Ariel ha chiesto in Arte e culturaStoria · 8 anni fa

ciao... mi sapete dire la storia di come i cavalli arrivarono in europa?? ps:risp al + presto xfav?

mi serve x la tesina .. D: help

2 risposte

Classificazione
  • 8 anni fa
    Migliore risposta

    In America, il cavallo si estinse in epoca preistorica, contemporaneamente ad altri grandi mammiferi; fra le ipotesi per tali estinzioni, il disturbo antropico costituito dalla caccia da parte dell'uomo.

    Cavalli in gruppo.

    Sopravvissuto in Europa e Asia, la prima evidenza storica dell'addomesticamento del cavallo si ha in Asia Centrale verso il 3000 a.C. Infatti in Asia centrale e meridionale il cavallo fu addomesticato dagli allevatori di stirpe mongola, che in seguito daranno vita all'Impero mongolo proprio grazie alla forza e all'astuzia dell'esercito di guerrieri a cavallo.

    È ancora incerto come questi cavalli abbiano potuto raggiungere l'Europa dalla loro sede di origine in Nord America.

    Alla fine del Pliocene, il clima nordamericano cominciò a raffreddarsi in modo significativo. Gli animali furono costretti a migrare a sud. Una parte dei Plesippus sfuggì in Sud America, e gli altri attraversarono lo Stretto di Bering raggiungendo l'Asia e l'Europa. Una parte rimase anche nella zona più meridionale del Nord America. Per cinque volte, una glaciazione si estese e si ritirò in Nord America e in Europa. Naturalmente questo richiese vari millenni, e si stima che dall'Era glaciale (il Quaternario) ad oggi sia trascorso circa un milione di anni.

    La specie più antica di vero cavallo, chiamato Equus stenonis, fu scoperto in Italia, e si ritiene originato dal Plesippus fra la fine del Terziario e l'inizio del Quaternario. L' Equus stenonis evolse rapidamente in due rami, uno più leggero ed uno più pesante. La forma originale di cavallo nordamericano recente è chiamato Equus scotti e non era molto diverso dalla forma europea; tuttavia, alcuni tipi superavano in grandezza (Equus scotti var. giganteus) il cavallo moderno.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 8 anni fa

    i cavalli in europa sono sempre esistiti, da piccoli

    animale con l' evoluzione aumentarono di mole.

    in amercia centrale e del sud furono sterminati

    da cacciatori umani. gli spagnoli li riportarono

    dopola scoperta del continente. non si sa se

    essi esistevano ancora nell' estremo nord

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.