promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 8 anni fa

Checché ne diciate, il sogno della donna comune è quello di trovare l'uomo della sua vita, sbaglio?

Donne, una simile aspirazione non fa in modo che vi sentiate infinitamente e penosamente subordinate all'uomo? Non provate spiacevole vivere la vostra vita in funzione di qualcun altro?

Aggiornamento:

@estrela20: Questa è una bugia che vi piace raccontarvi.

Aggiornamento 2:

@Giramondo: indubbiamente anche l'uomo s'innamora, ma a parte forse qualche significativa eccezione, non fa dell'amore lo scopo della sua vita. Solitamente noi uomini ci poniamo ben altri traguardi, materiali o spirituali che siano, a seconda della persona.

Aggiornamento 3:

@Demi: il fatto è proprio questo: la donna non si sente completa senza un uomo al suo fianco perché è da questi dipendente.

Aggiornamento 4:

@eχ pιѕ†σl: Con tutto il rispetto, donna: mi stai accusando di ragionare per generalizzazioni ed in maniera retrograda: beh, insultandomi e definendomi come mi definisci potrei dirti che fai lo stesso. Anzi fai molto peggio: offendi. Non capisco per qual motivo tu lo faccia, con ogni probabilità è perché tu stessa sei rimasta frustrata dalla mia domanda. Ti do un paio di consigli: impara cosa sia il rispetto in primis, in secundis ti faccio notare (dall'alto della mia grande cultura, che spesso contraddistingue ogni nerd che si rispetti) che il tuo nick è scritto non come vorresti che lo si leggesse. Mi spiego: quella che vorresti spacciare per ''x'' è un Chi, allo stesso modo la ''o'' è un sigma. Poi nel mezzo ci vedo una croce (dovrebbe leggersi ''t''?) e non so che altro. In ogni caso quell'accozzaglia di simboli non si legge come credi. Ci tenevo a dirtelo. Per tornare in tema: probabilmente t'ho beccata nei giorni di mest

Aggiornamento 5:

...ruo, ma t'invito comunque a dare un'occhiata a questa domanda: http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Ap...

Come potrai facilmente capire m'è stata d'ispirazione per quella che ho appena posto, ho solo applicato il concetto che lì il richiedente applicava alla filosofia ai rapporti sociali: e ti dirò, secondo il mio parere il discorso calza. Se poi avere una simile opinione fa di me un nerd, allora...beh, vado ad accendere la play station. A dopo! E quando vuoi lezioni di greco (dato che lo utilizzi non sapendolo) fa pure uno squillo. :)

14 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Ti contraddico subito: sbagli.

    Questa tua insofferenza nei riguardi delle donne deriva da una vita amorosa inappagata o dalla totale indifferenza delle donne nei tuoi confronti ?

    Le tue parole sono le tipiche del nerd-asociale che riversa la sua frustrazione sessuale criticando la donna e mettendosi sul piedistallo puntando il dito e fingendo di godere in queste sue convinzioni che sono solo ridicole.

    Ma magari mi sbaglio.... In tal caso penso che un uomo non abbia gli strumenti per capire quello che passa per la testa di una donna, figuriamoci i sogni. Per me tu sei ancora ancora ancorato ai valori trogloditi di un tempo che fu in cui la donna non aveva i mezzi per emanciparsi.

    Sono tuttavia convinta che sei frustrato.

    Lo sai anche tu che è così, rifletti, forse il problema sei tu e non le donne.

    ----------------

    Mi spiace e sbagli quando dici che offendo, non era mia intenzione. Ti ho solo dato del ( e per me non sono insulti, anzi ) nerd-asociale-sessualmente frustrato ( a proposito, ho ragione? ) solo per farti riflettere sul fatto che, come per tutti, la tua visione della donna è determinata della tua esperienza con essa, e uno che ha un' opinione così bassa e negativa della donna non può che aver avuto dei rapporti infelici con essa, e questo mi dispiace per te. Le cose che dici non hanno nessun valore scientifico e psicologico. Poi tu quando parli di di donna ti rifai al passato, alla storia quando dovresti guardare il presente, non puoi preparare e servire un pasto preparato con ingredienti scaduti. In passato sarà stato sicuramente come dici tu, la donna cercava l' uomo, ma ciò essenzialmente per l' aspetto economico. Per fortuna la situazione è evoluta, la donna non ha più bisogno di aver vicino un uomo per vivere. Credimi che conosco più uomini che cercano la donna della propria vita che donne che cercano l' uomo. Bah..mi chiedo se tu abbia mai approfondito la conoscenza di una ragazza...

    Ormai la donna non ha nemmeno più bisogno dell' uomo per diventare madre, al contrario dell' uomo se vuole diventare padre...praticamente per la donna state diventando inutili.

    Comunque grazie per la lezioncina di greco, che non so, ho fatto lo scientifico amen, confido nelle tue lezioni che accetto volentieri :))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Demi
    Lv 6
    8 anni fa

    What?

    Le donne non desiderano vivere la loro vita in funzione di qualcun altro, desiderano la completezza e se questo comporta avere un uomo a fianco per tutta la vita lo accettano.

    ----

    Dipende dal tipo di donna, comunque tu non hai capito il concetto di completezza, quando lo capirai forse capirai anche il significato delle mie parole.

    Comunque lo suppongo solo perché io sono lesbica e non mi sento completa con un uomo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • verⓐ
    Lv 5
    8 anni fa

    Con tutto il rispetto, a volte mi domando dove viviate, dentro le grotte senza informazione? =))

    http://poliziadistato.it/poliziamoderna/articolo.p...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    allora non sono una donna "comune" perché il mio sogno è viaggiare e vedere tutto il mondo prima di schiattare.

    non mi sono mai sentita dipendente da un uomo neanche da fidanzata, mi sento dipendente solo dai datori di lavoro...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    mha guarda per me è un luogo comune assurdo che si potrebbe scalzare benissimo, cioè io capisco che le donne possono avere una tendenza verso una storia lunga per la maternità, però quello dell 'uomo della sua vita rimane un mito assurdo, fuori del tempo, dei tempi della società dei contadini dei miei bisnonni. Ora la donna può lavorare e matenersi da sola, prendere la maternità e portare il figlio al nido. Però la donna comune italiana è rimasta ancora indietro, cioè non come intelligenza ma come idee per cui ancora crede di dover essere lei a casa e il marito a laurà e mantenerla lei e i figli.

    Cioè poi se riescono a trovarlo quel marito

    1° tanto fregnone da accollarsi tutte le spese

    2° tanto ricco o che ha un lavoro tanto pagato per darle 'sta vita di sogno!! :))

    @ Demi te poi che invece cerchi la donna!!:)) Che ci fai su questa domanda:)))!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    beh, sarà reciproco?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Vic
    Lv 7
    8 anni fa

    non mi risulta che voi da innamorati siate meno appiccicosi

    me ne sono dovuta scrollare di dosso tanti di voi

    Fonte/i: me myself &I
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    la donna col suo infinito istinto materno ha l'aspirazione di rendersi utile e trovare qualcuno (anche un uomo ma non solo) che abbia bisogno di lei. non è subordinata all'uomo ma al suo infinito bisogno di dare e amare

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    Io sono felicemente single...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    mi sa che sei rimasto indietro!Il sogno di una donna è realizzarsi nel lavoro!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.