Consumo energia elettrica asciugatrice...?

Giusto per vedere se il mio ragionamento è giusto:

Se una persona acquista un'asciugatrice di classe B con consumo per asciugatura ciclo di cotone 3,93 kh/h ed in media il costo dell'energia elettrica fornita da Enel costa 0,23 centesimi..

Se io faccio 0,23 x 4 (arrotondiamo, sarebbero i kw/h) e mi viene 0,92 centesimi... Per un lavaggio quest'asciugatrice costa 0,92 centesimi.....più o meno ?

Quindi se io faccio, 0,92 per 31, i giorni del mese...al massimo in un mese l'asciugatrice costa 28,52 ??

Calcolando un solo lavaggio giornaliero, che è quasi impossibile asciugare tutti i giorni con l'asciugatrice

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Esatto. Il ragionamento è proprio quello.

    Posso dirti per esperienza personale, che l'asciugatrice ti fa risparmiare molto di più di quello che pensi. Come ti hanno già detto, con quelle moderne il bucato esce spesso e volentieri pronto per essere piegato, quindi niente ferro da stiro (le camicie no... quelle devi stirarle!!).

    Adesso ci sono ottime offerte, prendi un'ottima classe A a 600 euro circa ed è dichiarata a 3KW/h per un ciclo completo di asciugatura, quindi 0,23 per 3. Sono 70 centesimi più o meno.

    In due ore hai un bucato pronto da mettere apposto (o stirare in caso di camice), non stendi in casa, non aspetti la nottata che si asciughi, non produci muffa in casa... etc. etc.

    Ho preso come riferimento un'asciugatrice rex electrolux, linea solarex. Guardati però anche le miele che non sono male (ma più costose) e poi scegli quella che ti garantisce un maggior rapporto qualità prezzo.

    Fonte/i: Esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 5 anni fa

    Se conosci Amazon facci un salto e li trovi un sacco di informazioni e commenti che ti possono chiarire ecco il link http://bit.ly/16vayPh

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Il tuo ragionamento non fa una grinza. Aggiungo che comunque utilizzerai di meno il ferro da stiro o a caldaia, perchè molti indumenti usciranno già pronti per essere messi in armadio, quali salviette, accappatoi e roba del genere.

    Sappi che ci sono le asciugatrici a basso consume in Classe A che utilizzano il principio della pompa di calore, il cui consumo si aggira su 1 solo KWh per ciclo di lavaggio. però costano il 60-70 % in più, 800 € contro la media di 500€.

    Fonte/i: Rivenditore
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.