cosa spinge la gente a credere in satana?

xché secondo voi esiste gente cosi' pazza da credere,adorare, in un dio di cartone con le corna e la coda? xché si spingono ad andare verso il male visto che satana e ingannatore e perdente gia di natura? xché non credere in Gesu' che ha dato la propria vita x noi e ci ama fino al punto di morire sulla croce?

15 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    per il semplice fatto che vedono in Dio l' origine delle proprie sofferenze e tendono ad andare dall'altra sponda...

    ma in realtà non è Dio ad essere ingannatore bensì satana .... in parole povere sono semplici poveretti da compatire per il semplice fatto che non riescono a vedere la realtà offuscata da un tranello che dura da oltre 2000 anni

    una piccola dimostrazione di come si può distruggere la stoltezza di certe persone che inneggiano la cattiveria di dio: ( ed è un fatto storico non altro)

    Un Professore universitario di filosofia in un noto college sfidò i suoi studenti con la seguente domanda:"Dio ha creato tutto ciò che esiste?"

    Un coraggioso studente rispose: "Sì, lo ha fatto!" "Dio ha davvero creato tutto?" ribadì il Professore. "Sì Signore, sicuramente!" rispose lo studente. Il Professore allora disse: "Se Dio ha creato tutto, allora ha creato il male; e, dato che il male esiste, e secondo il principio che le nostre opere definiscono chi siamo, allora possiamo supporre che Dio sia malvagio!" Lo studente rimase in silenzio e non poté rispondere alla definizione ipotetica del Professore. Egli, fiero di sé, si vantò con la classe che, ancora una volta, aveva dimostrato l’inutilità di una fede religiosa. Un altro studente alzo la mano e disse: "Posso farle io una domanda, Signor Professore?" "Ma certo!" disse lui. Lo studente si alzò e chiese: "Professore, il freddo esiste?" "Ma che domanda è? Certo che esiste! Non hai mai sentito freddo?" Gli altri studenti si misero a ridere della domanda, ma il giovane rispose: "In verità, Signore, il freddo non esiste. Secondo le leggi della fisica, ciò che noi consideriamo freddo è semplicemente la mancanza di calore. Ogni corpo o oggetto è suscettibile a studio quando ha o trasmette energia, ed il calore è ciò che fa avere o trasmettere energia a un corpo o materia. Lo zero assoluto, meno 460° Farenheit, è l’assenza totale di calore; ed a quella temperatura, ogni corpo o materia diviene inerte ed incapace di reazione. Il freddo non esiste: abbiamo creato noi questa parola per descrivere come ci sentiamo quando non c’è calore." Lo studente continuò: "Professore, esiste il buio?" Il Professore rispose: "Certo!" Lo studente rispose ancora: "Ancora una volta la devo contraddire, non esiste nemmeno il buio. Il buio è in verità solo l’assenza della luce. Possiamo studiare la luce, ma non il buio. In effetti possiamo usare il Prisma di Newton per dividere la luce bianca in molti colori e studiare le varie lunghezze d’onda di ogni colore, ma non si può misurare il buio. Un semplice raggio di luce può penetrare in un mondo di tenebre ed illuminarlo. Come facciamo a sapere quanto sia buio uno spazio? Misuriamo la quantità di luce presente in esso, esatto? Il buio è un termine usato dall’uomo per descrivere ciò che succede quando non c’è presenza di luce." Infine, il giovane chiese: "Professore, il male esiste?"Adesso incerto, il Professore rispose: "Certo, come ho detto prima, lo vediamo tutti i giorni; è evidente negli esempi quotidiani del comportamento inumano dell’uomo verso i suoi simili. E’ presente nella moltitudine di crimini e di violenza che vediamo ovunque nel mondo. Queste cose sono solo manifestazioni del male." Lo studente rispose: "Il male non esiste, Signore, o perlomeno non esiste di per sé; il male è semplicemente l’assenza di Dio. Come per il freddo o il buio, è una parola che l’uomo ha inventato per descrivere l’assenza di Dio. Dio non ha creato il male. Il male è il risultato di ciò che avviene quando l’uomo non ha l’amore di Dio nella sua vita. E’ come il freddo che si sente quando manca il calore, o il buio che si percepisce quando non c’è luce." Lo studente si mise a sedere, e nel silenzio generale così fece anche il Professore. Il nome dello studente è Albert Einstein.

    @ti rispondo ma non ricordo il nome XD

    il terremoto è un evento naturale... ... altrimenti nello stesso modo ti potrei chiedere..... se sei contento dei mare l'estate.... della brezza primaverile... dei monti innevati.... la natura coesiste con Dio.

    se vogliamo essere precisi Dio ha creato un mondo perfetto per l'uomo... ma l'uomo con la sua voglia di arrivare allo stesso livello di Dio ha rifiutato commettendo il peccato originale! e venendo ripudiato a lavorare la terra! questo dice il testamento. perciò partiamo dall'origine del problema.... perchè nonostante si sappia che il problema è insito nella natura umana si cerca in continuazione di scaraventare la colpa su Dio?

    se hai una macchina e la usi per fareuna passeggiata fuori porta ti godi un'ottima giornata....

    se usi la macchina a 180kmh e ti schianti contro un muro e muori la colpa è di dio o tua?

    Dio ti ha fatto il dono della libertà! ma forse molte persone preferirebbero non averla visto l'uso che ne fanno!

    dio non è nell'omicidio... ma nella forza di perdonare chi ti ti ha fatto un torto!

    come si fa a rimanere ciechi dinanzi a tutte queste testimonianze?

  • 9 anni fa

    Il vero stupido e' ki risponde agli stupidi e cioe io.

  • Come credi che ti sentiresti se qualcuno dicesse che il tuo Gesù è in realtà un diavolo?

    Ma che razza di maleducazione ...

    Comunque , chiariamo un paio di cose :

    Ci sono attualmente 3 principali correnti religiose , ben DISTINTE FRA LORO .

    1) Satanismo razionale

    2) Satanismo spirituale

    3) Satanismo acido ( e non è nemmeno una religione) .

    Allora , i primi due gruppi seguono una propria filosofia di vita che mira alla trasformazione spirituale dell'individuo , e al raggiungimento della divinità individuale ( un po' come il buddismo e l'induismo) ; NON PROMUOVONO IN NESSUNO MODO LA VIOLENZA .

    L'unica differenza che c'è tra questi due gruppi , è per il fatto che 1) è composto da persone atee ( non credono in satana come personaggio realmente esistente) , mentre il gruppo 2) è composta da persone che adorano Lucifero in veste di dio pagano ( come ad esempio il dio greco pan , o come il dio egizi osiride) ... QUINDI SCORDATI LE CORNA E TUTTO IL RESTO .

    Infine c'è il gruppo 3 ) ,ed è quello che si vede in tv..

    in realtà sono solo dei buffoni che si divertono a disseminare panico e terrore , così per puro divertimento.

    Il loro satana non esiste .. esiste solo nella loro mente malata .

    Ricorda il detto : vivi e lascia vivere.

  • 6 anni fa

    si crede al divisore perché nella maggior parte dei casi la gente e' sfiduciata e crede che tutto il male derivi da DIO,invece il male lo ha causato l' uomo ingrato perché ha ascoltato satana,poi se notiamo viviamo in un periodo dove c'è una fortissima carenza di fede e quando viene a mancare sono cavoli amari per noi tutti in quanto facciamo felice l' angelo caduto (satana) che cerca di nascondersi molto bene...ESISTE GENTE,ESISTE!!quanti commenti di persone che credono sia una favola, SVEGLIA!per colpa sua e dell' uomo (Adamo ed Eva)che lo ha ascoltato abbiamo ereditato la morte corporale mentre DIO ci aveva creati immortali senza malattie uniti nell' amore..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Morlav
    Lv 4
    9 anni fa

    premesso che satana nn esiste,

    la gente che lo venera, secondo me, lo fa per anticonformismo e basta... gli sembra di essere fighi...

  • Giulio
    Lv 5
    9 anni fa

    che crede in satana crede anche in Dio ,dato che sono gli opposti ... solo che loro pensano ci sia più gusto nell'adorare satana....

  • Anonimo
    9 anni fa

    Me lo chiedo anche io! Infatti fino a poco tempo fa non sapevo neanche che ci fosse gente che adorasse satana...quando lo ho scoperto sono rimasta veramente stupita!

    Io sono davvero molto credente nonostante abbia 13 anni...penso che questa gente,con tutto il rispetto,abbia problemi di mente...cioè come si fa ad adorare satana! Che è il male in persona!( letteralmente xD)

    Fonte/i: Mi dispiace non esserti stata utile :( Ciaooooo ^.^
  • Sara
    Lv 6
    9 anni fa

    satana nn esiste,è stato creato ad arte, x riversargli òe colpe e le perversioni degli uomini

  • Edi T
    Lv 7
    9 anni fa

    Sicuramente è una scelta basata sull'individualità, ma molti fattori possono determinare tale scelta: l'età non matura, le amicizie, la musica, un libro, il fatto di voler differire dalla massa, l'amore per le droghe psicadeliche.

    Ovviamente tutto ciò può variare da persona a persona quindi non si può dare per scontato, a mio parere è una dottrina sbagliata e molto rozza, piuttosto la filosofia potrebbe molto aiutare ad una scelta "equa" senza difetti e non affetta da critiche, per il semplice fatto che non ci sono abbastanza prove e quindi puoi crearti una religione assoluta tenendo conto dei fatti concreti.

    Posso definirmi una persona che elogia la natura e la eguaglia a Dio, il motivo è che la trovo già perfetta in se stessa, sono altrettanto convinto che l'uomo è un essere che ha bisogno di una guida, perchè cosi è stato abituato sin dalla nascita e ad un certo punto qualsiasi uomo trova il suo Dio li dove trova maggior ispirazione per andare avanti e avere dei modelli validi che lo inducano alla perfezione individuale, quindi l'avere un modello di vita è nell'istinto anche se molti non riescono a cogliere questa sfaccettatura che penso sia vitale. Anche gli atei hanno dei modelli di vita, pur negando l'esistenza di Dio la trovano in altri ambiti quindi non sono esenti dalla vera definizione di religione come pensano loro, perchè anche loro hanno bisogno di valori idealistici e modelli di riferimento. Il problema sta nella scelta e nella critica sulle svariate credenze, che molte volte porta alla violenza, anche se è inutile perchè una persona non accetterebbe mai di gettare i valori che lo formano, sarebbe come gettare nel cesso tutto il suo passato e lo proteggerebbe, sia sfidando la logica, ma in alcuni casi anche con la vita non avendo altro da perdere. Ho divagato ma volevo dirla tutta.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Non ho capito....secondo te Satana non esiste?!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.