Anonimo

Cosa? aiuto frattura di tibia e perone?10 punti al migliore!?

Allora, l'1 ottobre mia mamma si e' rotta tibia e perone, cadendo in casa. Il 6 ottobre e' stata operata e ha tenuto il gesso per 15 giorni. Adesso, dopo la visita di martedi le hanno detto che ancora non puo' camminare dato che l'osso non e' ricresciuto e ci vorra' un altro mese. (5 rotture su tibia e 3 su perone)

In effetti la gamba e' ancora gonfia, poi si sgonfia...ma perche'??? Inoltre adesso sente che camminera' molto prima (mette gia' giu' 25-30kg). Ma se si sente bene potrebbe camminare anche prima dei raggi??? quanto ci vorra' affinche' cominci a camminare bene???

Grazie in anticipo!!

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Per prima cosa va detta che le fratture di tibia e perone, soprattutto se scomposte e/o pluri frammentate sono molto lente a guarire, l'osso normalmente impiega circa 40gg per la saldatura ma gli arti inferiori proprio perché sottoposti al carico sono piu lente.

    In piu maggiore e' l'età del paziente e maggiore é il tempo di guarigione in quanto gli osteoblasti che sono quelle cellule addette alla formazione della matrice dell'osso sono piu"lente" quindi secondo me il carico totale é a 90 gg e comunque non prima dell' RX di controllo ed una visita da uno specialista! Il gonfiore si attenuerà col tempo, é normale dopo una frattura e quindi rottura di vasi che sono dentro le ossa avere del gonfiore dovuto proprio a quest'edema formatosi con la rottura di questi vasi! Ci vuole solo pazienza.

    Fonte/i: All TRMIR
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.