Slappy ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 9 anni fa

Qual è la psicologia di chi scrive un diario segreto?

La voglia di raccontare un avvenimento ad un quaderno o di plasmare la propria giornata su carta... che significato ha a livello psicologico?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    IO tengo un diario! Anche se a dirla tutta non si può dire che sia segreto... I miei genitori lo sanno benissimo, e così pure mia sorella più piccola - ecco, forse da lei dovrei diffidare di più. In ogni caso, io posso dirti di aver cominciato a scrivere immaginando un giorno della mia vita, in cui ritroverò, qui a casa dei miei, il diario della mia adolescenza - come nei film! E magari lo impresterò a mia figlia affinchè possa trarne degli spunti e imparare anche dai miei errori, tho. E' molto strano che io abbia pensato questo, ti assicuro: se immagino la mia vita non mi vedo neppure sposata! Se ci faccio caso, noto che i miei genitori e gli altri adulti 3/4 della loro infanzia l'hanno dimenticata; non vorrei che capitasse anche a me, sebbene io abbia una memoria discreta. Secondo me è questo... Poi, detto fra noi, un diario è anche un efficace oggetto di sfogo: io che mi incazzo per qualsiasi pu**anata ne ho tratto beneficio :)

    Non sono psicologa, ma spero comunque di esserti stata d'aiuto.

  • credo sia la voglia di rivedere la propria giornata e il bisogno di parlarne con qualcuno che ovviamente non è abbastanza fidato lo porta a d affidarlo alle pagine di un diario.

  • Jesuis
    Lv 6
    9 anni fa

    Non è assolutamente come dice Ale ma soprattutto non ci sta dietro nessuna psicologia.

    E' come parlare con se stessi, un modo per conoscersi e capirsi meglio. Tutti lo dovrebbero fare.

  • Anonimo
    9 anni fa

    Si, di solito chi non si sente apprezzato o ascoltato dagli altri si sfoga su carta.. e funziona.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.