look ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 8 anni fa

Ho 16 anni e vorrei coltivare un bonsai?

Sono sempre stato attratto dai bonsai, hanno un aspetto accattivante, inizialmente credevo fosse una specie di albero piccolo per sua natura... ora sono venuto a conoscienza attraverso ricerche in internet che sono varie specie di alberi comuni e non, ma in miniatura, cresciuti con speciali tecniche. Mi interessa questa arte della vita, solo che sono ignorante in materia e non so da dove cominciare, poi non so se alla mia età è normale dedicarsi a queste attività e soprattutto se ne sono in grado, visto che richiede attenzione esperienza e responsabilità voi che ne pensate?

E' un attività monotona e passiva che richiede una ripetizione continua delle stesse procedure sufficenti per mantenere in vita la pianta, oppure è abbastanza attiva nel senso che ci sono diverse fasi con diverse procedure che cambiano e si evolvono nel tempo assieme alla pianta? C'è dunque un poter creare la pianta secondo proprie aspettative dandogli caratteristiche estetiche a prorpio piacimento?

Come iniziare? Devo acquistare un pre-bonsai ovvero un bonsai già nato e formato(sempre se non mi sbaglio), o posso iniziare dal seme quindi potendo dar vigore alla mia creatività?

Quanto costa un pre-bonsai non molto delicato? Qunto costa buon materiale per una corretta crescita della pianta?

A me piacerebbe orientarmi su bonsai; con varie sfumature e colori vitali, non devono essere troppo uniformi e semplici(tronco e chioma), devono avere forme sinuose.

Grazie

P.s: Una curiosità, ogni bonsai deve avere obligatoriamente un proprio terreno isolato(vaso) oppure è possibile creare un ambiente in miniatura con bonsai piantati in uno stesso terreno senza compromettere la loro crescita?

2 risposte

Classificazione
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.