Ehi ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 9 anni fa

Solo esperti per favore !!!!?

Allora ragazzi io ho un problema con il mio pony, nel campo coperto ci sono ovviamente due lati lunghi, due corti e quattro angoli. C'è un verticale che poi si può formare qualsiasi ostacolo che dopo che scendi devi andare a destra o sinistra perchè c'è l'angolo, non so se mi spiego. Noi quando facciamo i percorsi solitamente dopo dobbiamo girare a destra per poi andare a fare una linea, ma non c'entra. Il punto è che quando io scendo con il mio pony non riesco a farlo girare a destra, lui va sempre a sinistra e quindi ho qualche difficoltà. Io appena scendo apro la redine interna per farlo girare ma lui non lo fa. Mi aiutate? Come posso fare per farlo girare dove voglio io?

Aggiornamento:

Non è vero che non si gira con le redini perchè certo anche con le gambe ma sopratutto con le redini, comunque non posso comprarli una nuova imboccatura e la mia istruttrice mi dice che spostarsi a destra è sbagliato perchè poi per bilanciare il peso va a sinistra, non mi avete aiutata..altre risposte???

11 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Scusa la totale sincerità ma la tua istruttrice è una grande ignorante e tu sei una gran cafona! Prima cerchi aiuto nelle domande e se qualcuno ti risponde hai la faccia tosta di dire che non è così? E che grado di esperienza hai?

    Non per nulla ma sono 18 anni che monto a livello agonistico, ho fatto da istruttrice a preagonisti e qualche agonista e molti stage...al 101% si usano più le gambe che le redini, esse sono solo per dare una direzione più "precisa", ma sono le gambe a dare la vera e propria direzione al cavallo.

    Se tiri solo la redine interna non serve proprio a nulla, se il cavallo scarta un ostacolo credi che basti solo questo?

    Prima di tutto non è poi la redine interna a far girare il cavallo, ma è l'esterna, quella interna ha solo il compito di equilibrare il contatto con la sua bocca, la gamba esterna deve essere lì, presente, che preme il costato per farlo girare e quella interna comunque aderente alla pancia.

    Ora va bene che ognuno poi ha la sua tecnica per montare, ma tutto ha un limite! E se non ti sta bene che le regole siano queste allora continua a sbagliare e rimanere al livello in cui sei ora!

  • Anonimo
    9 anni fa

    scusa xò nn si gira con le redini ma con le gambe qudini sul salto metti la gamba sinistra un po' + indietro sposta il pesoa destra ex prima cosa fallo ricevere a desra una volta ricevuto a destra riprendi gamba destra al sottopancia da perno e gamba sinistra arretra e lo spinge con la flessione a destra..

    .--------------

    perdonami ma l'ignoranza umana nn ha limiti.. puoi montare anche senza redini a cavallo si va con le gambe.. e il peso se dovessi girare stretta va spostato (vedasi anche cavalieri internazionali che girano in un fazzoletto solo spostando il peso usando le gambe da perno) e visto che nn 6 in grado di girare solo con le gambe aiutarti col peso nn è un errore.. nn devi sbilanciare il cavallo.. semplicemente mettere il 5% in + di peso a destra..

  • Anonimo
    9 anni fa

    Una possibilità potrebbe essere che il tuo cavallo ha problemi di equilibrio o di flessione. Dalla correzione che ti fa la tua istruttrice penso di aver capito che lui piega il COLLO a destra e nonostante ciò va a sinistra. In questo caso anche se le redini indicano al cavallo da che parte deve andare possono crearti più problemi di quanti ne risolvano: devi cercare di girare ruotando il corpo, la pancia verso destra, ma rimanendo dritta, col peso al centro senza buttarti verso dove vuoi andare (altrimenti lui farebbe come dice la tua istruttrice). Se allarghi troppo la redine interna lui si piega ancora di più ed è agevolato ad andare a sinistra, quindi devi cercare di tenere le mani vicine fra loro e vicine alla criniera. Quest'operazione però è un po' difficile, se non sai ancora girare senza usare le redini, che fidati si può fare benissimo, anzi viene meglio, ma è una cosa che si impara col tempo e con l'esperienza. Per facilitarti puoi fare così: dopo il salto vai un paio di falcate avanti, poi mettilo al trotto, o al passo e allora gira a destra. Se lui ugualmente non ti ascolta fermalo e gira a destra, se riesci galoppando, se lui non ascolta al trotto e se ancora non ascolta al passo. Fermalo ogni volta che lui cerca di uscire dalla curva che tu hai stabilito e rimettilo di nuovo a girare a destra.

    Se ogni volta che lui fa l'errore di girare a sinistra tu lo fermi o lo metti ad un'andatura più gestibile avrai due vittorie:

    1 - lui sentirà che non può fare come gli pare, perchè tu fermandolo glielo impedisci.

    2 - avrai la possibilità di correggerlo più chiaramente e lui capirà che finchè non si fa come vuoi tu, non ci si muove da lì.

    Quando facendo degli alt o mettendolo al passo ti ubbidisce, allora puoi provare a fare la curva tutta intera al trotto e poi provare al galoppo. Se lui ancora vuol fare come gli pare, tu fermalo di nuovo, ritorni al punto precedente e non vai avanti (cioè non provi al galoppo) finchè non è assolutamente sicuro nelle andature prima.

    Se invece il cavallo proprio non si piega a destra, cioè fa fatica a piegare il collo da quella parte, e invece si piega bene a sinistra devi fare, come lavoro in piano, tanti circoli a mano destra, più grandi e più piccoli, al trotto e al galoppo. Può essere utile anche qualche saltino o cavalletto fatto in circolo. Anche in questo caso, con un cavallo che non si vuol piegare, è ottima la soluzione che ti ho suggerito sopra, ma questo è un sistema in più se ci sono problemi di flessione dell'incollatura. In ogni caso non esagerare con la redine destra, usa il tuo corpo per girare e le transizioni e gli alt per aiutarti a farti ubbidire.

    Fonte/i: Esperienza personale
  • 9 anni fa

    metti il peso a destra tira molto cn la redine e metti molta gamba sinistra...poi se così nn funziona nn so prp cosa fare...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    è tristemente "normale" che un cavallo lavori meno volentieri a destra, devi farlo scaldare bene e ginnasticarlo prima con un buon lavoro piano sopratutto insistendo sul lato destro, in modo che sia ben disposto ed elastico, è un lavoro che dovresti fare sempre prima del lavoro di salto per avere un cavallo completamente pronto e mai rigido, ma se il tuo cavallo ha questo problema probabilmente dovresti lavorare solo in piano per risolvere e poi iniziare a saltare. Hai chiesto all'istruttrice di farti vedere come fare? lei riesce? se lei riesce potrebbe essere un problema tuo e della tua posizione in sella, nel qual caso potresti provare altri cavalli più facili a destra per perfezionare la tua postura e l'uso degli aiuti per poi applicare le cose sul tuo cavallo, se invece non lo fa neanche con un cavaliere esperto allora è un problema fisico del cavallo che risolvi con lavoro mirato e riscaldamento.

  • quando sei ai piedi dell'ostacologuarda gia dove devi andare rivolgi le spalle a destra comesedovessi fare un circolo.....apri la redine destra e flessione della gamba... se poi gira lo stesso a sinitra non dargliela vinta...giragli la testa a destra anche se prima lo fermi e lo fai al passo...e lo fia nadare a destra segli hai permesso di farlo una volta vorrà farlo sempre...ricordati che sei tu a comandare lui.....senò è la fine per il binomio!!!

  • 9 anni fa

    allora vai giu molto con la gamba sinistra (ti assicuro che le gambe servono piu delle redini) e aiutati con le redini...sii decisa e riprova finché non c'è la fai....non usare il frustino se proprio non ne puoi fare a meno...e inoltre ricordati di essere determinata.

    prima di tutto cio ti consiglio di lavorare molto in circolo...e magari...monta il cavallo a pelo senza testiera e guidalo solamente con le gambe....aiuterà te e anche il cavallo....a me è servito molto !

    spero di averti aiutato ! Gaia

  • 9 anni fa

    guarda che si gira soprattutto con le GAMBE. se tu vai a guardarti un percorso di un gran cavaliere (il primo percorso però, non barrage. meglio se trovi un percorso di precisione così vedi meglio) non muovono le gambe e la mani sono sempre al loro posto. proprio per questo riescono a fare un bel percorso perchè sono fermi. quindi le mani sì, sono utili, ma la maggior parte del lavoro è compiuto dalle gambe. detto questo, usa le gambe! usa le redine interna ma anche la gamba esterna! è molto importante! poi, siccome sei a velocità elevata con salti abbastanza alti e ti devi concentrare sul superare l'ostacolo, prova a mettere un piccola crocetta e poi un verticalino così che siccome vai più piano puoi concentrarti sulla girata invece che superare l'ostacolo. e mi raccomando, usa le gambeee! hai mai pensato perchè (soprattutto nelle donne che è più evidente) le gambe sono sempre molto muscolose? e quando fai un circolo (che è praticamente una girata continua), usi la gamba interna e esterna, no? pensaci su :)

    baci

    Mati

  • 9 anni fa

    forse devi usare un morso o un imboccatura piu forte poi devi dare la pressione delle gamba interna e se proprio non gira dagli una frustata e lavora sui circoli e i tagliate longitudinali!!baci

  • 9 anni fa

    Per girare correttamente appena scendi dal salto sposta il peso a destra, e metti forte la gamba destra con un po' di redine e guarda dove devi andare .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.