Domanda di biologia!!!! Aiuto!!!?

La domanda, pur disponendo di cinque opzioni, ha DUE completamenti esatti, non uno.

Un esempio di condizionamento operante potrebbe essere:

a) una stella di mare che viene eliminata da un certo habitat consentendo alla comunità di instaurare nuovi equilibri relazionali

b) una ghiandaia che evita di catturare una farfalla monarca avendo già avuto occasione di mangiarla

c) un cane che corre verso la porta quando vede il padrone uscire con il guinzaglio in mano

d) uno storno che va a porre il nido su un albero differente perché scacciato da un altro uccello dal ramo su cui viveva

e) una cavia che raggiunge velocemente l’uscita di un labirinto dopo aver già provato diversi percorsi alternativi

Aggiornamento:

@Ponce: Scusa se te lo chiedo, ma credo di non aver capito bene la tua risposta. Infatti, io credevo che le risposte corrette fossero d) ed e). Perché l'opzione d) è sbagliata?

Aggiornamento 2:

@Ponce: Ho anche constatato che la definizione di "condizionamento operante" dato dal mio libro di testo è diverso dal tuo. Infatti, viene definito come un apprendimento associativo che avviene per tentativi ed errori. Quindi l'animale tende a modificare il proprio comportamento in base alle conseguenze delle sue personali esperienze, e mi sembra che le opzioni più convincenti siano la d) e la e). La c) riporta solo una situazione particolare, ma non vengono descritti errori precedenti.

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    "Il condizionamento operante è una forma di apprendimento basata sull’associazione di un comportamento volontario ad una forma di gratificazione, che generalmente è costituita da del cibo"

    da amigdala.info

    Nel tuo caso sono esatte le risposte C e E.

    NOTA: Un comportamento può essere appreso più facilmente se si fa in modo da provocare risposte che ricevono ricompense. Così si ottiene il massimo dell’apprendimento.

    Thorndyke inizi del ‘900: ideò una gabbia in cui era inserito un gatto affamato .Il gatto apprende per ‘prove ed errori’ a ripetere un comportamento a cui fa seguito un rinforzo positivo (premere

    maniglia –> cibo) Il gatto apprende la sequenza dei comportamenti efficaci grazie alla ‘legge dell’effetto’

    Ciao

    Ciao Luigi. Penso che tu possa avere ragione, ma il comportamento operativo fa parte anch'esso di una pluralità di discipline come l'etologia ma anche la filosofia e la psicologia comportamentale. Esso è regolato da più leggi, una delle quali è la legge dell'effetto. Però una ghiandaia che evita di mangiare un cibo del quale ha avuto episodi esperienziali negativi, è davvero un esempio di comportamento operante, come però anche quello del cane che si abitua a capire che se il padrone prende il guinzaglio, sa che lo porta fuori e va verso la porta. Si tratta a questo punto di sottigliezze nelle definizioni. Tutto sommato, ripensandoci, hai forse ragione tu!

    Ciao di nuovo.

    @Luigi. Scusami ancora: sono adnato su wiki e ho trovato su "condizionamento operante" la seguente frase: "Le tecnologie di insegnamento, in una prospettiva coerente con B. F. Skinner e Murray Sidman, non prevedono quindi che la persona debba passare attraverso una fase di errori per apprendere un qualcosa. Gli errori possono essere evitati... Non so se vale anche per gli animali.. come la ghiandaia.

    Arriciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.