Inquilini non pagano (morosi) e se ne vanno?

La prossima settimana andranno via da un mio appartamento degli inquilini che sono morosi da molto tempo e che hanno un debito di qualche migliaia di euro (tra canoni, spese condominiali e un prestito che la buonanima di mia madre gli ha offerto perché loro piangevano miseria... salvo poi scoprire che non era così). Non mi hanno dato neppure la disdetta di 3 mesi come stabilito per legge perché hanno urgenza di trasferirsi in altra città causa lavoro.

Ora io mi chiedo come mi devo comportare, se mi conviene chiudere il contratto oppure lasciarlo aperto e, nel caso in cui non volessero saldare gli arretrati, rivolgermi al servizio di mediazione/conciliazione che so essere diventato obbligatorio da marzo 2011 (per cui se ho capito bene non ci si può più rivolgere in prima istanza ad un avvocato?).

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    be', visto che non pagano, meglio che non ti abbiano dato il preavviso, di solito 6 mesi( salvo accordi diversi).

    Per quanto riguarda i soldi che ti devono, devi valutare tu, tempi lunghi e poi forse recuperi qualcosa, o ti lecchi le ferite e tiri un paio di saracche per poi dimenticare in fretta.

    I soldi e le sensazioni sono le tue, devi valutare da solo.

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.