Cos'è l,unità di degenza?

Ciao,

mi potete parlare dell unità di degenza !

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Caratteristiche dell’unità di degenza e modalità di pulizia(protocollo)

    Il mobilio della stanza di degenza comprende: letto ospedaliero,comodino,tavolino servitore,armadietto,lampada sulla testiera,eventuale sedia/bascula/poltrona,il sistema di chiamata.

    Le caratteristiche richieste sono:Deve essere facile da lavare e disinfettare,deve rispondere a requisiti di comodità per la persona assistita e di funzionalità per l’ oss es regolabile in altezza per salvaguardare la schiena del personale(vedi ergonomia).

    Materiale:Lega leggera o ferro tubolare,la rete ha lasciato il posto a delle ghiere in estraibili in materiale(lega)facilmente lavabile,i piedi devono essere dotati di 4 ruote a sistema di bloccaggio(per permettere in tutta sicurezza il trasferimento/spostamento della persona assistita),testiera e piedi era devono essere rimuovibili,in oltre il letto deve potersi regolare in altezza,sollevare la testa e o le gambe

    Le tipologie sono:

    Letto semplice(oramai in disuso)

    Letto articolato: Oggi il sistema manuale e o idraulico lascia sempre più il posto a quello elettrico,dotato di due telecomandi,uno da tenere vicino alla persona(pur ché sia lucida ed orientata e uno agganciato ai piedi del letto.

    Letti particolari:

    Nelle ortopedie deve in oltre avere sostegni per le trazioni e nelle U.O.T. Intensiva deve potere potersi inchinare (trendelenburg/e anti _trendelenburg)e bascula mento laterale,deve essere stabile e permettere tempestivamente eventuali manovre rianimato rie.

    Curiosità:L’evoluzione storica del comodino è stata importante,un tempo,pensate, per custodire gli oggetti del malato venivano utilizzate delle borse in tela,oggi possiamo tranquillamente affermare che i comodini delle stanze di degenza sono funzionali con tavolino estraibile incorporato per mangiare a letto,regolabile in altezza ,ruote ,ecc.

    Curiosità:In certe ospedali hanno addirittura inserito :Sistema di chiamata,luce,e spinotto per eventuali auricolari per ascoltare la radio o la TV ecc (non da noi).

    L’armadietto in genere in struttura metallica da utilizzare come appendi abiti o per introdurre borse,contiene un cassetto per riporre la biancheria,e alla dimissione del paziente si pulisce con molta facilità.

    La lampada testa/letto è necessaria al personale oltre che alla persona (visita medica ,lettura ecc),in oltre la parete deve avere predisposte diverse prese per inserire :Spine del letto elettrico,eventuale materasso antidecubito,pompe per l’ alimentazione,l’infusione,ed eventuali altri presidi medico/sanitari.

    Gli elementi che caratterizzano l’unità di degenza sono:Il materiale di costruzione,le dimensioni,l’altezza del piano,agibilità e manovrabilità.

    Gli accessori del letto che sono utili per migliorare la posizione posturale del malato e o a facilitarne il movimento durante l’allettamento e anche per consentire al personale di svolgere determinate prestazioni a carette assistenziale e o terapeutiche,grazie all’impiego di alcuni accessori,questi sono.

    Asta con supporto,trapezio,le spondine(il suo impiego si ricorda che per legge si avvale dell’ordine medico,archetti alza coperta,eventuali supporti,porta padella e o pappagallo.

    Anche il materasso ,il guanciale,la biancheria piana da letto ecc,come tutto il resto degli accessori deve rispondere a requisiti di facile lavaggio e disinfezione(vedi protocollo interno al reparto).

    La pulizia dell’unità di degenza deve essere eseguita tutti i giorni con l’impiego di un panno umido con acqua e detergente,alla dimissione e o trasferimento del paziente(in caso di malattie infettive vedi protocollo stilato del CIO e o chiedi al CS)se invece non ci sono infezioni da (vedi diverse vie di trasmissione)eseguire la pulizia accuratamente con l’utilizzo di acua e detergente(noi usiamo FR13)in tutte le parti ed in ogni singolo elemento che compone l’unità ,in accordo con quanto previsto dai protocolli specifici,vigenti nell’U.O. interessata.

    spero di esserti stato d'aiuto..

    Fonte/i: questa è una mia relazione dell'università!!!
  • 4 anni fa

    Se cerchi una soluzione per curare la sciatica ti consiglio questa cura http://CurareLaSciatica.teres.info/?UPNf

    La sciatica è un disturbo a carattere infiammatorio che interessa il nervo sciatico. Anche noto come “ischiatico”, questo elemento si estende dalla zona inferiore della schiena, quasi in corrispondenza dei glutei, fino ai piedi. Importante la sua sintomatologia dolorosa, che in alcuni casi risulta limitante per il normale utilizzo degli arti inferiori.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.