Oggi mi piacerebbe parlare dell' aria di Maddalena dell' Andrea. Che ne dite di Kiri Te Kanawa?

Oggi mi andava di fare un parallelo sulle varie interpretazioni tra le quali, dopo Sua Maestà, di fronte alla quale mi inchino, dopo quella della magnifica Renata Tebaldi, trovavo un vuoto quasi incolmabile. Bene, con un filo di voce, una intonazione da manuale e alcune bracciate degne della Pellegrini, ecco svettare la brava Maori. Quale il Vostro parere?

Aggiornamento:

nonno Beppe questa rubrica non fa per Lei, non c' è qualche escavatore al lavoro vicino a casa Sua ?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao Caronte, sono Dario e scrivo con un altro account perchè mi han bannato da YA, e così come un'araba fenice son dovuto risorgere.Ti ho riaggiunto ai contatti.

    Dopo questo preambolo devo concordare con te su tutto, sia sul fatto che la Tebaldi incarnava perfettamente questo ruolo e che la Maddalena sembrava diventare un tutt'uno con la voce della signorina Renata, e devo altresì concordare che la Maori incarna in modo di tutto rispetto questo ruolo non per nulla facile.

    Ho sentito diverse interpretazioni dell'Andrea Chenier con diversi interpreti, ne ho sentito uno con Corelli che rispetto e apprezzo come artista, e con Antonietta Stella, bella voce ma ahimè un pò miserina e che diventa quasi una voce di secondo piano rispetto al colosso Corelli.

    Ho sentito anche una interpretazione con Gigli e la Caniglia, non tutta l'opera ma solo alcuni brani e devo permettermi di suggerirti l'ascolto. E poi altra voce che apprezzo nel ruolo della Maddalena è quella di Montserrat Caballé che conferisce a questo personaggio una allure indescrivibile, ci mette l'eroismo al romanticismo, le conferisce una forza impensabile: a tratti della donna indifesa e a tratti dell'eroina che non ha paura e che anche davanti alla morte dimostra coraggio da vendere.

    Grazie per la bella domanda, tra mille domande di sola musica strumentale è un piacere per un amante del melodramma discutere di semplici voci, ma siamo certi che sia poi così semplice farlo?

    Saluti

  • 8 anni fa

    CHE PERDI IL TUO TEMPO

  • 8 anni fa

    I pareri sono fortemente personali in domande del genere. La signora Te Kanawa posso dirla di conoscerla abbastanza bene in Mozart, sia nel Figaro che nel Don Giovanni, e penso sia molto valida in tale repertorio che le viene molto naturale. Non mi piace invece troppo nel repertorio più moderno ma in quest'aria fa una piacevole eccezione dandone un'interpretazione molto commovente e toccante, senza strafare la trovo molto efficace. La Tebaldi penso sia irraggiungibile, come anche la Callas.Un'altra brava Maddalena, meno nota, è Gigliola Frazzoni, gran brava cantante del secolo scorso dal timbro nobile e sicuro, gran bel fraseggio: qualità che non vengono esaltate dal pessimo audio del video che comunque linko:

    http://www.youtube.com/watch?v=ZgBC_bMFBD8

    Youtube thumbnail

    Molto bella anche questa. Sottolineo anche con una nota di amarezza che nel 1960, 51 anni fa, per quest'incisione si radunò un "cast" di prim'ordine da far venire i brividi ai melomani: Frazzoni, Corelli, Cossotto, Montarsolo e anche Savarese. Oggi ce le sogniamo queste interpretazioni. Buona serata e tralascio i commenti alle due risposte precedenti...

  • Anonimo
    8 anni fa

    Ma ke kavolo sarebbe???? O.o!!! bravo Giuseppe :) pollicino per te ù_ù

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.