promotion image of download ymail app
Promoted

vorrei chedere una cosa come posso fare per togliere la forfora al mio cane, e sopratutto vorrei capire se è?

forfora xke il mio cane vive in giardino oggi l'ho pettinato e all'improvviso mentre lo pettinavo dal peno è uscita una grossa cuantita di roba bianca , sembrano piccole pietruze bianche , ma prima che lo pettinavo non le teneva, che cos'è? come posso toglierlo?

3 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Risposta preferita

    Adesso ti dico COME ELIMINARE LA FORFORA DAL PELO DEI CANI e poi ti do qualche dritta in + sulla cura del pelo:

    1- Bagnare il cane con acqua tiepida e massaggiare bene per far andare l’acqua sotto pelo. Diluire, in un bicchiere, uno sciampo a base di erbe.

    2- Versare lo schampoo sul belo e massaggiare delicatamente per alcuni minuti. Lasciare agire lo schampoo antiforfora alle erbe per qualche minuto.

    3- Sciacquare abbondantemente il cane in modo da eliminare tutto lo schampo dal pelo e, sopratutto dalla pelle. Non dovranno restare residui di schampoo sul cane.

    4- Utilizzare schampoo a base di timo e controllare l’alimentazione, aumentando l’assunzione di olio di semi di lino e di erbe per la pelle.

    ALTRE COSE IN + SUL PELO DEI CANI:

    Spesso durante la pratica professionale il medico veterinario si sente chiedere se i cani vanno lavati e quando, e se il mantello abbia bisogno di cure particolari. Molti sono i dubbi e le false credenze che emergono dal colloquio con i padroni degli animali, pertanto sarà bene fare il punto della situazione. Spazzolare regolarmente il mantello del cane è pratica molto utile, sia per dare al nostro beniamino un aspetto estetico gradevole sia, cosa assai importante, per mantenerlo in salute.

    Avere cura del mantello ci mette in contatto 'tattile' con il nostro amico, facilitando l’instaurarsi del legame affettivo con esso.

    Tra l’altro, la spazzolatura frequentemente ci consente di monitorare lo stato della pelo e della cute, di individuare la presenza di parassiti e patologie a carico dell’apparato tegumentario. Quante volte durante la cura del mantello percepiamo la presenza di insidiosi noduli cutanei, altrimenti passati inosservati, e quindi possiamo correre precocemente ai ripari, sulla base di ciò che ci consiglia il veterinario? Spazzolando il dorso, è facile trovare la forfora, spesso un segno di alterazione cutanea che è indice di squilibri metabolici.

    Spazzolare il mantello significa eliminare i peli morti, fare respirare la cute consentendo ai nuovi peli di crescere regolarmente, riducendo nodi e matasse di pelo morto e di rimuovere in tempo spighe e corpi estranei. Quanto spesso devo spazzolare il mio cane? Dipende dalla razza, quelle a pelo corto richiedono meno manutenzione, una volta ogni due settimane può bastare, le razze a pelo lungo e con doppio mantello richiedono più attenzione, ed è buona norma spazzolarle prima con un raschietto a denti ben separati per portare via i nodi e cardare il pelo, poi con una spazzola a base quadrangolare a setole fini e fitte si raccolgono i peli morti in quantità. Successivamente con una spazzola tradizionale a setole dure più rade si pettina il pelo dalla riga del dorso verso il basso, per rifinire i lavoro.

    In primavera ed autunno, quando il normale avvicendarsi del pelo vecchio e quello nuovo è maggiore, questa pratica andrebbe fatta quotidianamente. Anche fare il bagno al cane è molto utile, avendo l’accortezza di usare shampoo specifici e di non eccedere con la frequenza. Una volta al mese può bastare. Soprattutto d’inverno, ma sarebbe utile sempre, bisogna asciugare bene il mantello dopo averlo sciacquato, per evitare raffreddamenti o al contrario creare un ambiente caldo umido che favorisce le piodermiti. Proteggere sempre il padiglione auricolare dall’ingresso accidentale di acqua, pena l’aumento di incidenza di otiti. La tosatura va riservata a personale qualificato, e le numerose toelette presenti sul territorio potranno fare al caso vostro e fornire i consigli migliori in base alla razza.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Io non ci credo.O perlomeno non può essere così. Possiamo lottare e sperare...ma a volte non possiamo controllare tutto noi...ci sono delle variabili che non dipendono dalla nostra volontà...e purtroppo(o in keeping with fortuna?)non possiamo farci pressochè niente! Io lotto, anche inconsapevolmente solo se DAVVERO voglio!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    Portalo a lavare e chiedi un prodotto per la forfora,puliscilo cn le salviettine umidificate per cani e pettinalo tutti i giorni.ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.