Nuova VW???????????????

Ciao ragazzi, avete visto la nuova UP! della VW ??? Vi piace ? La trovo simpatica ..

Aggiornamento:

WarSong a casa abbiamo 5 vetture italiane (2 d epoca) e prima di una di queste avevamo una Skoda Felicia...Skoda auto DEL gruppo VW...in 12 anni ha percorso 200mila km e non era un auto da buttare se non per un problema dell impianto elettrico e per il fatto che era una versione base senza accessori...la Skoda andava a meraviglia mai un problema nel corso dei 12 anni...mio padre da questa è passata alla 147: 2 anni di vita e qualche noia appena uscita dal concessionario tra cui candelette, braccetti e cambio...io ho una punto del 2002 da 3 anni e mi si e guastata la centralina 2 volte...mio fratello ha una 500 suite del 97 con quasi 60mila km e segni di cedimento (ma ha la sua età) e infine le 2 auto d epoca: Fiat 500 del 1966 e del 1970 ma per queste i guasti si riscontrano per usura dei componenti meccanici...questo per rispondere a quelle persone ottuse convinte che le auto le fa bene solo Fiat ma ho sempre detto che l auto può andar male in 2 casi: se trattata male e perché esce ma

Aggiornamento 2:

Credo comunque che sia adatta per il centro urbano e per qualche gita fuori città...anche se ha 3 cilindri...quanto può consumare? Meno o piu di un auto con 4 cilindri sempre 1.0cc? In città si vedono un sacco di auto diesel circolare...credo un tremendo spreco perché sono vetture per viaggiare non per girare...credo che si sottovalutino molto le auto da quelle poco potenti a quelle potenti...

Aggiornamento 3:

Credo comunque che sia adatta per il centro urbano e per qualche gita fuori città...anche se ha 3 cilindri...quanto può consumare? Meno o piu di un auto con 4 cilindri sempre 1.0cc? In città si vedono un sacco di auto diesel circolare...credo un tremendo spreco perché sono vetture per viaggiare non per girare...credo che si sottovalutino molto le auto da quelle poco potenti a quelle potenti...

11 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Crash test: Volkswagen up! batte Fiat Panda

    Nell’ultima serie di test EuroNCAP, la citycar della Volkswagen ha ottenuto cinque stelle, contro le quattro della nuova Fiat Panda. la citycar della Volkswagen (e, di riflesso, anche le sue gemelle Seat Mii e Skoda Citigo) ha ottenuto punteggi migliori dell’italiana: 89% di protezione degli occupanti contro 82% (la Panda del test non montava gli airbag laterali, presenti invece sulla up!) e 80% di protezione dei bambini contro 63%. La nuova Panda (la cui produzione è appena partita a Pomigliano con la prima serie di 3500 unità) sorpassa però la rivale nella salvaguardia dei pedoni in caso di urto (dove prende addirittura il massimo dei punti nella protezione delle ginocchia): 49% contro 43%.

    gli specchietti si regolano elettricamente dal blocchetto sul pannello porta. In questa zona è alloggiato anche l’interruttore dell’alzavetri elettrico,L’ampio vano svuotatasche davanti al cambio si affianca al cassetto portaoggetti, che è ammortizzato per non urtare le gambe del passeggero dopo l’apertura, a differenza della maniglia di appiglio ricavata sull’imperiale del tetto, priva di smorzamento.

    TRE CILINDRI? SI', COME I GIRI DEL VOLANTE

    Il tre cilindri da 999 cc di cilindrata e 75 CV della up! (gli uomini Volkswagen sottolineano come sia il “mille” più potente presente sul mercato) si avvia con il tipico borbottio di quest’architettura di propulsori. In marcia la sua voce rimane invece sommessa, per presentarsi solo nelle zone alte del contagiri, dove il motore non disdegna di avventurarsi. Il range ottimale rimane quello dei medi regimi, dove il funzionamento è regolare, ma la rapportatura lunga del cambio a 5 marce - che ha una manovrabilità fluida e innesti morbidi e leggeri - porta spesso a tirare le marce. Alla voce sterzo, per la up! la Casa di Wolfsburg dichiara 9,86 metri per il diametro di sterzata. All’atto pratico abbiamo constatato come il comando non abbia un rapporto di demoltiplicazione diretto, in modo da poter utilizzare un motore elettrico più piccolo (e quindi con un ridotto assorbimento di potenza) per la servoassistenza. La ricaduta negativa sulla maneggevolezza, però, è che per fare un‘inversione completa occorrono 3 giri lock to lock del volante, mentre la leggerezza di azionamento si presenta sia a bassa velocità che aumentando l’andatura. Il carico volante è sempre omogeneo, senza effetti di secondo tempo negli scarti più bruschi e si riceve un buon feedback di ciò che accade fra le ruote e la strada. L’assetto (da 15 pollici sulla nostra vettura), in due parole, assorbe senza scompensi anche i sampietrini romani, ma rollio e beccheggio non sono eccessivi considerando che la up! è una citycar.

    DI SERIE MAPPE, BLUETOOTH... "AND MORE"

    Le Volkswagen up! previste per ltalia avranno di serie il sistema infotelematico “maps+more”. Al primo impatto si apprezza lo snodo con cui lo schermo è fissato sulla plancia, perché anche in piena luce si lo si può orientare per eliminare i riflessi. La sua disposizione al centro della plancia, unita al posizionamento di climatizzatore e autoradio molto in alto, ha determinato la rinuncia alle bocchette di ventilazione centrali, sostituite da una feritoia sotto il parabrezza che riesce comunque a convogliare un buon flusso verso i passeggeri, ma non è regolabile. La superficie dello schermo è abbastanza sensibile agli impulsi più rapidi della mano e durante la navigazione è anche possibile “trascinare” il contenuto tenendo appoggiando il dito e facendolo scorrere. La grafica scelta è molto semplificata, così come l’azionamento si può definire intuitivo. Utile il menu da cui è possibile visualizzare strumentazioni non presenti nel quadro strumenti (come l’indicatore del liquido di raffreddamento) e facile è la connessione via Bluetooth dello smartphone, previo inserimento di un codice di accesso. Le altre funzioni disponibili riguardano un computer di bordo, che visualizza consumi, distanze percorse e tempi di percorrenza, e un “allenatore” alla guida eco friendly, che suggerisce la condotta migliore per ridurre le emissioni. Sulle strade a scorrimento veloce della Capitale percorse a gas costante abbiamo letto valori di consumo vicini ai 5 l/100 km, ma nel traffico più intenso ci si attesta su medie prossime ai 7 l/100 km (con climatizzatore azionato, si sottintende).

    Fonte/i: tratto da varie riviste di auto( alvolante, quattroruote)
  • 9 anni fa

    direi una stron**ta tipo la smart e la IQ....ma ricorda, sempre meglio di un alfa mito!!!!

  • MaRiAn
    Lv 6
    9 anni fa

    Acq un' altra prova che non capisci niente. Secondo alvolante (che ha provato REALMENTE queste auto) la up! è meglio rifinita della tua amata panda ed è anche più sicura e più sicura in certi punti (non mi riferisco all' esp). Per non parlare della dotazione che la panda base non offre NULLA di serie, peggio di una dacia. Visto che siete bravi a criticare tutto fuori dal gruppo fiat, cosa ne dici del nuovo spot della punto 2012?

    ..è bellissimo? Io lo trovo ridicolo visto che va a prendere x il cùlo auto che vendono molto di più. La fiat ora deve stare attenta per un' eventuale rivincita..

  • Anonimo
    9 anni fa

    s

    i

    m

    p

    a

    t

    i

    c

    a

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    no,è bruttina.

    SALVO le vendite parlano chiaro????quante fox e lupo sono state vendute?????

    SALVO stiamo parlando di citycar in questo momento.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Sì è bella

  • Salvo
    Lv 5
    9 anni fa

    Lascia perdere le idiozie scritte da quegli stupidi Fiattari. Già che difendono Fiat mostrano una grande ignoranza ed incompetenza in campo automobilistico. Con loro bisogna solo annuire e lasciarli convinti che quello che dicono è vangelo: tu digli di si, che loro sono contenti. Detto questo, trovo la UP molto carina, ben rifinita: nonostante sia un'utilitaria, non fa rinunciare a interni curati e finiture di un certo livello, cosa che quel cesso della Panda si sogna. La sua bellezza sta proprio nella sua semplicità. L'unica pecca al momento sono le 3 porte, ma vedrai che quando uscirà la versione a 5, anche quella Panda che ci vogliono spacciare come un colosso delle city car, sarà costretta a piegarsi di fronte allo stradominio tedesca, così come è successo per tutti i cessi prodotti dalla Fiat. Le vendite parlano molto molto chiaro.

    @Gala: non sto parlando delle vendite di Lupo e Fox ma di quelle in generale dove Audi-VW schianta il gruppo Fiat, spingendolo nei bassi fondi delle classifiche vendite. E poi, piuttosto che una Fiat, anche se nuova, tutta la vita una vecchia Lupo o Fox.

  • 9 anni fa

    secondo me la vw ha voluto entrare nel reditizio campo delle city car dopo il flop k ha fatto cn la lupo. cmq la tovo ben fatta cm ogni vw pero a mio avviso poteva essere pochino piu lunga.

  • 9 anni fa

    Si può definire giusto simpatica.

    Fa simpatia per non dire pena. Ha degli interni da vomito, estetica discutibile e dei motori da frullatore della meliconi.

    Ci vuole un bel fegato per comprarsi sta macchina.

    Già te l'hanno detto:

    noi italiani siamo insuperabili per le utilitarie, resta in Italia !

    @Marian

    ma dove le leggi ste notizie?

    La panda offre quanto una Dacia? Ma che stai a diiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii !!!!

    TORNATENE IN GERMANIA

    e racconta queste storielle ai crucchi !!!!!!!!!!!!!1

    Fonte/i: E ALLORA COMPRATE UNA MERDWAGEN E NON ROMPERCI I KOGLIONI A NOI, NON CHIEDERCELO NEMMENO !
  • Acq
    Lv 7
    9 anni fa

    L'estetica è personale e del tutto ininfluente.

    Diciamo che è un'auto nella media del segmento, un po' più povera, ma col grossissimo difetto del prezzo: parte da 11.000€, con finiture pessime, 3porte e non offre niente. Per fare qualche esempio (se ne potrebbero fare altri) ha la lamiera a vista sugli sportelli, non quella intorno ai finestrini, proprio sugli sportelli come la 126; il bottone del bagagliaio è lo stesso della Marbella, i motori sono dei 3cilindri banalissimi roba che non sarebbe neanche male se non fosse stata superata almeno dall'era dell'Euro3 (ti lascio immaginare l'erogazione di un millino MPI Euro5-6); l'elettronica di bordo è pari a zero, fa tutto il navigatore portatile, roba che trovi da Mediaworld a 99,99€. L'inesperienza emerge dal posizionamento degli alzavetro: due in tutto, uno per sportello, per cui se vuoi abbassare il finestrino laterale (per far entrare aria senza prendere vento) non puoi; anche altre citycar ne hanno due, ma al centro plancia! Insomma una presa per i fondelli che probabilmente venderà in quanto "DasAuto".

    @Marian: vuol dire che se uno vuole la base che costa poco se la può prendere, la Up invece o così o così (tra l'altro ancora ci sono solo i due allestimenti di partenza, gli altri arriveranno in seguito). AlVolante può dire quello che gli pare, basta aprire uno sportello per vedere le finiture, che sulla Up fanno schifo. Lo spot della Punto è bellissimo, e non dice falsità, come la storia di 4 bulloni della ruota.

    - - - - - - -

    Sulla diffusione eccessiva dei diesel hai ragionissima. Sul 1,0MPi VW è un banalissimo motore benzina aspirato iniezione elettronica. Il fatto di avere 3 cilindri invece di 4 IN TEORIA dovrebbe ridurre gli attriti, ma nella pratica non influenza in maniera sostanziale i consumi che probabilmente saranno nella media, l'erogazione per forza di cose sarà soffocata dalle normative Euro5 che non lasciano molto spazio per i benzina aspirati vecchio stile.

    Il motore non ha nessuna particolare finezza tecnica, se vuoi consumi bassi ti convine orientarti al 1,0 Toyota Daihatsu, che si è evoluto col tempo, sul nuovo 1,2 Nissan o perfino sul 1,2 FIRE, che almeno un variatore di fase ce l'ha.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.