Oggi si può crare energia elettrica dalle finestre di casa? Nanotubi di carbonio?

http://www.ted.com/talks/lang/en/justin_%E2%80%A6

Un mio professore stava lavorando all'idea di creare energia elettrica tramite le finistre utilizzando i nanotubi di carbonio , ma non pensavo che la ricerca fosse già così avanti !

Justin Hall dice che tra poco l'energia sarà gratuita ! Qualcuno sa dirmi chi è justin Hall ?

In più qualcuno sa dove trovare informazioni sul metodo specifico utilizzato per trasferire elettroni tramite nanotubi di carbonio ?

Aggiornamento:

@@@ Quel modo di tesla , se è quello che gira su you tube è una presa in giro e basta . Non esiste moto perpetuo e altro . Il filmato parla di cose realizzabili non inventate , non fare confusione . L'energia gratis è solo quella del sole e deriva dalla fusione dell'idrogeno !!!

6 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Penso che si riferisca a questa ricerca del MIT:

    http://www.lescienze.it/news/2011/07/14/news/nanot...

    pubblicata sulla rivista Nano Letters (nell' articolo trovi il link). E' senza dubbio una scoperta molto interessante. A quanto ho capito J. Hall è un imprenditore nel settore delle energie rinnovabili e non credo che ovviamente la pellicola ai nanotubi di carbonio da mettere sulle finestre sarà gratuita, ma il vantaggio anche economico per gli utilizzatori sarebbe senza dubbio notevole. Il problema è probabilmente come regolare l' immagazzinamento e il rilascio di calore a seconda delle esigenze e garantire una reversibilità ripetibile del processo di riassetto stereochimico.

  • 9 anni fa

    Mi dispiace non poterti aiutare direttamente. Quando rivedi il tuo professore chiediglielo. Apprezzerà il gesto e inizierai un percorso interessante grazie a lui e a quella tua richiesta. Buon proseguimento.

  • 9 anni fa

    Ma pensavo ci fossero ancora difficoltà inerenti la produzione su larga scala di nanotubi di carbonio. Esistono vari procedimenti per ottenerli ma nessuno di essi credo sia sufficientemente efficiente per rendere anche vagamente implementabile un idea di questo tipo!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non vedo il link...

    Ad arrivare ad una situazione in cui l'energia sia completamente gratuita ce ne vorrà di tempo, però è da dire che ci si sta lavorando su. Riguardo l'uso di strutture completamente di carbonio, come grafite, nanotubi, grafene e nanoribbons conosco le capacità di conduzione dovuta all'ibridizzazione sp2, ignoro attività di tipo fotovoltaico. In compenso ho sentito che la ricerca sta puntando anche su film sottili di TiO2(semiconduttore molto studiato per questi scopi) e varie molecole organiche, applicabili sulle superfici più disparate, anche flessibili.

    Prova a cercare pure qualcosa sull'idea di Andreas Zuttel...perchè ok produrre l'energia, ma di notte? Questo tipo ha avuto un'ideuzza su larga scala su cosa si potrebbe fare per avere energia pulita...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    http://www.zeitgeistitalia.org/node/3841

    ho trovato questo link, nn ho tempo di guardarlo, ma spero ti aiuti

  • 9 anni fa

    a me la pagina non la trova ma ne ho sentito parlare, inoltre ci sono molti metodii per avere energia gratis tra cui moti prototipi semplicissimi da fare in casa, ma nessuno produrrà energia gratis grazie alle multinazionali del caz (scusa lo sfogo) che pensano di fare soldi inquinando il pianeta piuttosto che investire in sistemi naturalissimi a beneficio di tutti....

    un esempio di una grande mente: Nicola tesla con l'energia gratis per tutti... stranamente e stato ucciso e il progetto e andato ad haarp!

    l'invenzione del telefono per comunicare gratis, e ora fanno a botte per avere piu clienti facendo pagare! Ripensano al nucleare, internet via satellite era gratis fino a poco fa, ora che ci sono parecchi utenti e stato tassato! Se pensiamo ad energia free possiamo scordarcelo anche se tutti la vogliamo...

    comunque wikipedia ha la sua biografia x le info su hall

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.