promotion image of download ymail app
Promoted

Mia figlia si rifiuta di studiare?

Premetto, che e stata presa di mira dalla maestra già dal inizio, personalmente la trovo arrogante ed incapace ad ascoltare, mi chiama al telefono solo per insultare, e mia figlia ne risente, la conseguenza:

Non vuole studiare.

Le sue materie: Italiano, Geografia, Storia le rifiuta, non vuole andare alla lavagna, non completa le schede, ho tentato in tutti i modi di fargli capire che deve studiare punendola (tele, giocattoli, ecc) ma non c'è verso.

Ho parlato con il Preside del problema, mi dice che cambiare sezione è controproducente ed è la cosa sbagliata.

Cosa posso fare?

Lei fa la 2 elementare.

Aggiornamento:

Swallow: Ma cosa dico alla maestra quando non fa i compiti?....sto fino a sera accanto a lei per farglieli fare.

Qualche regola gliela devo pur dare, o no?

Aggiornamento 2:

Non avete capito, la maestra insulta ME al telefono, non a la bambina, la bimba non ha convinto nessuno a che la maestra c'è l'ha con lei, la bimba non ha mai parlato male della maestra, anzi, quando chiedo alla bambina, non dice nulla e se ne sta zitta, invece nei colloqui con la maestra:parla solo lei e non sente ragione, mette cose sul diario con accuse pesanti, che non seguo la bimba, quando chiedo di chiarirci dopo le sue telefonate non mi dedica 5 min, e via dicendo, la bambina nel complesso è educata, a dirittura mi aiuta a fare il suo lettino tutte le mattine, piega il suo pigiama, mette in ordine i giochi ma quando la mando a fare i compiti si rifiuta.

Aggiornamento 3:

Carmen non è il caso di mia figlia, lei le altre materie, religione, inglese, matematica le fa, sono le materie di QUELLA maestra che non vuole fare....poi mia figlia è educata, è schietta si! molto movimentata, l'unica cosa che sento di criticare a mia figlia e che a volte è fra le nuvole e litiga con suo fratello anche se non puo fare a meno di lui, per il resto è buona.

Aggiornamento 4:

Ah! dimenticavo, sono straniera, spero solo che non sia questo il problema!

Aggiornamento 5:

Infatti Giusy ti ho dato il pollice su! ^_^

Aggiornamento 6:

Grazie a tutti per le risposte date...... ^_^

11 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    mi sembra di capire che ci sono solo alcune materie (quelle della maestra maleducata) che lei non vuole fare i compiti...

    la regola e':

    -non sgridarla, punirla ecc la fareste sentire solo piu umiliata..e un incapace.

    - non assecondarla mai parlando male della maestra (dicendo la maestra è cattiva brutta o stupida)

    . non dire nemmeno a tua figlia frasi del tipo: sei una somara perchè non capisci..

    - falle amare quelle materie come un gioco.. italiano? sta studiando le sillabe? allora prima di addormentarsi la sera , invece di leggerle la fiaba...si fa il gioco delle parole...

    tua figlia dice una parola e tu la dividi in sillabe... poi fate il contrario (naturalmente devi scegliere le parole in base alle sue capacita)..

    e cosi in auto andando al supermercato...gli dici: dai facciamo il gioco delle parole...e cominci sempre tu a far l'allieva ( e magari qualche volta "fingi di non ricordare come si fa"... cosi lei ti corregge.

    e cosi mentre fate il lettino...

    - ogni cosa di scuola deve sembrare un gioco..

    --invece di punirla per le cose che non fa...premiala per quelle buone...

    se prende un bel voto in matematica dalle un forte abbraccio, commuoviti , urla... e dille ora sei una campionessa in quasi tutte le materie...ma noi che siamo delle campionesse ora sconfiggeremo anche l'italino e la geografia...

    insomma i bambini vogliono giocare... facciamo diventare la geografia e la scuola in generale un gioco divertente..

    premiamoli per quello che sono...

    e se non dovessi funzionare...cambiala di classe se puoi farlo...

    io ho visto molti bambini cambiar dal giorno alla notte per aver cambiato un insegnante..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Carmen
    Lv 4
    8 anni fa

    Scusa, ma è in seconda elementare e ha già la capacità di convincere la madre che la maestra l'ha presa di punta e lei di conseguenza non studia?

    Ma roba da matti, ma chi comanda in casa? Lei?

    Scusa la schiettezza, ma la storia che sono gli insegnanti a prendere di mira, è una leggenda che posso accettare da un liceale.

    Se una bambina cosi piccola ha già trovato uno strumento di ricatto per fare ciò che caspita le pare, è grave.

    A scuola si va per studiare e a casa si fanno i compiti, punto.

    E chi non ha voglia di studiare rimane somaro.

    Cosi funziona.

    L'hai spiegato a tua figlia? Credo che sia fin troppo in grado di capire discorsi complessi.

    Se la maestra ha realmente un'antipatia nei suoi confronti, questo non deve diventare un alibi per non studiare, poi ci sarà anche qualche motivo, non è che si impunta anche a scuola, non segue, aspettandosi che la maestra la giustifichi, come fa sempre mammà?

    Mia figlia frequenta la materna, quando capita che si lamenti perchè la maestra l'ha messa in punizione, cerco di capirne i motivi, mi faccio spiegare cosa ha combinato e le spiego che le regole esistono anche a scuola, come ci sono a casa, e lei deve rispettarle.

    Eppure ci sono altre mamme che se ne lamentano.

    Non mi sorprende che poi si arrivi alle elementari già cosi scaltre e brave a fare lo scaricabarile.

    Insegnale che ognuno è responsabile delle sue azioni e comportati di conseguenza.

    Cambiare sezione servirà solo ad assecondare i suoi capricci.

    Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Devi essere più dura con tua figlia... Non può rifiutarsi di studiare già in seconda elementare... puniscila o comunque falle capire che questo con atteggiamento non può andare avanti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Daphne
    Lv 5
    8 anni fa

    cioè ma stai scherzando???

    in 2 elementare non vuole studiare???

    e non penso sia colpa della maestra...

    anche se capisco che è sempre colpa della maestra e non della bambina ( .....................)

    inizia a toglierle qualcosa che le piace... se non fai i compiti non fai questo.. se non studi quest altro..

    non scherziamo.. non farti mettere i piedi in testa da una bambina di 7 anni...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • http://www.autostima.net/raccomanda/diventare-papa...

    lo consiglio aiuta ad educare lo so nn centra molto magari ti può servire

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    In effetti mi sembra il momento di trovare una soluzione:ù

    ti dico cosa farei io:

    richiesta di colloquio con direttore della scuola e tutte le maestre....spiegando che la bambina si RIFIUTA di imparare le tal materie...visto che che per il bene della bambina DOVETE, e non solo tu ma anche LORO (visto che hanno SCELTO nella vita di occuparsi dell' educazione scolastica dei figli degli altri e quindi sono RESPONSABILI del loro percorso!!!) aiutare la bambina!!!

    le tue domande saranno molto semplici:

    come si comporta a scuola?

    si comporta così con tutte alla stessa maniera?

    Come posso aiutarla IO a casa a svolgere i propri compiti e quindi a PROSEGUIRE il percorso avviato da VOI in classe?

    lascia stare che la maestra ti INSULTA...se vuoi quello glie lo dici in separata sede e solo a lei e sii chiara...CHE NON SI PERMETTA MAI PIU'....

    La bambina DEVE imparare in classe e non a scuola, i genitori devono essere solo un supporto...altrimenti li faremmo studiare tutti a casa!

    Fonte/i: Mamma di Arianna 10 anni e Serena 6
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 6 anni fa

    parla con la maestra, oppure parla col preside riguardo la maestra... scommetto che sia una maestra razzista quindi non farti calpestare!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • nn devi punirla assolutamente devi sl farla capire cs sta facendo anke se a quell eta e difficile

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Giusy
    Lv 5
    8 anni fa

    Alla bambina devi fare capire che non può assolutamente tralasciare i suoi doveri scolastici, pena l' aggravamento della sua situazione con la maestra (la prenderebbe ancora più di mira!!) ma, allo stesso momento ha bisogno anche della tua comprensione. Per quanto riguarda l' atteggiamento della maestra, parla anche con i genitori dei compagni della bambina (magari anche con il/la rappresentante della classe) e senti se gli episodi di insulti si verificano anche da loro ed eventualmente unitevi in gruppo per andare dal Preside portando le prove e che, se la cosa non si risolve, farete intervenire i carabinieri!!

    Quest' insegnante, a parere mio, vi sta molestando e la molestia è un reato!

    Agli spolliciatori incalliti: PER NESSUN MOTIVO CAMBIERÒ' LA MIA RISPOSTA!!!!!!!!!!

    1) Non ho assolutamente detto che l' utente deve assecondare la bambina, cosa che NON sta facendo (infatti la bambina è già stata punita diverse volte ed i compiti, volente o nolente glieli fa portare a termine anche se è già sera!); comprendere non significa per forza lasciarsi mettere i piedi in testa!!!!!!

    2) Il caso che ho riportato come mia fonte riguarda il bambino di una mia amica; so benissimo questa mia amica come educa il figlio (è molto severa!!!). Questa mia amica mi ha pure mostrato le prove dell'incompetenza di questa maestra, che si è ripercossa sul bambino (il bambino ha cambiato scuola e le cose viaggiano molto meglio; infatti ora studia!!!!)

    3) Io purtroppo ricordo ancora di una mia maestra che ho avuto in 3 elementare (e dico purtroppo!!!!) che, se facevi degli errori, erano sberle che volavano da parte sua!!!!!!

    4) I capricci giustamente NON vanno assecondati; infatti se trattati adeguatamente è il bambino stesso che poi li molla. Ma se la situazione continua a persistere nel tempo o peggiora addirittura, qualche dubbio me lo farei venire e chiederei spiegazioni, anche per capire come continuare con mio figlio; e se come risposta mi vedessi arrivare telefonate con insulti, oltre che ingiurie varie durante il colloquio, allora mi spiace ma sarà lei a beccarsi quello che si merita!!!!!!!!!

    5) Avendo già accumulato una certa esperienza alle spalle (il mio primogenito ora è alle superiori ed il secondo è in 5 elementare!!), ho potuto constatare che così come ci sono maestre meritevoli che si fanno il mazzo per fare al meglio il loro lavoro, ci sono anche quelle che vanno a lavorare giusto per il "27" del mese e quelle che sfogano così le loro frustrazioni!

    Fonte/i: Un caso più o meno analogo si era verificato nella scuola di mio figlio (non la sua classe); l'insegnante è stata sospesa dall'insegnamento di alcune materie
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Io invece le farei proprio cambiare sezione.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.