Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaDanza · 9 anni fa

Chi mi sa fare una ricerca approfondita su tutti gli stili dell'hip hop?

Faccio hip hop da 9 anni

ma non ho mai avuto l'occasione di capire un po' la storia

potreste farmi una ricerca sugli stili,tutti (house,loking,popping..)

10 punti assicurati!

3 risposte

Classificazione
  • Mery
    Lv 4
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Origini Hip Hop:Secondo l'associazione Zulu Nation la data a cui far risalire la nascita dell'hip hop sarebbe il 11 novembre 1973. DJ Kool Herc, un immigrato giamaicano, era uno dei più popolari dj a New York durante il 1972-1976, e suonava nei block party del Bronx passando velocemente dai dischi reggae e quelli funk, rock e disco, notò che i newyorkesi non amavano particolarmente il reggae. Herc ed altri dj notarono inoltre che chi ballava la loro musica preferiva più le parti con forti percussioni, ed iniziarono ad estendere l'uso del mixer audio e del doppio giradischi. All'interno di una atmosfera di forte competizione, Herc, i suoi amici ed i suoi "avversari" svilupparono velocemente altre tecniche di missaggio per mantenere i partecipanti attivi, eccitati.

    Come in Jamaica, questi elementi erano accompagnati da dei performer che parlavano mentre suonava la musica; inizialmente furono chiamati MCs (dall'inglese Masters of Ceremonies, maestri di cerimonie) e, più tardi, rapper. I primi rapper si focalizzavano sull'introduzione di sé stessi, del DJ e degli altri addetti ai lavori, ma presto le loro performance si svilupparono fino a comprendere improvvisazioni e semplici beat four-count assieme a piccoli cori. Più tardi gli MC aggiunsero liriche più complesse e spesso umoristiche, comprendenti anche temi a sfondo sessuale. Va ricordato che la musica hip hop è cresciuta stabilmente nella popolarità, ed alla fine degli anni 1990 iniziò a diventare la principale forza artistica che si stava espandendo negli Stati Uniti. Durante i successivi due decenni, l'hip hop è gradualmente entrato nella vita comune statunitense, la transizione usualmente viene considerata conclusa nel 1990, mentre alla fine della decade, la cultura aveva oramai varcato i confini nazionali, per spandersi un po' per tutto il pianeta.

    Il Popping (detto anche hitting) è uno stile di danza funk e danza hip hop basato sulla tecnica della rapida contrazione e successivo rilassamento dei muscoli, che causa una sorta di scatto nel corpo del ballerino, chiamato pop (schiocco) o hit (colpo). Queste contrazioni sono eseguite continuamente al ritmo di musica in combinazione con altri stili mimici.[1]

    il Popping è anche utilizzato come termine ombrello sotto cui ricadono diversi stili e tecniche di danza che sono spesso combinate al vero e proprio popping per creare una esibizione maggiormente varia. L'effetto del popping si dimostra particolarmente surrealistico quando accosta il ballerino umano ai movimenti innaturali che vengono eseguiti.. Come altre danze di strada, il popping è eseguito di solito all'interno di battle e sviluppa movimenti atti ad irridere l'avversario.

    Generalmente si fa risalire la nascita del popping negli anni 1970 in California, originariamente ispirato al locking.[2] Questa danza fu successivamente incorporata nella scena delle danze hip hop e elettroniche

    Storia [modifica]

    Nei tardi anni '70 un gruppo di popping chiamato Electric Boogaloos (inizialmente Electronic Boogaloo Lockers) rese celebre il genere, assieme ad altri stili ad esso correlati, esibendosi in TV in un programma chiamato Soul Train. Gli Electric Boogaloos stessi hanno dichiarato che il loro fondatore Boogaloo Sam fornì le prime tecniche del popping e le basi dello stile electric boogaloo negli anni '70, dopo essere stato ispirato da uno dei gruppi pionieri del locking: The Lockers.[1]

    Sono diverse le conferme che gli Electric Boogaloos di fatto fondarono il popping ed alcuni degli stili ad esso legati,[2] mentre per altri il popping viene fatto risalire almeno alla fine degli anni 1960 ad Oakland, California, ovvero prima che gli Electric Boogaloos iniziassero la loro attività.[3]

    Spesso i mass media hanno confuso la complessa struttura degli stili di danza funk chiamandoli semplicemente breakdance. Il film Breakin', la popolarità guadagnata da Michael Jackson e Kwane Wilkinson (California Soul) hanno contribuito a questa confusione, finendo per far associare il cosiddetto moonwalking (conosciuto come backslidingv nella terminologia popping) alla breakdance piuttosto che al popping.

  • L'Hip Hop rappresenta l'espressione più diffusa della comunità Afroamericana negli ultimi decenni; esso nasce sul finire degli anni 1960 nel Bronx di New York per dilagare poi nel resto del mondo in brevissimo tempo, con la conquista anche del mercato discografico, cinematografico, editoriale e dell' abbigliamento.

    L' hip hop si basa su quattro discipline principali:

    - Rap, l'arte della manipolazione del giradischi, detta il Turntablism

    - B-Boyng ( conosciuto anche come Breakdance )

    - Arte delle bombolette, L'Aerosol art.

  • Anonimo
    9 anni fa

    mi dispiace ma nn te la posso dare perchè io nn me ne intendo mi intendo solo di danza classica cmq anke io faccio danza da 9 damani10

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.