Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 9 anni fa

Caduta impero romano e gli effetti sul diritto?

quali furono gli effetti sul diritto e se possibile spigateli!!! grz in anticipo

3 risposte

Classificazione
  • ­.
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    In seguito alle invasioni barbariche il diritto romano scomparve, come principale fonte del diritto in gran parte dell'Europa occidentale.

    Nel 533, l'imperatore d'Oriente Giustiniano I promulgò il Corpus iuris civilis che nel futuro sarebbe diventato la base per la reintroduzione del Diritto romano nell'Occidente. Nel Corpus, Giustiniano fece confluire tutte le antiche leggi di Roma cercando di armonizzarle con le nuove che nel frattempo erano state promulgate. Il Codice di Giustiniano fu applicato nei territori italiani sottoposti all'autorità di Bisanzio, ma le seguenti invasioni barbariche le cancellarono dall'Occidente, riducendo il diritto romano a mero diritto comune.

    In seguito l'insistenza degli imperatori romano-germanici di proclamarsi diretti successori dell'Impero romano, in particolare della Dinastia ottoniana di Sassonia favorì, in seguito anche grazie alle università, la reintroduzione del Diritto romano in Occidente, andando a rimpiazzare le tradizioni giuridiche degli invasori germanici.

    Nel Regno di Sicilia il diritto romano fu reintrodotto per volontà dell'imperatore Federico II con le due assise di Capua e Messina (1220-1221).

  • 9 anni fa

    - Per fortuna ci ha pensato Giustiniano a riadottare il codice romano riveduto e corretto nel Corpus Iuris Iustinianei....

  • Anonimo
    9 anni fa

    non fare il grosso è!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.