promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 9 anni fa

commento di questa citazioneee!!!!?

Se Gesù fosse stato eliminato vent'anni fa, i bambini di scuola cattolica, invece di portare delle croci appese al collo, indosserebbero catenine con tante piccole sedie elettriche.

Lenny Bruce

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Penso che mostra semplicemente qual era lo strumento di morte, usato dalla giustizia in modo ingiusto, di 20 anni fa..

    Vorrei fare un altra osservazione.

    Oggi indossare la croce sembra un modo per dimostrarsi devoti e religiosi ma se invece del palo gesu fosse stato ucciso con una pistola, o una sedia elettrica, la indosseremmo? Non sembrerebbe vergognoso e offensivo portare con se lo strumento che ha ucciso il piu grande uomo che sia mai esistito? Se un nostro amico morisse accoltellato nessuno di noi lo ricorderebbe portando il coltello con se, ne lo bacerebbe, ne lo farebbe diventare strumento di commercio. Ergo è vergognoso usare la croce come strumento di venerazione, si ricorda una brava persona nel momento piu brutto e umiliante della sua vita. Sarebbe meglio ricordarlo per le cose buone.

    --------------

    Cerco di capire come la pensate. Sarei d'accordo con voi soltanto se nella Parola di Dio, la bibbia, Gesu o i suoi discepoli avessero detto che questo era il giusto modo di Adorare Dio. Io sono molto religiosa e ritengo la bibbia un testo sacro degno di essere rispettato e seguito per cui se nella bibbia vien detto che NON bisogno farsi nessuna immagine come forma di adorazione io non la faccio neanche se si tratta della croce. L'idea della croce è stata creata dall'uomo secoli dopo la morte di Cristo. Solo perche la maggioranza dell'umanita ritiene giusto adorare cosi non è detto che è cosi che Dio vuole essere adorato. Il metro per stabilirlo è la bibbia. In essa è specificato che è sbagliato crearsi immagini, inginocchiarsi e venerarle. Mi dispiace se sono cosi schietta, forse sembro sgarbato ma dopo il mio studio della bibbia la penso cosi. Ognuno è libero di pensarla come desidera.

    Il sacrificio di riscatto è importantissimo nella vita di un credente, cosi come per me. Non lo sminuisco non credendo nella croce. Si puo apprezzarla studiando meglio la bibbia e capendo meglio perche lo ha fatto e quali benefici futuri porterà. Non è l'oggetto che rende automaticamente dei bravi cristiani. Molti la indossano ma sanno poco e nulla della vita di Gesu, non conoscono bene quali furono i suoi insegnamenti e comandi. Questo è triste.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Ciao,secondio me,inquesto momento storico,ci sono troppi falsi messia,troppe false credenze e troppo menefreghismo per poter sperare di riuscire a riconoscere il vero Cristo,se questi si ripresentasse sulla terra.

    Quindi non ha senso come citazione.Pare piu'una sorta di provocazione che un ragionamento obbiettivo.

    Comunque,per amor di discussione,di martiri ce ne sono stati a centinaia a questo mondo,morti nei modi piu'vari ed orrendi.Non per questo la gente porta icone con la sedia elettrica o il cappio...Simili eroi sono ricordati con fotografie o pitture e quindi,a mio parere,se Gesu' fosse morto in epoca recente,porteremmo al collo un'immagine ,una sua foto.

    Questo il mio parere...Salutoni,ciao.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Antony
    Lv 5
    9 anni fa

    magari si... sarebbe segno di sottomissione comunque! io non voglio crocifissi o crocette perché non credo in dio... per me portare al collo un segno tali di torture solo per l'amore di cristo non ha alcun senso e il crocifisso non ha alcun rispetto per gli atei... io non so che idee religiose abbia Bruce, ma so che la stupidità e il modo di sopprimere la ragione che ha l'uomo sono giganteschi!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ?
    Lv 4
    9 anni fa

    Lady, vorrei spiegarti una cosa: la croce è venerata in questo modo perchè anche se è dove è morto Gesù, è il simbolo del suo sacrificio per noi, è morto per noi e per i nostri peccati, quindi venerarla, baciarla e portarla in giro significa che amiamo il gesto che Gesù ha fatto per noi, una specie di ringraziamento e un ammonimento a non peccare più. A differenza di ciò, un coltello o una pistola (come quella di Kennedy per es) sono totalmente fuoriluogo perchè hanno assassinato il soggetto in questione, contro la sua volontà. Ovvio, se al posto di essere crocifisso, Gesù fosse stato pugnalato o sparato, ma sempre per gli stessi motivi di sacrificio e di espiazione avremmo tutti i preti con una mannaia al collo o una calibro 50 in chiesa

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.