Dave ha chiesto in Arte e culturaPoesia · 8 anni fa

in quale genere letterario sono usuali le anafore?

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Innanzitutto, diciamo che l'anàfora consiste nella ripetizione della prima parte di una frase, per creare un legame forte tra le frasi. Classico esempio nella Divina Commedia:

    Per me si va nella città dolente,

    per me si va nell'etterno dolore,

    per me si va tra la perduta gente.

    Ha anche ragione Boss Robot quando dice che la usano i preti nelle prediche e i politici nei discorsi, sempre per dar forza e legare le frasi fra di loro.

    Ricordo un personaggio di Verdone (un politico) che ripeteva l'espressione "sempre teso":

    http://www.youtube.com/watch?v=TAe_h2MiFA4

    Youtube thumbnail

    Oppure un altro, sempre di Verdone che per far credere di essere un prete, faceva una specie di piccola predica ripetendo :

    "Questo Cristo che abbiamo rinnegato,

    Questo Cristo che abbiamo rifiutato,

    Questo Cristo che abbiamo condannato..."

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Nella poesia, ma anche nelle prediche dei preti e nei discorsi dei politici...

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.