Le borse europee ricominceranno a salire?

Le borse europee ricominceranno a salire?

stanno andando sempre male, come mai? Non doveva stabilizzarsi la situazione con il nuovo governo italiano? Cosa andrà a finire questa speculazione?

e anche: questa incertezza che ha coinvolto anche francia e stati uniti è colpa di italia e grecia?

7 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    La speculazione c' entra poco. E' una questione di fiducia.

    Il nuovo governo italiano può influenzare soprattutto la fiducia nella capacità dell' Italia di rimborsare il debito, e quindi aver un effetto sugli interessi che gravano sui nuovi debiti emessi.

    Sulla borsa italiana l' effetto è più indiretto..a maggior ragione sulle borse degli altri paesi.

    Evidentemente gli investitori aspettano che questo governo faccia qualcosa..(hanno aspettato anche il precedente per tre anni...poi hanno capito che non c' era speranza..).

    Certamente la Francia e la Germania e comunque l' Europa in genere patirebbero fortemente un fallimento dell' Italia. E quindi la nostra non affidabilità si ripercuote su di loro. La Francia però è messa maluccio di suo, e anche la Germania non brilla (più). La Francia è troppo statal-centralista-consociativista e adesso ne paga le conseguenze. L' Europa in genere paga il ricorso agli stimoulus plan per fronteggiare la crisi del 2007/8...miliardi buttati per "far ripartire l' economia"...Essa non è ripartita, ma i debiti sono lievitati..e gli investitori si fanno due conti.

    L' utente Luciano da una risposta lunga e articolata, ma che io non condivido su alcuni punti fondamentali:

    1) eccessivo peso dato allo spauracchio della speculazione

    2) l' errore della BCE, della UE e di alcuni paesi UE nell' adozione e gestione dell'Euro, è stato o quello di accettare nella moneta unica paesi come l' Italia, la Grecia ecc, oppure quello di non dotarsi di appositi strumenti per punire chi non si comporta"bene" (Italia, Grecia, etc..di meno ma anche Francia e Germania..)

    per il resto le colpe sono esclusivamente dei governi nazionali (che comunque controllano la UE..quindi..)

    3) la morte dell' Euro e la riacquisizione della "sovranità" monetaria quali vantaggi ci dovrebbe portare? Possiamo supersvalutare? E dove andiamo a finire? Superinflazione, impoverimento...

  • 9 anni fa

    Dovrà passare almeno un altro anno e centinaia di miliardi di liquidità bruciati ogni giorno sulle Piazze affari d'Europa e degli USA prima di assistere ad una lenta ripresa.. Un anno forse è anche troppo ottimistico. la ragione fondamentale della profonda crisi finanziaria che ha colpito il mondo occidentale dipende da due fattori principali: la debolezza strutturale della moneta unica e la crisi americana dalla quale è scoppiata la bolla finanziaria del 2008, L'incompatibilità degli alti debiti sovrani dei maggiori paesi europei ( non dimentichiamoci che se l'Italia ha un debito di 1890 miliardi di euro, anche la Francia, paese che si erge a censore delle economie straniere, come quella italiana, soffre di un debito pari a 1600 miliardi di euro!) con la stabiltà dell'Euro è figlia dell'incapacità strutturale della moneta stessa di "garantire" i debiti comunitari con una Banca Centrale dai poteri decisionali e correttivi. E' stata una pia illusione da parte dei fondatori di questa "macchina imperfetta" che è stata la moneta unica di assicurare la stabilità tramite leggi, regolamenti, trattati vincolanti etc, senza prevedere l'eventualità di squilibri derivanti proprio dai debiti sovrani, presenti ed eccessivi nei paesi mediterranei dell'area euro, fin dalle origini del progetto (1996) e quindi noto a tutti gli addetti ai lavori. In più ha permesso lo sviluppo di una speculazione globale alimentata questa volta dall'assenza di una regolamentazione o dalla vigilanza di un organo di controllo credibile e superpartes, sugli scambi finanziari e le operazioni borsistiche. Troppe regole cervellotiche e vincolanti da parte di Bruxelles e Strasburgo , che hanno di fatto portato ad una graduale recessione e perdita di valore dell'Euro da una parte e una totale assenza di regole dall'altra.: una miscela che sta facendo sprofondare l'Euro e con esso, le economie della maggior parte dei paesi europei.

    Non prevedo nulla di buono quindi ne breve e nel medio termine, ma assolverei dalla responsabilità unica che si tende ad addebitare ai paesi come l'Italia, la Grecia, la Spagna, il Portogallo e l'Irlanda, sulla sofferente situazione economica attuale. Paradossalmente potrebbe solo "smarcarci" dal caos finanziario una provvidenziale caduta dell'euro e un ritorno alla moneta sovrana da parte dei paesi europei, almeno per poter agire immediatamente sull'economia godendo degli enormi vantaggi di bilancio e di libertà di spesa derivanti dalla riconquista della nostra "sovranità" sulla moneta

  • 9 anni fa

    L'economia europea è stata in depressione per un lungo periodo. Molte persone non possono permettersi borse di lusso come si usava fare così. Il mio amico disse l'acquisto on-line è una buona scelta e credo che abbia ragione!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Ovviamente la crisi del debito globale non può essere causata esclusivamente da Italia e Grecia.

    Il pareggio di bilancio, lungi dal rappresentare lo status quo, rimane un obiettivo da raggiungere per, praticamente, ogni singolo Stato al Mondo.

    Anche i cugini d'oltralpe hanno qualche problema a far quadrare i conti. Il fatto che le loro banche detengano una grossa quantità di Btp italiani non aiuta, ma non è la causa principale di loro mali.

    Ed è proprio la situazione francese ad aver trascinato al ribasso i listini di ieri.

    Il nostro Governo deve ancora dimostrare tutte le proprie potenzialità ma, in ogni caso, può far ben poco contro il down grade di un altro Paese.

    In tutta onestà credo che il problema delle speculazioni sui debiti sovrani si risolverà quando i Governi si decideranno a trattare agenzie di rating e speculatori alla stregua di terroristi. In fin dei conti i talebani, oggi appaiono come pecorai in pigiama, se messi a confronto con i finanzieri occidentali.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    ... per recuperare il tonfo di oggi ce ne va ... negli usa scommettono sul default dell'europa ... non saremo mai una europa unita fino a quando una o due nazioni cercheranno di dominare (economicamente) le altre.

    .... nella pubblicazione in Inghilterra dei piani germanici sull' economia del continente traspare la storica avversione degli uni verso gli altri.

  • Adriel
    Lv 7
    9 anni fa

    ci vuole tempo....cmq la colpa è dell america che ha portato la crisi e basta!

    a turno tutti gli stati saranno costretti a un governo fatto di gente nn politica....proprio per far avanzare il nuovo ordine mondiale

  • Anonimo
    9 anni fa

    e tu hai sul serio creduto che Monti fosse la risposta? L'unica vera risposta è FN, una coalizione dell'estrema destra in tutta l'UE, solo questa è la soluzione dei problemi, sia che bello un europa completamente bianca?? e senza microcriminalità? paradisiaco.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.