Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 9 anni fa

Tema: se io fossi Cristoforo Colombo ;oggetti da usare bussola e astrolabio?

Aiutatemi .. devo fare questo insignificante tema .. grazie

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    - l’astrolabio (dal greco astròlabos, «che prende lestelle») già noto nel VI secolo e rimasto sostanzialmente immutato per circa un millen-nio. L’astrolabio era uno strumento astronomico portatile, con il diametro compreso tra i10 e i 30 cm, generalmente di rame o di ottone, che rappresentava una parte della sfera ce-leste con le stelle fisse più luminose e il sole; dotato di un sistema per la misura degli an-goli, permetteva di risolvere rapidamente vari problemi astronomici senza ricorrere ad al-cuna operazione o formula matematica. Poco usato dagli astronomi, che avevano bisognodi misure più precise, questo strumento comodissimo fu invece a lungo apprezzato dai na-viganti, che lo adoperavano per determinare la propria posizione in mare e la rotta.Altro strumento importante, che facilitò anche la navigazione oceanica, fu la bussola.Alle origini della bussola c’è un minerale che ha una proprietà sorprendente, quella diattrarre il ferro.

    Pare che la sua invenzione sia dovuta all'amalfitano Flavio Gioia...

    Io se fossi stato in lui Cristoforo Colombo, ammesso che la bussola fosse abbastanza perfezionata (qualche volta l'ago magnetico impazziva a causa di aurore boreali o di altre cause e astrofisiche...)

    li avrei usati tutti e due...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.