nord tiene in piedi tutta l Italia e se facessimo come dice Bossi il nord diventerebbe una potenza mondiale! Ci mancava pure sta crisi adesso x aggravare una situazione già pessima e sti 4 politici tutti over 60non capisco ke riaprire le case chiuse e/o legalizzare le droghe leggere porterebbe allo stato una valanga di soldi! La politica dovrebbero farla i giovani,max 50 anni! Ciao

    Fonte/i: L ITALIA DOVREBBE CONTRIBUIRE TUTTA ALLA RIPRESA DEL PAESE
  • Bravo StefanoC! Un applauso! Tu invece meglio che vada a lavorare a posto di rompere con le tue cavolate da polentone razzista! L'Italia va a rotoli per gente come te, non per l'intero Sud dell'Italia. Le mele marce sono ovunque, non siete tutti santi lassù! fatevi un bell'esame di coscienza...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • lyza
    Lv 5
    9 anni fa

    hai presente quando gli adulti fanno le faccie buffe e le vocine ai bambini per farli divertire, per fargli piacere (in parole povere: li trattano da cretini)??? ecco, è questo che si fa quando tutti elogiano il sud... tutti dicono quanto sia bello il sud, allo stesso modo con cui si parla di zone della terra sottosviluppate ma di cui si apprezzano i paesaggi tropicali... in pratica è una presa per i fondelli... e quando sento questi banali apprezzamenti scoppio a ridere !!

    riguardo al razzismo è verissimo che al sud ci sono molti razzisti nei confronti dei settentrionali... diciamo che la situazione è quasi bilanciata (si è razzisti sia da nord che da sud)

    ti devo dare contro riguardo all'occupazione: al sud si ambisce al posto statale perche il settore privato è quasi inesistente, io stessa non mi azzarderei ad aprire una mia attività in sicilia (causa mafia e simili)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.