Coral.
Lv 4
Coral. ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 8 anni fa

MIA MAMMA HA ROTTO IL TERMOMETRO (A MERCURIO)!?

Alle 05.30 circa, mia madre ha rotto un termometro a mercurio.

Abbaiamo provato a cercare il mercurio ma siccome avevamo fretta di andare all'ospedale, non l' abbiamo trovato..

Ora, ritornate a casa non riusciamo a trovare niente! Abbiamo guardato ovunque ma proprio non lo troviamo.. La barra blu del termometro però (nel termometro rotto) c'è ancora..

Non è che il mercurio è rimasto dentro al termometro?

Se non è così, come possiamo fare per trovarlo?

Può essere evaporato? Se sì, come facciamo per fare in modo di espellerlo dalla nostra casa, in modo da non provocare danni?

AIUTOOOOO!!!!

Aggiornamento:

@Daniela: in quello che mi hai postato non c'è alcuna risposta alle mie domande

Aggiornamento 2:

@Angela: sono davvero molto preoccupata, speriamo bene

Aggiornamento 3:

@Caterina: abbiamo quel termometro da molti anni..

5 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    Rischi domestici Nelle colonnine dei termometri per misurare la temperatura corporea ( e nei barometri) è contenuto mercurio elementare (o metallico). Non c’è, contrariamente a quello che molti pensano, pericolo d’intossicazione se si ingeriscono gocce del metallo dopo la rottura di un termometro clinico in bocca. Per eliminare rapidamente il mercurio dall'organismo basta integrare la dieta con un abbondante apporto di fibre. Il mercurio metallico è, invece, pericoloso se penetra nelle ferite procurate dal vetro del termometro rotto: se si localizza sotto la cute o nei muscoli, causa reazioni infiammatorie locali con possibili sovrainfezioni batteriche, che devono essere curate dal medico, se necessario con antibiotici. «In casi rari, poi, attraverso i vasi aperti, può verificarsi un passaggio del metallo nel circolo sanguigno con formazione di emboli - puntualizza Davanzo - Inoltre, se il mercurio rimane a lungo nei tessuti può provocare una seria intossicazione. Pertanto, se il bambino viene in contatto col mercurio con le manine ferite, è opportuno consultare un centro antiveleni». E se il mercurio viene inalato? «Il peso specifico elevato del mercurio non consente inalazioni, quindi è inutile comporre velocemente in un unico grumo le palline sparse sul pavimento, pensando che queste per le piccole dimensioni possano essere inalate più facilmente» dice Davanzo. «E va evitato di raccogliere il mercurio con l'aspirapolvere, che scalda e vaporizza il metallo. La soluzione migliore è usare una semplice paletta». E come eliminare il vecchio termometro senza danni all’ambiente? «Bisogna portare il termometro a mercurio in farmacia, nei recipienti per la raccolta di farmaci scaduti e materiale sanitario» consiglia Enrico Polito, pediatra del Policlinico San Matteo di Pavia.

    @purtroppo però non so come si fa per trovare il mercurio disperso nell'ambiente.....

  • Il mercurio non evapora a menochè non raggiunga temperature elevate, però va eliminato subito perchè come sai bene è velenoso; il mercurio si comporta un pò come i liquidi, quindi tende a rotola verso i punti più bassi (se sul pavimento verso le fughe delle mattonelle), però a differenza dei liquidi tende a compattarsi anzichè disperdersi.

    Il mio consiglio è di mettersi prima di tutto un bel paio di guanti usa e getta, poi facendo attenzione sollevare tutto ciò che intralcia la ricerca (comodini, lampade ecc) e provare a raccoglierlo con un foglio di carta con 3 angoli piegati a "cassetto" ed un angolo che aderisce bene al pavimento; e infine dare una bella aspirata con l'aspirapolvere al massimo, e poi recuperare il sacchetto raccogli polvere. Quando raccogli tutto il mercurio, mettilo in un recipiente di vetro, chiudilo bene e se puoi contatta l'ente che smaltisce i rifiuti nella tua zona, sapranno cosa fare.

    Sopratutto (e sono sicuro che sai gia) non buttarlo nel water.

    Ciao e buona ricerca!

  • angela
    Lv 6
    8 anni fa

    Anni fa è successo anche a me e ancora oggi non so che fine abbia fatto il mercurio, come dici tu potrebbe essere rimasto all'interno del termometro. Io ho gettato il termometro e dopo una ricerca a tappeto ho deciso che la quantità sarebbe stata così limitata che non sarebbe successo nulla. Infatti così è stato.

    Ciao e auguri.

  • 8 anni fa

    bhe bel problema

    dovrebbe essere una pallina piccolina

    non toccatela con le mani e se avete animali (o anche bambini) in casa fate attenzione perche se la mangiano potrebbero avere problemi di salute

    comunque essendo una pallina chissa dove sara' finita .......

    comunque quei termometri sono illegali da un po d anni che ci fate con quel termometro?

    ora non si possono vendere piu

    se invece ne hai un nuovo modello non devi preoccuparti

    altrimenti passa l aspirapolvere d'appertutto nella zona dove potrebbe essere caduto e via

    non devi preoccuparti

    il mercurio ha effetti molto lenti devi ingerirne o toccarne parecchio per avvelenarti

    buona fortuna kisssss

    infatti e' quello vecchi ma sono fuori commercio da anni davvero

    ora sarai costretta a comprarne uno di nuova generazione

    comunque ti tranquillizzo ancora e' capitato anche a me e ho risolto con l aspirapolvere

    Fonte/i: volevo anche dire a daniela che il mercurio e' un metallo che il nostro corpo non riconosce e non espelle anche se bevi 4 litri d acqua si accumula nel nostro corpo fino all avvelenamento naturalmente nel corso della vita dovremmo assurmene parecchio comunque con un esame del sangue si dovrebbe vedere kisss
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    8 anni fa

    ormai i vapori di mercurio hanno infestato la casa...apri tutte le finestre...il problema è molto grave perke i danni del mercurio sono brutti e irreparabili , infatti è il 2 inquinante piu pericoloso al mondo.procurati dello zolfo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.