Mike8 ha chiesto in Scienze socialiEconomia · 9 anni fa

Come si calcola il paniere ottimale conoscendo il prezzo di due beni, le loro utilità marginali e il reddito?

10 PUNTI!!!se riuscite a fare anche un esempio numerico sarebbe meglio!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    INTANTO:

    In statistica economica, il paniere è un insieme di beni e servizi rappresentativo degli effettivi consumi delle famiglie in uno specifico anno.

    I beni e servizi componenti un paniere, ponderati ciascuno secondo un peso proporzionale al grado di importanza che il prodotto rappresenta nell'ambito dell'intero paniere (e quindi in quello dei consumi della collettività), costituiscono la base per il calcolo degli indici dei prezzi. Il grado d'importanza dei bani e servizi all'interno del paniere è collegato alla quantità ed alla frequenza di acquisto del bene o servizio stesso.

    Il paniere utilizzato dall'Istituto Nazionale di Statistica nel 2007 come base di calcolo degli indici dei prezzi al consumo in Italia constava di un insieme di 562 beni e servizi.[1]

    Il termine può riferirsi anche a un insieme di strumenti finanziari, quali una moneta valorizzata da un paniere di altre valute come l'ECU, oppure un indice formato da un paniere di titoli azionari come lo Standard & Poor.

    Quindi dato questo è semplice calcolarlo ;)

  • 9 anni fa

    allora, se vuoi puoi pensarlo graficamente (in micro si usano moltissimo i grafici in effetti):

    conoscendo prezzi e reddito puoi costruire il vincolo di bilancio, di equazione p1x1+p2x2=m, che rappresenta i panieri che il consumatore può acquistare. poi puoi costruirti le curve di indifferenza, cioè le curve di livello della funzione di utilità U(x1,x2). Tu stai quindi cercando il paniere che sta al di sotto del vincolo e che offre la maggiore utilità, in altri termini un paniere che sta sulla più alta curva di indifferenza che tocca il vincolo.

    Il tuo problema è adesso un problema di ottimo, ovvero Max U(x1,x2) sub p1x1+p2x2=m

    risolvendo il problema in generale si arriva a richiedere la tangenza fra il vincolo e le curve di indifferenza, cioè |MRS(x1,x2)|=p2/p1 dove MRS[saggio marginale di sostituzione]=-MU1/MU2, quindi il rapporto tra le utilità marginali, che equivale alla pendenza delle curve di indifferenza in ogni punto, eguaglia il rapporto tra i prezzi, ovvero l'inclinazione della retta del vincolo.

    se vuoi un esempio classico in cui va tutto bene è quello delle cobb-douglas, ovvero funzioni di utilità del tipo U(x1,x2)=(x1^a)(x2^b) con a,b>0. prova a fare i conti, se non riesci dimmi pure che ti faccio un esempio...

  • Anonimo
    9 anni fa

    Col prezzo dei due beni e il reddito posso disegnare il vincolo di bilancio.

    L'utilità marginale è la pendenza della curva d'indifferenza.

    A questo punto trovare la curva di indifferenza tangente alla retta di bilancio. Quello sarà il paniere ottimale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.