promotion image of download ymail app
Promoted

Risposte senxza ipocrisia.. c'è qualcuno che?

dopo aver avuto il primo bambino ha deciso di non averne altri?

Per quale motivo?

Aggiornamento:

Io ammetto che ho sempre adorato i bambini e ho sempre detto che ne avrei voluti 3,ma dopo aver partorito (19 giorni fa) devo ammettere che l'idea di avere altri figli non mi passa nemmeno per la testa.

La gravidanza,9 mesi di nausee ecc, il parto tremendamente doloroso, da quando c'è la bimba che non si dorme più..

12 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    eccomi, sono io! non è che ho deciso, ma nonostante l'ale abbia 2 anni e mezzo la voglia di farne altri non mi è ancora tornata..con luca ne parliamo qualche volta, lui vorrebbe, ma lui in fondo in casa passa un'ora al giorno, tutte le incombenze quotidiano me le cucco io..

    non è che non sono felice, ma già così mi sento un lavoro enorme sulle spalle, sarà che sono ancora tanto giovane..quando sono a casa con lui mi assorbe tutte le energie e tutto il tempo, quando sono a lavoro soffro a doverlo lasciare ad altri fino all'ora di cena, quando si ammala so che scombino tutta la famiglia per trovare qualcuno che se ne occupi..la notte ho la sveglia per fargli fare pipì, il mattino ci si deve alzare 2 ore prima per riuscire ad uscire in tempo..per non parlare dei soldi! il nido è un salasso, vestiti e accessori hanno un costo spropositato...

    non so, pensare di ricominciare tutto da capo, un'altra gravidanza quando mi sono appena assestata ora, un altro cesareo, un altro allattamento, svegliarsi ogni 3 ore, preparare pappine, 2 bambini che si ammalano alternati o insieme....insomma no no no sono già abbastanza stanca e incasinata così!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    la scelta di non avere altri bimbi viene con il tempo e non dopo pochi giorni, alla base ci possono essere problemi economici, di salute, preoccupazioni per il futuro o perchè si lavora e ci sono problemi a gestire più figli

    noi siamo una coppia grande, da subito abbiamo deciso che sarebbe rimasta figlia unica età a parte, andrei incontro a un altro parto prematuro, ho miomi all'utero, poi non ho la pazienza per gestirne due, vorrei ricominciare a lavorare, se trovo lavoro, il solo pensiero del nido, graduatorie, retta scolastica, febbre, otite, bronchite, corse non mi alletta per niente, la mia bimba tira fino a tardi, sono stanca, è vivace, il futuro è incerto, bisogna fari studiare e servono soldi, una a noi basta e avanza...stiamo ricominciando a respirare ora...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Si, mia madre... A me ha sempre detto che le bastava un figlio, da allevare e crescere bene, da viziare ma non troppo, da amare sempre :) E così è stato :) Ammetto che mi è un pò mancato non avere un fratello o una sorella, ma sono felice così :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Concordo che una decisione del genere si matura nel tempo e non a distanza di così pochi giorni. Io,dopo la prima bimba, ne ho cercati quasi subito altri due,non mi piaceva l'idea del figlio unico e,primi due mesi a parte in cui ovviamente è il caos, i miei si sono regolarizzati col sonno e già con quello tiri un pò il fiato . Poi inaspettatamente mi è arrivato anche il quarto bimbi...non è stato programmato,ma ora ovvio sono felicissima della mia famiglia e non potrei immaginarmi in un altro modo.

    Però certo ho avuto condizioni favorevoli,nel senso gravidaze belle, parti non traumatici, il fisico mi è tornato quello di prima, no problemi economici, certo la fatica lo stress, ma ho anche degli aiuti per fortuna. Se non avessi alle spalle queste condizioni,mi sarei molto probabilmente fermata a uno o due,sono sincera.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Regina
    Lv 5
    9 anni fa

    19 gg sn un po' pochi x affermare che tua figlia resterà figlia unica.

    è cn il tempo che si maturano decisioni simili, qst sn pensieri dettati dall'emotività e dallo stress che stai vivendo in qst ultimo periodo.

    poi passa....e se nn dovesse passare di certo nn sarà x ragioni come qst che deciderai di nn mettere + al mondo figli.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    subito dopo il parto, quando ricordi bene tutta la gravidanza, quando hai ancora ben vivo nella mente il dolore del parto, quando il piccoletto non ha ritmi e tu sei stanca morta, è normale dire mai più, ma già dopo un paio di mesi ci si assesta.. e io già ora che il mio ha 7 mesi non avrei paura ad averne altri

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Hai partorito solo da 19 giorni, tra qualche settimana o qualche mese cambierai idea. Credimi, quasi tutte le donne dopo il primo parto dicono "mai più", io compresa. Dopo aver avuto la bambina, 16 ore tra travaglio e parto, dolorosissimo, in cui mi hanno fatto di tutto, ho detto che non volevo più figli e per sei mesi piangevo quando pensavo al parto che avevo avuto e a cosa avevo dovuto sopportare in sala parto. Questo è successo tre anni fa. In questo momento vicino a me ho il fratellino di quasi due mesi...lascia passare alcuni mesi, adesso è troppo presto. Vedrai che entro l'anno di vita della bambina avrai cambiato idea.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    sono in molte a non volerne altri, ed è una scelta condivisibile. Ma tu sei fresca di parto e i motivi sono altri. In realtà solitamente si sceglie di non averne altri per l'impegno che richiede crescerli, fisicamente ed economicamente. Vedrai che con il passare dei mesi, la gravidanza e il parto ti sembrerà l'ultimo dei problemi!!!

    Io invece ho fatto il percorso inverso. Non volevo figli, sono rimasta incinta e appena partorito ( e non è stata una passeggiata, 15 ore di travaglio per poi fare un cesareo!) ne avrei messo in cantiere un'altro subito!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • lo dicevo anch'io appena dopo il parto, mai più! Era ancora troppo fresco il ricordo, il dolore..le notti insonni e le paure dei primi giorni, poi tutto si è assestato e dai 3 mesi ha iniziato a dormire tutta la notte ad interagire a non darmi motivi di preoccupazione e adesso sarei pronta per un altro figlio, certo più avanti almeno 3 anni, ma sono troppo belli per non sentirne la mancanza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Craig
    Lv 6
    9 anni fa

    Quando è nato Lorenzo sapevo già che ci avrei tentato di nuovo. La mia prima gravidanz è stata bella, lui era buono, quindi era facile pensare positivo. La seconda volta hoa vuto qualche problema in più: gravidanza difficile, parto cesareo, due bimbi piccoli da gestire, tanto caos, ma nonostante tutto anche adesso (a 43 anni) mi verrebbe la tentazione di riipartire daccapo. Poi penso al loro futuro e alle difficoltà finanziarie e questo mi blocca. Ma non sei la prima che sento parlare così: è questione di carattere e di tempi, magari più avanti cambierai idea, magari no, ma non c'è nulla di sbagliato in entrambe le decisoni.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    Vedo che già tante mamme ti hanno risposto che sono assolutamente d'accordo con te...mi fa piacere, significa che almeno qui su yahoo l'ipocrisia non esiste! Per carità, non metto in dubbio che ci siano persone che sono strafelici di avere una famiglia numerosa e di fare tanti bei bimbi, ma nonostante la mia piccola sia bellissima e in definitiva anche abbastanza buona, per ora la penso esattamente come te. Sarà che ho partorito da poco, due mesi e mezzo quasi...ma come te mi ricordo benissimo la gravidanza INFINITA, la paura del parto e soprattutto la stanchezza di questi giorni, visto che si dorme al massimo 4 ore su 24! Ma aggiungerei anche il corpo completamente cambiato, l'intimità con mio marito ridotta a meno diecimila e quindi anche un certo senso di solitudine, di freddezza. I nervi sempre tesi e l'ansia che sale per ogni piccola cosa...Insomma, non so se quando la piccola si assesterà mi verrà in mente di farne 1altro. Ma di sicuro cercherò di tenere bene a mente come mi sento ora. Sarà una scelta più consapevole in ogni caso. Teniamo duro! Kiss

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.