mari ha chiesto in SportArti marziali · 9 anni fa

kung fu, danni alla tibia?

ciao a tutti, volevo chiedervi un parere, pratico kung da circa 2 anni, e il venerdì facciamo degli incontri di combattimento libero, mi hanno insegnato a parare i calci con la tibia, e ogni sabato mi ritrovo la tibia viola per i lividi. da qualche tempo sto sentendo al tatto come se l'osso della tibia si fosse deformato, mi hanno detto che ho in realtà delle microfratture e mi hanno spiegato qualcosa tipo che si andrà a creare uno strato osseo molto duro. ma è cosi? o mi sto facendo solo del male?

Aggiornamento:

No no non sono proprio di roma :-)

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    allora tranquilla!!! io pratico muay thai e ho la tibia massacrata ma serve solo a condizionare... ovviamente facendo allenamenti adatti! si creano delle piccole microfratture che col tempo fanno crescere dei calli ossei ma ci vuoleveramente un sacco di tempo, non sapevo che anche a kung fu facevano questo tipo di parate ecc.... comunque noi per gli allenamenti di sparring o di combinazioni usiamo i paratibie... solo quando dobbiamo condizionarla non li usiamo proprio per formare la tibia.... poi non so da voi come funziona. PS: assumi più calcio ( che si trova nel latte e in alcuni cibi, serve a rinforzare le ossa!) ciao.

  • 9 anni fa

    il condizionamento osseo o condizionamento delle tibie è un metodo vecchio e ancora utilizzato praticamente dappertutto. questo nn significa che sia efficace perchè le ossa a lungo andare si rompono e nn è vero che facendole diventare piu dure diventano indistruttibili(nn a caso un thai boxer che si rompe la tibia poi quando continua la pratica ha la tibia piu fragile). il mio consiglio è di allenarti con i paratibia il callo osseo(anche sui piedi)si deve formare tirando sul sacco e sui colpitori e nn scontrandosi in palestra e fare tibia-tibia e piede-piede

  • Anonimo
    9 anni fa

    ti tranquillizzo io...pratico thay box da 4 anni e ogni tipo di calcio si para con la tibia.

    è del tutto normale che si deformi in quanto a furia di prendere colpi li il tuo corpo sta reagendo creando come uno strato protettivo per le tue tibie.

    dovresti sentire le mie in che condizioni stanno...sembrano piene di fosse e di picchi xD

    cmq è meglio perchè adesso non sento + dolore quando mi tirano calci, anche tibia contro tibia.

    ciao e buon allenamento!

  • 9 anni fa

    Posso dirti la mia? Se incontri in strada uno che sa tirare calci ed è forte ti rompe tutto se pari con la tibia, il concetto è che meglio controllare il colpo o se proprio è impossibile è bisogno evitarlo, anche se si forma uno strato osseo che ti aiuterà a parare meglio i colpi potrebbe aiutarti ma come ti ho detto prima, se ti capita di combattere con uno che sa darli i calci e li pari con la tibia puoi dirle anche addio, e come parare i pugni o anche i calci col braccio, se uno è bravo ti rompe tutto, se li schivi o li controlli puoi salvarti.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    non è che per caso sei della mia palestra???fai tang lang a roma?

    ah ok...te l' ho chiesto perchè anche da me il venerdì è così.. cmq stesso discorso tuo, anch' io sto perennemente pieno di lividi, posso solo che fidarmi visto che documentandosi ci sono pareri contrastanti riguardo al condizionamento, cmq sia essendo la mia palestra in attività da + di 30 anni ho visto che le vecchie guardie nn hanno riscontrato problemi in questo senso (il maestro del mio amestro ha + di 60 anni e la tibia se la tocchi sembra ghiaia), quindi sto abbastanza tranquillo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.