Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureSocietà e culture - Altro · 8 anni fa

mi sapete dare delle risposte alle domande sotto riguardanti la Puglia?

-Territorio

-collocazione

-confini

-popolazione-

capoluogo

-città

-storia

-tradizioni

-feste

-usi

-economia

-turismo

-risorse naturali

-parchi famosi

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    io sono pugliese e ti posso dire delle cose:

    *IL TERRITORIO*

    -Oltre ad essere la regione più orientale d'Italia la Puglia, con circa 800 chilometri di coste è una delle regioni italiane con maggiore sviluppo costiero.

    -L'interno della regione è prevalentemente pianeggiante e collinare, senza evidenti contrasti tra un territorio e l'altro.

    -il Tavoliere delle Puglie, esteso per 3000 chilometri quadrati,rappresenta la più estesa pianura d'Italia dopo la Pianura Padana.

    -Alla Puglia appartiene l'arcipelago delle Tremiti, a nord-est al largo della costa garganica, le piccole isole Cheradi, presso Taranto e l'isola di Sant'Andrea dinanzi alla costa di Gallipoli. Dal punto di vista geografico la regione fisica pugliese include anche il piccolo arcipelago di Pelagosa, a nord-est delle Tremiti, che oggi è parte dellaCroazia.

    *COLLOCAZIONE E I CONFINI*

    -La Puglia è la regione più sud Orientale d’Italia,infatti il capo d’Ontranto ( in Salento) dista circa 80 km dalle coste dell’Albania. Essa è formata da sei province, Bari che è anche capoluogo di regione, Foggia, Brindisi, Taranto, Lecce e le tre città di Barletta-Andria-Trani (BAT) che da poco costituiscono un’unica provincia. Il territorio é diviso tra colline e pianure, e vi sono singoli monti(infatti è considerato il meno montuoso d’Italia) sparsi sul Gargano, sulla Daunia (il monte Cornacchia e il monte Saraceno)e sulle Murge. La parte più pianeggiante della regione si espande tra il tavoliere delle Puglie, la terra di Bari e la pianura Salentina, mentre la parte collinare è rappresentata prevalentemente dalle Alte Murge che ha come limi inferiore 350 metri. La Puglia che geograficamente rappresenta il tacco dell’Italia è bagnata dal mare Adriatico e dal mare Ionio,il mare permette alla regione di essere terra di frontiera e fonte di collegamento tra l’Italia e l’Oriente. Proprio per la sua posizione geografica è sempre stata scenario di grandi esodi tra cui il più eclatante degli ultimi anni è quello che risale al 1990, che ebbe come scenario lo sbarco di migliaia di albanesi, a questo, se ne sono aggiunti altri anche da altre nazioni vicine ,ciò ha permesso che diventasse una regione multietnica.

    *POPOLAZIONE*

    -Nel complesso, la regione è caratterizzata dall’elevata presenza di vita urbana, o comunque di centri piuttosto popolosi; sono invece in pratica assenti i villaggi e i piccoli paesi e, ancor oggi, in certe zone, gli abitati sparsi: in provincia di Foggia (la città conta 153.529 abitanti) più di un quarto della popolazione risiede nel capoluogo, in provincia di Taranto (la città ha 196.369 abitanti) quasi la metà. Sono queste, dopo Bari, le città più popolate della Puglia. Tra i molti altri centri di rilievo si annoverano, tutti con oltre 50.000 abitanti e in parte già menzionati, Altamura, Barletta, Molfetta, Trani, Cerignola, Manfredonia e San Severo.

    Fonte/i: ME
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.