Secret ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 9 anni fa

Mi fate un testo argomentativo sull'ambiente o mi date sito dove c'è scritto?

10 punti al migliore :DD

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    fai un tema sull'ambiente con questo e collegati all'inquinamento..

    tema sull'inquinamento

    L’inquinamento è l’immissione nell’aria di sostanze chimiche e biologiche. L’ambiente umano attuale è cambiato da quello che era un secolo fa, ormai non vi e un angolo della terra che non subisca la presenza dell’uomo con conseguenze spesso rilevanti per l’equilibrio ecologico.

    Aria, acqua e suolo sono beni primari indispensabili alla vita di tutti noi. Proteggere la natura non è solo una questione d’educazione, ma significa bere acqua pulita, mangiare cibi sani e respirare aria pura. Molto spesso pensiamo, che questi beni possano essere usati e sciupati che siano disponibili in quantità illimitate, è a nostro completo piacimento. L’ambiente non riesce più a smaltire i materiali di rifiuto, molti di essi sono nocivi per l’ambiente,questo è un grave problema per l’umanità. La nostra civiltà industriale produce tonnellate di rifiuti solidi urbani: plastica, vetro, carta, derivati dal petrolio, medicinali, scarti tossici e scorie industriali o radioattive. E’ difficile trovare un modo per risolvere il problema dello smaltimento dei rifiuti, senza provocare danni all’ambiente. Il mare è diventato una delle principali discariche, a volte si vedono intere spiagge ricoperte da rifiuti di ogni genere e questo m’intristisce molto perché al posto dei laghi e mari con acque limpide si hanno laghi “morti” o conche di rifiuti.

    Le conseguenze sono la morte di pesci e il rischio di malattie per noi uomini come l’epatite virale, allergie, ecc… L’aria delle grandi città è inquinata dagli scarichi d’ossido di carbonio delle auto, dal fumo, delle ciminiere, dall’anidride solforosa emessa dagli impianti di riscaldamenti, quindi ci capita di respirare tutte queste sostanze tossiche. In Italia, si è cominciato a fare qualcosa per normalizzare lo smaltimento dei rifiuti riciclabili, esistono infatti le raccolte differenziate per carta e vetro, ma spesso questo sistema non viene rispettato. Comunque il problema dell’inquinamento che provoca danni è quello tossico, ciò rappresenta un pericolo per ogni forma di vita. Io credo che il Governo, i Politici dovrebbero impegnarsi di più per cercare di trovare un soluzione in breve tempo, ma purtroppo i problemi da risolvere sono tanti.

    Anche le persone dovrebbero prendersi le loro responsabilità, se ognuno di noi si impegnasse per mantenere l’ambiente più pulito forse si riuscirebbe a fare qualcosa tutti insieme.

    tema sull'ambiente

    Gli ultimi anni sono stati agghiaccianti per quanto riguarda i disastri ambientali; si è iniziato con il grande tsunami nell’oceano indiano, proseguito con l’uragano Katrina che è riuscito a mettere in ginocchio perfino gli Stati Uniti seguito in ordine di tempo dal catastrofico terremoto nel Kashimir e via così.

    Mentre ascoltiamo e leggiamo queste notizie viene da chiedersi come sia possibile che ormai riusciamo a mandare un robot su Marte o a fabbricare organi di ricambio per il corpo umano, e non sappiamo difenderci da questi pericoli ambientali ormai vecchi come il mondo.

    Probabilmente potremmo farlo benissimo, si possono prevedere gli tsunami prima che raggiungano la costa, sappiamo dove i terremoti possono colpire, e con quale forza, siamo anche in grado di costruire case ed addirittura grattacieli in grado di resistergli e si scoprono gli uragani nel momento stesso in cui si formano.

    Nell’oceano indiano non c’era però però un sistema di allarme contro gli tsunami, in Pakistan non esistevano edifici antisismici e la città di New Orlweans si era addirittura estesa in aree sotto il livello del mare dove era chiaro che non si sarebbe mai dovuto costruire.

    Allora di chi è la colpa?, probabilmente della nostra memoria corta, i disastri del passato non ci hanno insegnato niente, mentre, invece il Giappone è riuscito ad organizzarsi e premunirsi ottimamente, molti paesi, passata la bufera si convincono che le spese preventive siano inutili; il nostro territorio ad esempio, è notoriamente esposto ai rischi del terremoto e di eruzioni vulcaniche, eppure anche in città come Messina e Catania, già duramente colpite da sismi catastrofici o a Napoli che in un lontano passato è stata semidistrutta da eruzioni vulcaniche , negli ultimi cinquant’anni si è costruito come se tali avvenimenti non dovessero mai più succedere, sulle pendici del Vesuvio e dell’Etna e negli immediati dintorni, vivono migliaia di famiglie.

    E’ vero che fortunatamente in Italia abbiamo una Protezione Civile che tutto il mondo ci invidia, ma anche questa non può fare miracoli e, perciò non illudiamoci, pensandoci bene si capisce che serve solo ai sopravvissuti, perciò occorre ricordare che la tecnologia aiuta moltissimo ma gli elementi determinanti restano la volontà umana ed il buon senso.

  • Anonimo
    9 anni fa

    anche a te la prof di italiano ha dato un testo argomentativo?

    siamo in 2,mi sa che seguirò questa domanda xD

  • 5 anni fa

    Boh

  • 7 anni fa

    Te lo devi fare tu

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.