L.Always ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 8 anni fa

coniglietta problematica! come fare?

Coniglio problematico.. come fare ?

Ho due coniglie, una di 6 anni (calma e tranquilla) e l'altra di 10 mesi circa (molto agitata). Fino ad ora non ci sono mai stati problemi di convivenza delle due coniglie in un'unica gabbietta (spaziosa, ovviamente), ma da qualche tempo la situazione è diventata ingestibile. Io lascio sempre le gabbiette aperte in modo che loro possano liberamente vagare per la casa, ma adesso la più piccola, che è molto vivace, inizia a rosicchiare i mobili, fili, saltare sui divani, fare cadere oggetti dalle mensole. Per questo ho iniziato a chiuderla nella gabbia con l'altra (che raramente esce anche se ha la gabbia aperta), ma anche qua sorge un problema: litigano e si ingroppano. Quindi ho comprato un'altra gabbia meno spaziosa, ma nonostante questo non riesco a lasciare chiusa dentro la gabbia la mia coniglia. Mi sembra quasi di incarcerarla, ma purtroppo non posso farla uscire perchè fa troppi disastri in casa. Ha un carattere molto esuberante questa coniglietta, si vede proprio che è sofferente nella gabbia, ha uno spirito libero, non la fermi. L'altra invece non si muove mai, anzi se la togli dalla sua gabbia, vuole subito rientrare. Non voglio che la piccola soffra e non so come fare, in gabbia non vuole starci e non voglio chiuderla, libera per casa nemmeno perchè fa casini.. come faccio ?

Ah, dimenticavo di dire che ho un giardino dove ho costruito un recinto bello largo e spazioso. Lo uso per l'estate, così le coniglie posso stare libere. Ho pensato di lasciare la piccola li definitivamente però ho paura per le basse temperature invernali (non è abituata a stare fuori al gelo) e inoltre ho paura che il cane di mia zia possa farle del male (condividiamo il giardino). Non so che fare con questa coniglia.

Devo rassegnarmi e chiuderla in gabbia?

Devo rischiare a lasciarla nel recinto in giardino in inverno?

Devo darla via a qualcuno che la tenga libera, magari in qualche fattoria?

Devo liberarla in qualche bosco ? Così magari sarà felice nel suo ambiente naturale..

aiutatemi perchè non voglio che se ne vada, ma se è per renderla felice, faccio questo sforzo..

3 risposte

Classificazione
  • Migliore risposta

    molto bella! ti consiglio di tenerla e magari di metterla nel suo recintino.. presta molta attenzione al cane !

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Per risponderti devo davvero fare un respiro profondo e calmarmi perché il primo istinto non è dei migliori...diciamo che stai sbagliando del tutto la gestione di questi animali.

    Intanto i conigli sono, si, animali sociali ma sono molto territoriali (ecco il perché del fatto che si montino), soprattutto le femmine. L'unica maniera per farle andare d'accordo sarebbe sterilizzarle entrambe, anche per il fatto che l'80% delle femmine adulte contrae pericolosi tumori all'utero. Possibilissimo che la coniglia di sei anni abbia già l'utero compromesso da qualche patologia.

    Non credo che tu abbia lasciato per tutta la sua vita la gabbia aperta perché fidati, un coniglio abituato alla libertà non si confina li dentro anche quando lo sportello è aperto...

    La cosa più sensata che tu possa fare al momento è dividere le due coniglie fino al momento in cui potrai darle via, non al primo che passa ma ad associazioni del tipo 'aaeconigli', 'amiconiglio' e 'la voce dei conigli' che provvederanno ad affidarle a persone che garantiranno il meglio per loro, cioè visite veterinarie, vaccini, libertà alimentazione adeguata etc etc etc (ti lascio tutto nelle fonti)

    Poi, non metterla in giardino adesso. Non ha il pelo adatto e potrebbe ammalarsi. I conigli (se vuoi farli vivere sempre fuori) devono essere messi in Primavera, in maniera tale che finita l'Estate facciano una muta adeguata per preparare il pelo ai climi freddi di Autunno e Inverno.

    Non chiuderla in gabbia. I conigli sono animali che necessitano di molto movimento, chiudere un coniglio in gabbia equivale a maltrattarlo e condannarlo a numerose patologie fisiche e mentali.

    ASSOLUTAMENTE non liberarla in qualche bosco! Questi conigli sono nati in cattività e non hanno nessun istinto che possa farli sopravvivere all'esterno. Finirebbero per morire di fame o mangiati da qualche animale.

    Lo sforzo non è abbandonare un animale, è prendersi cura di questo, assumersi le responsabilità e magari fare qualche sacrificio per poter pagare le visite e le cure veterinarie delle quali necessitano.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    8 anni fa

    hey io avevo 2 conigli ora purtroppo me ne è rimasto solo uno io odio vedere glui animali in gabbia e infatti ho avuto ancvhe un furetto che viveva in casaa :) ma vedi se hai un giordino ti consiglio di lasciarli gironzolare lioberamente fidati in inverno loro si riscaldano da soli tra loro il mio ha sempre abitato in giardino ed è morta a 12 anni!! :D

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.