Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 9 anni fa

ho scritto una storia fantastica vorresti leggerla gratis?

Si forse apparirò un po troppo sicura di me dicendo che la mia storia è fantastica, ed io sicura di me certo non lo sono. Ciò che davvero intendo è che il mio romanzo è fantastico per me, in quanto mi assorbe totalmente nella sua narrazione ed ogni sera prima di addormentarmi lo creo nei miei pensieri come fosse un film. La mia opera si intitola Vola al di là della neve ed è un romanzo che è comparso tante volte sulle scrivanie dei grandi editori, ed è proprio questo il paradosso, i grandi editori lo hanno letto ed apprezzato, ma... essendo io un esordiente il rischio per loro era grosso. Ad oggi tutto ciò che più desidero è sapere che qualcuno mi possa leggere e che questo qualcuno voglia poi darmi il suo parere, se quel qualcuno vorrai esser tu beh ecco la trama del mio romanzo

Breve sinossi dell’opera.

Svetlana è un’adolescente russa di sedici anni, studentessa del Majakovskij, una fra le più celebri scuole private moscovite. La sua esistenza, segnata da uno spiacevole passato che la vede orfana di entrambi i genitori e con un tentativo di suicidio alle spalle, si rivoluziona, quando al Majakovskij arriva Astrel, una splendida diciassettenne inglese. L’Intesa fra loro è immediata, e un amore folle le coinvolge sin dal loro primo incontro. Sarà per proteggere tale sentimento, posto a dura prova dai pregiudizi comuni e da una spietata direttrice scolastica amante del gioco d’azzardo, Anne Rosencrans, che le due studentesse fuggiranno dalle opulenze dell’alta società ritrovandosi coinvolte in una ridda d’eventi che stenteranno a controllare. S’imbatteranno in Ruslan, losco proprietario di un nightclub a Mosca, che le assolderà come stripper. Nel frattempo, il padre di Astrel, facoltoso impresario londinese, raggiunge Mosca, e sollecitato dalla direttrice Rosencrans offre una ricompensa in denaro a chi l’aiuterà nel ritrovare la figlia scomparsa. Astrel e Svetlana decidono d’abbandonare Mosca dopo aver incontrato Valdamea, una seducente cartomante al seguito della compagnia circense moscovita. La donna offre loro soccorso e una “particolare” mansione nel suggestivo mondo circense. Accompagnate da una carovana d’artisti, le due giovani partono alla volta di Perm’, città ai piedi dei monti Urali. Lì, Astrel sarà rapita da Ivan, un recalcitrante studente del Majakovskij che per sfamare le bramosie di gioco della sua direttrice, costringe molte giovani ragazze a prostituirsi. Astrel è la figlia di un danaroso impresario, rapirla avrebbe fruttato alla Rosencrans cospicui guadagni. Tuttavia, Svetlana viene a conoscenza di ogni cosa, e coadiuvata da Lara, la migliore amica di Astrel, tenta di sabotare il piano della donna trascinandola con sé fino a Perm’, dove Astrel è prigioniera presso un nosocomio abbandonato. Lì, dovrà affrontare Ivan ed Alekseij, suo inseparabile socio. Tensione, rischio, e inaspettati colpi di scena, non mancheranno d’infittire il finale.

se lo desideri puoi inviarmi una mail a p.antares@virgilio.it ti invierò il romanzo completo in giornata

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Sbaglio o ho gia risp a una dmd simile in precedenza... sì è passato più di un anno.... Poi mica me l'hai inviato il racconto eh la mia email nn te la lascio più u.u

    Fonte/i: un anno fa...
  • Anonimo
    9 anni fa

    :) mi intriga!Ti contatterò al più presto!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.