Elly.
Lv 6
Elly. ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Potete darmi dei consigli, anzi, un parere riguardo a questa storia?

Siate obiettivi, ma niente critiche, per favore.

Ero amica di questa ragazza che conobbi in prima liceo. Si trattò di una bella amicizia, serena, anche se non la ritenevo una delle mie migliori amiche, era piacevole avere un rapporto con lei. Le sono piaciuti parecchi ragazzi, ma mai nessuno di loro ricambiava. L'anno scorso al mare ha conosciuto un ragazzo, si sono baciati dopo circa due giorni, e si sono messi insieme; la storia è durata all'incirca due settimane, dopodichè lui è sparito. Durante la loro frequentazione, lui le aveva chiesto se potesse avere il mio numero; lei ne parlò con me, e io le dissi che no, non poteva avere il mio numero dato che non vedevo il motivo per cui darglielo se non che mentre stavano insieme, un pomeriggio, lei gliel'ha dato lo stesso, lui mi chiama avendo lei di fronte, e mi chiede se possono venire entrambi a casa mia. E va bè, io accetto..e se prima non potevo reggerlo, ora iniziava a starmi simpatico. Dopo essersi definitivamente lasciati, ( nel senso che lei non ebbe più alcuna notizia di lui ), lui mi contattò su Fb, poi sul cellulare; si parlava del più e del meno, se non che una settimana dopo mi chiese di uscire. Lì per lì non mi rendevo conto di ciò che stavo per fare, non l'avessi mai fatto, ci sono uscita. Ha cercato di baciarmi, l'ho respinto e il giorno dopo sono andata a casa della mia amica a confessare tutto. Ha iniziato a piangere, era disperata, ero lì perchè volevo mi mettesse di fronte a una scelta, volevo liberarmi di questo brutto peso, dovevo dirglielo. Un'ora dopo mi chiama, e mi dice ' la nostra amicizia finisce qui, un'amica non ci si comporta così.'

Allora, ero confusa; lui iniziava a piacermi, lei giustamente mi aveva respinto. Avevo bisogno di una svolta, soffrivo per una storia d'amore precedente, l'amica o lui, lui o lei? Lei non ne voleva più sapere, dunque mi arresi e decidi di andare avanti con lui. Una storia durata quattro mesi, con un ragazzo squallido, bugiardo, farfallone, che ci provò anche con un'altra mia amica. ( loro si sentivano senza che io sapessi nulla, ma l'ho perdonata. )

Soffrii tantissimo, e i sensi di colpa verso la mia amica iniziarono a logorarmi; non ci salutiamo più, siamo a disagio l'una verso l'altra, e il mese scorso ho provato a inviarle un messaggio, avevo qualche speranza, un briciolo!!

Ma la sua risposta fu: io sono stata MOLTO male per quello che TU mi hai fatto. Ne hai preso coscienza? bene. tutta esperienza. Detto questo, sii serena e lasciami stare.

Morale della 'favola'; siate sempre onesti con le proprie amiche, l'amicizia è SACRA, ho il capito il valore di questa persona soltanto quando ormai..l'avevo già persa.

Non penso cambierà idea, e provare a riparlarle? Ho paura che non serva a molto..

3 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Tanto per dare un parere devo subito dirti che la prima mossa sbagliata l'ha fatta lei. Tu le avevi detto di non dare iltuo numero di telefono al ragazzo e lei in modo molto leggero non ha rispettato quanto da te disposto. Nel galateo dell'amicizia questo è altamente scorretto, lei ha messo in pericolo la tua privacy, oltre che venire meno allaa tua fiducia. Tutto il resto è successo un po' per caso un po' per conseguenza.

    Ora il punto è questo: entrambe state soffrendo della situazione, visto che anche da parte sua le ferite non sono ancora rimarginate. Bisogna vedere se anche tu per lei sei contata qualche cosa. Può darsi che lei abbia bisogno di sentirsi dire che hai sbagliato. Potresti tentare di parlarle di nuovo, alla luce di questa sua manchevolezza iniziale potreste considerarvi pari, dopodiché tu potresti tentare l'ultima carta: ossia dirle che ti spiace che lei soffra, che ti manca molto e per lei sei disposta ad ammettere di aver sbagliato e vedere se in nome della vecchia amicizia è disposta a voler fare pace. Se è stata una vera amica in passato riuscirai a convincerla, viceversa non doveva essere stata poi così affezionata a te.

    In bocca al lupo!

  • 9 anni fa

    Cose che capitano...si forse l'hai persa per sempre.

    ah non avevo letto la fine...si con i miei pochi amici sono sempre stato onesto non mischio amore e amicizia, se una ragazza non gli piacciono i miei amici e gia difficile che piaccia a me...ma io sono un tipo di persona tutta d un pezzo, tanti altri sicuro sono diversi...quindi non voglio metterti a disagio, non siamo tutti uguali....

    posso dire che se veramente ci tenevi alla sua amicizia non avresti continuato per 4 mesi...( destino poi ha voluto che era un buono a nulla , prova che quello che facciamo ci si ritorcie sempre conto in un modo o nel altro ) penso che non era una grande amicizia la tua in ogni caso, rinunciaci e accetta la cosa...impara dai tuoi sbagli e migliorati non siamo perfetti , ma guardando i nostri errori ci possiamo migliorare con l'umilta' ...è non accettandoli che non facciamo progressi.

  • 9 anni fa

    premetto che una storia del genere è capitata anche a me, col mio amico ci siamo chiariti e siamo riuscito anche se con difficolta a rimanere amici, ma il rapporto comunque è cambiato moltissimo, ti dico questo si cerca di insistere nel far pace con la tua amica ma sappi che se un giorno ci riuscirai il rapporto non tornerà mai come era prima di tutta questa storia... in bocca al lupo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.