LEGGI = Giuseppe aveva un bel portachiave. C'era su scritto 'Dio ti ama', ma poi ha deciso di buttarlo, perchè?

A Giuseppe piaceva molto quel portachiavi. Fin quando che quell'oggetto (il portachiavi) lo teneva per leggerci la frase, aveva deciso di tenerlo, e fin qui ok. Ma, nel tempo, nella sua coscienza stava dando a quel portachiavi un VALORE SALVIFICO. Stava cominciando a dare a quell'oggetto un valore che andava OLTRE una semplice lettura o ricordo di ciò che vi fosse scritto sopra o alla sua funzione di semplice portachiavi. Gli stava attribuendo un valore idolatrico che non doveva. Lo stava considerando quasi come fosse un ''portagrazia'' o ''portafortuna'' (come direbbe un abitante del popolo). Con l'auto non usciva se non portava con sè quel portachiavi! Pensava che il portachiavi lo proteggesse dagli incidenti e lo salvaguardasse dai mali. Ebbene, Giuseppe si è fermato un attimino a riflettere nella sua coscienza e a pensare a ciò che stesse facendo e, perciò.... ha deciso, in cuor suo, di gettar via quel portachiavi, perchè ha riconosciuto che NON poteva attribuirgli un valore di sacralità, non poteva considerarlo un oggetto sacro o simili. Non poteva e non doveva credere che quell'oggetto potesse essere un oggetto di protezione. Degli euro spesi per quell'oggetto non se ne è importato! Farete ANCHE VOI la stessa cosa con quegli oggetti che considerate ''protettivi'' dal male, fossero anche oggetti ''religiosi''?

Aggiornamento:

@GF = dici che se fa così non è credente più? E a cosa deve credere, all'idolatria? Ben venga che non è credente all'idolatria, perchè Dio condanna l'adoratria. A cosa doveva credere Giuseppe, negli oggetti? In questo modo, quel portachiavi lo stava facendo diventare come un amuleto o un talismano! Deuteronomio 4, 15-16 = Or dunque, siccome non vedeste alcuna figura il giorno che l'Eterno vi parlò in Horeb in mezzo al fuoco, vegliate diligentemente sulle anime vostre, 16 affinché non vi corrompiate e vi facciate qualche immagine scolpita, la rappresentazione di qualche idolo, la figura d'un uomo o d'una donna,

Aggiornamento 2:

**IDOLATRIA

Aggiornamento 3:

@new entry = studiare la Bibbia e fare domande è un dovere di tutti i cristiani. Guai se non lo si facesse! Non solo! Si deve anche evangelizzare! Che nelle cose che hai detto ci sia idolatria, nessuno lo mette in dubbio, ma la Bibbia ci dice che dobbiamo fuggire da OGNI FORMA di adolatria.

Aggiornamento 4:

@Stefano = adesso ha un portachiavi a cui non attribuisce alcuna salvezza, grazia o fortuna. Non è l'oggetto che dà la protezione, e lui stava andando verso quella piega, ma poi si è corretto. ''Chi è fedele nel minimo, è fedele anche nel molto'', dice la Bibbia. E cioè, chi anche nelle piccole ed insignificanti cose dimostra di essere attaccato alla legge del Suo Dio, lo potrà dimostrare ancora di più nelle cose più grandi!

Aggiornamento 5:

@@new entry = la pagliuzza non c'entra niente, perchè l'idolatria di un oggetto è una cosa grave davanti agli occhi di Dio, altro che pagliuzza. Nella sua coscienza, ha ritenuto che stesse facendo un peccato grave!

Matteo 5, 29-30 = Se dunque il tuo occhio destro ti fa cadere in peccato, cavalo e gettalo via da te; poiché è meglio per te che uno dei tuoi membri perisca, piuttosto che vada nella geenna tutto il tuo corpo. 30 E se la tua mano destra ti fa cadere in peccato, tagliala e gettala via da te; poiché è meglio per te che uno dei tuoi membri perisca, piuttosto che vada nella geenna tutto il tuo corpo.

Aggiornamento 6:

@Lory = portarsi nella macchina un oggetto credendo che con esso ci si possa salvare le spalle è idolatria. Chi attacca oggetti o si porti portachiavi credendo che con essi l'incidente sarà evitato è idolatria! Lo indicano non solo le scritture abbondantemente, ma tutto il contesto del testo sacro.

Aggiornamento 7:

@@ anche gli ebrei, quando esaminavano e citavano le scritture, tentarono di giustificarsi, e rispondevano al Signore spesso con le scritture. Lo fecero anche prima che Gesù fosse ucciso, e lo considerarono un malfattore, le sue parole non entrarono dentro di loro. Forse, videro in lui delle travi. Io non ho giudicato te persona, ho detto come la pensa Dio su ciò. Dio comanda questo a tutti i cristiani. Ognuno sarà libero nella propria coscienza, di fare come vorrà. Il giudice è Dio. E' lui che vedrà trave e pagliuzza. Alle sentinelle è dato di avvertire delle sue decisioni. La Bibbia indica di avvertire. Personalmente, Non uso madonne, non ho padre pii, non ho quadri di santi, non ho statue nella mia casa, non porto oggettini magici, getto via qualsiasi oggetto a cui si possa attribuire valore salvifico o di fortuna, prego Yahweh tramite Gesù senza alcun oggetto, completamente nello spirito, perchè Dio non insegna l'idolatria degli oggetti. Ciò che ha fatto Giuseppe per te cor

Aggiornamento 8:

corrisponde ad ingiustizia, o corrisponde alla volontà di Dio? L'idolatria è una cosa di poco conto, una pagliuzza? E uccidere la gente è una pagliuzza? La pagliuzza non è ciò.

Aggiornamento 9:

Il messaggio che ne è uscito è giusto o è sbagliato? Allora, si ha un oggetto, o un portachiave? C'è scritto su ''Dio ti ama''? Se questo oggetto lo si tiene senza peccare di idolatria, va bene, lo si tiene, ma se si va nell'idolatria, non va bene. L'idolatria non è tanto nel portachiavi, ma nel valore che gli si darà (salvifico, magico o di protezione che sia).

Puoi dire che questo aspetto non lo insegni la Bibbia?

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ha fatto bene, giusta riflessione. Si fa presto a trasferire in cose e oggetti la propria fede, non so perché ma succede. Mi è capitato più o meno la stessa cosa con un versetto della Bibbia, lo leggevo ogni volta che uscivo di casa, se non leggevo quella frase avevo la sensazione che qualcosa potesse succedermi, così ho pensato di non farlo più, leggo sempre cose diverse, cambio sempre.

    Tante cose possono trasformarsi in un rito, può essere un oggetto da portarsi dietro come, nel mio caso un versetto della Bibbia, prima di uscire di casa.

    Ciao.

  • 9 anni fa

    Forse dio lo aveva mollato o cornificato... oppure

    si è svegliato e si è reso conto di aver sognato !

  • 9 anni fa

    chiedi a te stesso se non sei un po' troppo invasato

  • 9 anni fa

    Giuseppe ora dove tiene le sue chiavi? Magari non portava grazia o fortuna, ma le chiavi le portava benissimo. Bravo a non riconoscergli più un valore salvifico, ma perchè mai gettarlo a quel punto? Sicuramente aveva altri modi per "farsi bello" agli occhi del suo Dio.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    maaaaaaaaaaaa

  • Anonimo
    9 anni fa

    non penso che tu abbia l'autorità o il diritto di fare simili domande. guarda che per la bibbia idolatria è anche attaccamento al denaro, attaccamento alle cose materiali adulare un cantante o un personaggio sportivo, fornicare penso che l'idolatria che hai descritto tu sia al confronto delle cose che ho elencato il male minore @avrai senz'altro presente la parabola di Gesù della pagliuzza e della trave. gli apostoli ricevettero questo incarico da Gesù.@ ok te la ridico io. ''Il signore disse come puoi dire a un tuo fratello -lascia che ti levi la pagliuzza dall'occhio mentre ecco la trave è nel tuo di occhio- prima levati la trave che sta nel tuo occhio e allora ci vedrai bene per poter togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo prossimo'' queste sono parole di Gesù

  • ?
    Lv 7
    9 anni fa

    La premessa è sbagliata. San Giuseppe non aveva bisogno di nessun portachiavi per sapere che Dio lo amava,

  • 9 anni fa

    idolatria è adorare idoli che son ben altra cosa che portachiavi con una scritta e se lui lo portava come portafortuna non vuol dire che lo adorava come fosse un Dio,era solo un portachiave con una scritta confortante.non aveva neppure senso buttarlo perchè quello in cui credeva non era l'oggetto ma il significato di quella frase.l'importante che se anche lo ha buttato continui a credere che Dio lo ama e sperare nel suo aiuto.

  • mi sa che giuseppe apposta di gettare il portachiavi deovrebbe gettare la sua testa!!

    se fa cosi nn e credente piu!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.