promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Affari e finanzaInvestimenti · 8 anni fa

Nell'investire in azioni, conviene mantenerle per i dividendi o venderle per sfruttare i rialzi di prezzo?

Sono ignorante di investimenti e da poco ho deciso di mettere una piccola parte del mio capitale in azioni. Dato che ogni ordine che va a buon fine comporta delle commissioni da pagare (sono 3€ su circa 700€ di valore dell'ordine) e che quindi non ho né la possibilità (per i costi) né le competenze per seguire il mercato assiduamente e vendere ai minimi rialzi, volevo sapere:

le azioni in genere conviene mantenerle nell'aspettativa di ricevere un dividendo oppure il ritorno dell'investimento deriva dal venderle quando il loro valore sul mercato incrementa sensibilmente?

Adesso ho investito (forse con un po' di incoscienza) 4000 euro in azioni (Intesa SanPaolo RISP, Telecom Italia RISP, A2A, Terna ed Iren) ma mi stavo chiedendo se mi conviene mantenerle e pensare questi soldi come investiti a "lungo termine" oppure tenere ogni giorno l'occhio vigile sul mercato per aspettare il momento buono per venderle.

Un grazie a chi lascia una risposta.

Aggiornamento:

@Business - Ho cercato di diversificare compatibilmente con la magra somma che possiedo e purtroppo restando nel listino del mercato italiano... gli ordini sulle altre borse hanno costi e commissioni minime proibitive per le cifre che tratto io. Ci fossero stati questi vincoli anche sull'azionario italiano, non ci avrei messo un euro.

4 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    guarda E' è un mercato difficile quello finanziario come lo è qualsiasi attività economica tradizionare che prevede impegni di denaro e mezzi propri, visto che l'economia è correlata alla finanza. La situazione recessiva in cui ci classifichiamo (crisi del debito dell' eurozona) porterà a un indebolimento dell'euro , rivalutazione del dollaro, e continua volatilità nell'azionario. Quindi sta alla larga da titoli azionari nel lungo se non vuoi rischiare di perdere un po troppo , rimanere incastrato e non poterne uscire. Guardati il report di fine anno su borsa italiana (il listino ftse mib) e controlla quando hanno reso i titoli sui cui hai investito nell'anno 2011, e anni precedenti. controlla un po' quali sono i migliori nel listino ....ti accorgi subito che i bancari e finanziari hanno subito perdite anche oltre il 40%...

    Quindi che te ne fai di un buon dividendo... quando hai in conto capitale una perdita di oltre il 10%???

    Non è meglio un obbligazione corporate di una società con fondamentali più o meno tranquilli... Paesi emergenti, USA, o titoli di stato Italiani?. Ti assicura la cedola fissa che è puo' esser anche più di un incerto dividendo (e si chiamiamolo incerto) perchè da qui all prossimo stacco , nessuno ci dirà se la società ha solidità per distribuirlo...

    Visto che la somma investita nell'azionario non è molto importante, o meglio si presume che tu disponga almeno 10 volte quella ... a risparmio sicuro..... Potrei anche lasciar correre la posizione, Ma orienterei l'investimento azionario quindi equity (diversificato) su energetici , healtcare, e telecomunicazioni, Tra italia .... , paesi emergenti, e bluechips , quindi aziende ad alta capitalizzazione , wall street (Down Jones).

    ............

    C' è anche una questione che i titoli poi sono in valuta Estera... e c'è il rischio cambio se non hai un conto in valuta Poi quando li scambi o hai necessità di liquidare che fai se l'eur è debole sul dollaro??

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    dipende dalle azioni ed effettivamente da quanto capitale hai, le tue azioni sono azioni che in genere danno buoni dividendi, ti consiglio di tenerle nel lungo, che se le cose si aggiustano di sicuro non sbagli. I dividendi puoi reinvestirli o meglio tienili liquidi per eventuali aumenti di capitali dato in questo periodo di crisi le societa' sembra ne abbiano continuamente bisogno, specialmente le banche.

    Fonte/i: 13 anni esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    non investire in azioni.è una follia

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    lasciale nel lungo termine e rinvesti gli utli, a maggior ragione ora con la crisi

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.