Chi critica il nazismo forse non sa... che l'industrializzazione in europa...?

che ha prodotto tanto benessere nei decenni passati, anche in Italia, è in grande debito con Hitler e col nazionalsocialismo...

esempio:

quanti di voi hanno un'auto VolksWagen ??? lo sapevate che questo marchio è nato per volontà di Hitler ?

leggetevi qua:

http://www.bytwerk.com/gpa/vw.htm

la vw è stata creata per consentire al cittadino medio tedesco di possedere un'automobile ad un prezzo accettabile: all'epoca lo stato tedesco FINANZIO' con soldi pubblici la creazione delle fabbriche e le materie prime proprio perchè aveva a cuore il benessere dei cittadini e lo sviluppo dell'industria automobilistica in germania...

Vennero poi "copiati" dai fascisti, infatti la FIAT mise in opera un progetto simile in Italia che portò però a risultati molto meno importanti: in germania vennero prodotte milioni di automobili e ciò consentì dopo la guerra un grande sviluppo economico legato all'industria dell'auto di massa voluta da Hitler.

Ulteriore dimostrazione che quando un governo pensa al benessere dei cittadini ed allo sviluppo della nazione pone le basi per un futuro di benessere e di sviluppo, anche perdendo una guerra mondiale!

Vi piace di più adesso, che la "democrazia" del governo Monti vi sta cacciando l'articolo 18 e vuole dare agli imprenditori la possibilità di licenziare chiunque quando vogliono ? E' così che si crea e sviluppa una nazione ?

;)

motivate

Aggiornamento:

@dαeron87: dato che sei così informato sugli stermini... e genocidi... perchè non ci parli degli 80 milioni di morti che ha fatto Stalin , o dei 65 che fatto Mao ?

o dei 10.000 italiani finiti nelle foibe per mano dei compagni yougoslavi...

:)

Aggiornamento 2:

@JIMMY "The Gent": la verità ? obiettiva ? SI alcuni progressi medici li dobbiamo anche al nazismo, alcune nuove molecole e farmaci sono state testate sui prigionieri (russi, zingari, ebrei ecc.) nei campi di sterminio... e poi il progetto OSS "Paperclip" ha sequestrato tutta la documentazione e parte degli scienziati e li ha spediti negli USA per quello scopo... ricerca... sviluppo di nuovi farmaci e terapie ecc.

quindi io, al tuo posto, mi informerei meglio prima di dire che il nazismo non ha prodotto anche alcune di quelle innovazioni e scoperte...

;)

Aggiornamento 3:

alcuni nomi degli scienziati tedeschi coinvolti negli esperimenti sui prigionieri e poi "reclutati" dagli americani e che hanno lavorato in grandi aziende, anche farmaceutiche, USA nella ricerca medica:

Walter Schreiber

Kurt Blome

Hubertus Strughold

Hans Antmann

tutti nazisti della prima ora, tutti che avevano giurato (e mai abiurato) fedeltà ad Hitler ed al nazionalsocialismo...

siete disinformati e cmq quelli sono solo alcuni nomi, erano centinaia...

;)

Aggiornamento 4:

@relativamente vostra: io ? gli americani e i russi sicuramente l'hanno pensato... che quelle ricerche erano valide, tant'è vero che le hanno usate senza problemi e (lo so che non mi crederai ma posso documentarlo...) CONTINUATE durante la guerra fredda, su cavie umane...

;)

Aggiornamento 5:

@JIMMY "The Gent": forse non hai capito il senso... il governo americano e quello russo ANCHE ADESSO continuano quelle ricerche su cavie umane... non capisco perchè allora il nazismo, secondo te, dovrebbe essere bollato a priori solo in negativo e chi continua a sperimentare su cavie umane no... o risultare eticamente più presentabile...

il tuo è evidentemente un pregiudizio, dato che la LOGICA vorrebbe una parità di trattamento per chi pratica sperimentazione umana SENZA il consenso delle "cavie"... quindi dovresti condannare i "democratici" USA così come i sovietici e post-sovietici "illiberali" russi, ma invece parli male solo dei nazisti...

ridicolo

;)

Aggiornamento 6:

@nenelle: darà la nausea a te ma al governo americano ed a quello russo NO, quindi dovresti prendertela con loro... invece che con me, perchè loro continuano a TESTARE farmaci ed altro su cavie umane NON CONSENZIENTI

= siete illogici e pieni di pregiudizi sul nazismo

;)

Aggiornamento 7:

@JIMMY "The Gent": o semplicemente non sei all'altezza di un dialogo ragionato sui FATTI, che io ti ho esposto e che non sono opinioni...

è che sai rispondere solo con i soliti stereotipi ed atteggiamenti umorali da donnina isterica... piuttosto che usare la logica e sforzarti di comprendere quello che ho scritto, che una logica ce l'ha

se sei limitato ed emotivo è un tuo problema, non certo mio

:)

Aggiornamento 8:

@relativamente vostra: benvenuta nel mondo reale... finora dov'eri stata ? in quello delle favole ?

:)

Aggiornamento 9:

@D. : non è affatto vero quello che hai scritto, la germania prima del 1933 era piena di disoccupati e l'economia era quasi al disastro, tanto che altri paesi la dovevano finanziare...

quando Hitler sale al potere vara una grande manovra keynesiana di intervento pubblico in economia e i lavoratori tedeschi nell'edilizia passano dai circa 600.000 prima dell'avvendo dei nazisti al potere a oltre 2.000.000 ! dal 1933 al 1936 la germania è in boom economico e nel 36 , quando c'è la crisi congiunturale, viene varato un piano per garantire l'autarchia in caso di guerra per 4 anni (che poi verrà potenziato allo scoppio della guerra)

nel 1939 la germania è talmente forte da poter affrontare praticamente da sola (il contributo italiano è stato irrilevante o addirittura in negativo...) tutti gli eserciti/nazioni europee e vincere la guerra!

solo l'operazione barbarossa pianificata male (inverno) e l'appoggio USA all'inghilterra gli impediscono di impadronirsi di

Aggiornamento 10:

errata: avvento

17 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Finalmente qualcuno su yahoo answer, fà una domanda buona, che allo stesso tempo è un'affermazione giusta, concordo con te, Hitler ha ristibilito il benessere nella Germania uscente dalla guerra e dall'iperinflazione che, la valuta dollaro-marco era arrivata 1 dollaro= 1.000.000.000 di marchi, la smilitarizzazione dell'esercito e un debito abnorme da pagare, poi la ricondannano a una pena simile e allo stesso tempo peggiore nel secondo dopoguerra, poi se il nazismo è esistito è perchè ha avuto il consenso dei tedeschi. La conosco l'industrializzazione portata da Hitler, sto leggendo un libro adesso del dopo ascesa di Hitler, e fino a ora c'è scritto che ha portato cose buone e anche se non l'ho finito di leggere, molto probabilmente ci saranno scritte cose ancora più buone. Il nazismo, se non fosse per l'entrata nella seconda guerra mondiale sarebbe durato fino a oggi e oltre, è uno tra le forme di governo più durature che io conosca, il sistema democratico è fallito, con il consumismo e il libero mercato, è andato tutto in tilt, non lo vogliono ancora ammettere, i nazisti avranno perso la guerra, ma hanno politicamente vinto, invece la democrazia ha vinto la guerra, ma ha perso politicamente e economicamente, non è vero? Allora la crisi odierna che cos'è? e se si amano i propri politici, allora perchè sento sparlare di loro, e su internet ci sono video che li ridicolizzano? Quando c'era Hitler e Mussolini andava tutto per il meglio, chi è stato a fare i Patti Lateranensi? Chi ha bonificato le paludi italiane per fare al loro posto campi agricoli, impedendo anche la diffusione di malattie dovute alla presenza di paludi? Chi ha dato lavoro sicuro a milioni di italiani? Chi ha portato la Ginnasitca nelle scuole italiane? Chi ha portato l'istruzione sicura a tutti i bambini italiani? Secondo voi quando il duce faceva i suoi discorsi, le folle sottostanti venivano costrette ad andare lì ad acclamarlo? Poi 6 milioni di ebrei sono morti nei campi di concentramento, tra tedeschi e italiani morti in guerra e civili innocenti ne sono morti più del doppio. Poi lo sapete che ogni anno, l'Italia deve pagare all'ONU un debito di MILIONI DI EURO la cui origine è la seconda guerra mondiale? E lo sapete anche che questo debito lo abbiamo iniziato a pagare subito dopo la fine della guerra e che adesso, non abbiamo anocra raggiunto la metà del debito che dobbiamo ancora saldare? Secondo voi con quei milioni di euro buttati nel cestino dell'ONU, si potrebbero usare per pagare milioni di operai italiani, che adesso si trovano a mangiare alla Caritas? Anche gli economisti americani, su RaiStoria, hanno ammesso che il loro modo politico economico è FALLITO, è che il consumismo democratico, ci ha portato alla crisi. La Cina, che ha governo comunista, non ha sofferto per la crisi, anzi ci vuole addirittura aiutare a passarla, secondo voi un paese come la Cina come farebbe a aiutare il MONDO a far passare la crisi? Perchè loro hanno un governo migliore agli altri e perchè gestiscono bene le risorse che hanno, loro usano le foglie per pulirsi dopo i bisogni, noi invece consumiamo un rotolo di carta igenica in un colpo solo, loro le cose se le gestiscono meglio di noi. Con questo ho finito e spero che dopo ciò, la gran parte degli italiani si rendino conto e meglio tornare indietro a una forma di governo simile al nazismo prima che il tetto della democrazia, con tutti i suoi problemi ci cada addosso.

    Ciò che ho scritto è rivolto a tutti coloro che hanno commentato e letto questa domanda.

    RIVOLGENODMI a quelli che mi mettono il pollice in giù: Prima di tutto vi chiedo se avete letto TUTTO, altrimenti siete solamente degli scansafatiche che si divertono a criticare su yahoo. Bene ho capito che la democrazia ha allevato delle perfette persone che gli ubbidiscono, come dei robot, mi raccomando fate iL vostro dovere ad uccidere quelli che manifastano il proprio pensiero su yahoo, bravi, compiacetevi, tanto parlare a voi e parlare come ai muri, almeno i muri, che tacciano, acconsentano, infatti il mio prof di costruzione a fine anno, si complimenta con i muri, perchè almeno loro ascoltano e ragionano e difronte alla mia risposta metterebbo pollice in sù, poi fate come volete, arrivederci robot ;)

  • 9 anni fa

    Anche Pacciani avrà augurato la buona giornata a qualcuno, quando era in vita. Ci giurerei, sai?

    Certo che se il prezzo da pagare è quanto insegnato dalla storia, resto volentieri a coltivare la terra, pur non sapendo come fare.

    Scusami, ma non tollero queste teorie che spuntano spesso come funghi.

    E' chiaro che in poco più di dieci anni di regime, la bestia hitleriana avrà anche fatto qualcosa di utile per ammazzare il tempo, un ponte, una fabbrica. Guardiamo il resto?!Ma che discorsi sono!

    Criticare il nazismo?!Il nazismo ha bisogno di critica?!

    Altro errore che commetti (e non sei l'unico) è quello di ribattere snocciolando numeri di altri regimi e relativi morti...Comunismo e nazismo non sono mica tanto diversi, trattandosi di condizioni politiche e sociali estreme.

    Documentarsi sempre, da più fonti...

    Ti invito a guardare "Ausmerzen, vite indegne di essere vissute" di Marco Paolini.

    Vuoi anche dirmi che i progressi dell'industria farmaceutica li dobbiamo ad Hitler?

    Guarda, ti rispondo ora e non lo faccio più, perchè ritengo la mia risposta alla tua domanda quasi uno spreco di tempo. Sicuramente i vantaggi di quelle scoperte sono attualmente reali. Ma che prezzo ha pagato l'umanità? La mia è la più semplice delle domande. Ci vuole anche una bilancia per misurare le conquiste di una società (avanzata) come la attuale.

    E non credo che il nazismo sia opinabile.

    Ma tu essendo filo-nazista, non hai il dono del ragionamento e neppure quello di mettere in discussione te stesso con le tue "teorie giustificate", probabilmente.

    Puoi pure darmi dell'ignorante, da te posso anche aspettarmelo. Io credo di avere un briciolo di concezione etica, anche se nel mio piccolo non posso fare così tanto e le pastiglie per la gola che prendo sono costate molto...

    Sei solo tu a parlare di "buoni" (nazisti) e "cattivi" (russi e americani). Io condanno i crimini, hai capito?I crimini. E visto che sei tu ad aver tirato fuori il nazismo ed i suoi benefici, allora io ho risposto secondo una logica che vuole il nazismo al centro del dibattito in questa fantastica domanda da TE postata.

    Probabilmente hai 16 anni, quindi stavolta chiudo qui. Non vorrei mai farti perdere tempo, visto che sei uno studioso di storia per cui, noi razza non ariana, non potremmo mai capire la tua grandezza ed il fatto che ci salverai da tutte le catastrofi mondiali. Grazie per la tua saggezza! ;-)

  • ecco un altro neonazista....dimmi pure che l'olocausto non è esistito e stiamo a posto...anche mussolini ha fatto del bene per l'italia, ma ha fatto anche TANTO MALE...Hitler non ne parliamo...la gente che schifo di più al giorno d'oggi sono proprio quelli che ancora stanno a osannare fascismo e nazismo..

    ho detto per caso che sono comunista? Ho detto per caso che Stalin ha fatto del bene? NO...l'estremismo non ha mai portato a niente di buono, sia da una parte che dall'altra...ti consiglio di studiare un po' la storia per bene a te e a quell'altro bimbo ancora con i denti da latte che ha detto viva il duce

    ho letto le cose che hai appena aggiunto..ma ti rendi conto di ciò che dici?!?!? allora tu vuoi giustificare ciò che ha fatto hitler dicendo che al giorno d'oggi c'è chi ancora lo fa? Anche se fosse!?!?!?! Non è perchè i governi americano e russo lo fanno che diminuiscono la gravità del nazismo...Mi sa che quello illogico e con un grande lavaggio del cervello sei tu...curati..

  • Anonimo
    9 anni fa

    Domanda posta per provocare ??

    Scusa, ma sei pazzo ? Tu giustifichi Hitler ?

    Cosa centrano Stalin e mao ? Chi li ha giustificati ? Tutti loro hanno sbagliato.

    Ma se secondo te una macchina vale più della vita di milioni di persone, sono fatti tuoi e della tua anima..

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    tutto cio' di buono che possono aver fatto vale meno di una scoreggia in confronto a tutto cio di cattivo che hanno fatto

    Fonte/i: shoah
  • 9 anni fa

    "Fünf Mark die Woche musst du sparen, willst du im eigenen Wagen fahren"

    Vogliamo parlare dei fatti?

    la VW che tu citi, come tante altre cose, sono nate da tu trend che gia' in atto, in cui il nazional socialismo mise mano da una parte per rafforzare la sua schiera di eletti. Eletti, non elettori... Hitler aveva fatto assassinare Hindenburg e preso il potere da poco, percio' le probabilita' di essere rovesciato e far anche lui la stessa fine erano molto alte.

    Quello che fece lui fu risolversi i problemi a breve termine, senza badare troppo alle implicazioni a lungo termine. L'idea di un'auto economica per i tedesci, cosi' come tante altre cose, andava in questa direzione. Il progetto divenne statale solo quando gli illustri finanziatori privati fecero presente che NON era possibile produrre un'auto a meno di mille marchi e rientrare nei costi. E i tedeschi guadagnavano circa 160 marchi al mese.

    Hitler nazionalizzo' perche' nessun privato avrebbe potuto farsi carico del DEBITO. Ma lui come cancelliere poteva... tassare e far ricorso agli ingenti finanziamenti internazionali di cui la germania in quel momento era oggetto. Ma tutto questo non basto' ai progetti di hitler e quindi il Reich inizio' a stampare una quantita' incredibile di denaro... --------> producendo di fatto INFLAZIONE, non "benessere".

    A un certo punto apparve evidente ad Hitler e ai nazisti che la germania non avrebbe MAI potuto ripagare i suoi debiti ai creditori... l'unica soluzione sarebbe stata la guerra. E cosi' Hitler fece: una guerra di rapina camuffata da guerra ideologica, per invadere gli stati con cui la germania era debitrice.

    Sappiamo tutti come e' andata a finire. Quello che dimentichiamo e "dimentichi" anche tu e' che i nazisti si son portati via anche i NOSTRI soldi. In italia arrestavano, interrogavano, torturavano e uccidevano... poi tornavano a casa con in tasca il denaro e le azioni estorte alle loro vittime.

    Sarebbe questo il benessere? forse... ma perche' individuarlo nelle radici del male sociale e non invece nell'attimo del cambiamento, quello in cui un bene privato di pochi e' stato messo al servizio della gente perche' NON si sarebbe potuto fare diversamente...

    ...in questo caso, nel dopoguerra. Senza dittatori di mezzo, e un governo scelto e controllato dal popolo (ma comunque sottoposto al placet dei vincitori, ovvio).

    ---

    No, Snake. la repubblica di Wermacht era in crisi, ma il benessere creato da Hitler e' stato FITTIZIO e non strutturale. Le potenze europee prestavano e finanziavano pensando di poterne avere un utile e naturalmente chiudevano un occhio sulle intemperanze di Hitler.

    Ma tutto questo denaro, NON bastava ne' a ripianare i debiti esterni ne' quelli interni. Tanto per essere chiari, la Germania ha finito di pagare i debiti di guerra della PRIMA guerra mondiale solo qualche anno fa, agli investitori che le prestarono denaro (sono passati 80 anni).

    La Germania era impreparata a una guerra lunga. La Blitzkrieg nell'idea dei tedeschi doveva durare pochi mesi... una variante del "prendi i soldi e scappa". Altro che pianificazione, Hitler era convinto che l'europa l'avrebbe lasciato fare. L'economia tedesca e' stata riconvertita alle esigenze di una guerra destinata a durare solo anni dopo, quando ormai era gia' persa, e non certo per il bene della nazione (persino i ragazzi di 14-16 anni spedirono al fronte).

    Il contributo dell'Italia? una delle azioni meno degne in assoluto della nostra storia, ma non puoi aspettarti molto di piu' da un dittatore.

    I tedeschi ci hanno messo il loro anche in quello, sabotando le imprese coloniali italiane: erano gia' "nostri alleati" e vendevano armi agli Etiopi affinche' potessero combattere meglio contro di noi. Hmmm, ma pensa che bravi alleati...

    Una nazione ritenuta capace di affrontare da sola tutto il mondo? quella nel '39 era l'inghilterra ;)

    (con gli Stati Uniti che ancora non erano ben consapevoli del ruolo-guida che di li' a poco avrebbero preso).

    Vogliamo parlare di oggi? tu credi che la germania di oggi sia senza debiti? ti sei chiesto per quale motivo pochi giorni fa siano stati BLOCCATI dalla corte internazionale dell'Aja i risarcimenti a favore delle vittime italiane delle stragi naziste?

    Fonte/i: Si la FIAT non ha avuto lo stesso successo, perche' nata per la solita storia di mazzette. I carri armati fiat sono stati lo schifo degli eserciti di europa. la corazza era la piu' sottile e fissata cosi' male che i pannelli protettivi frontali spesso si staccavano da soli in combattimento alla minima sollecitazione. Anche li', quanti soldati sono morti per permettere ai fascisti d'intascarsi le proprie mazzette?
  • L
    Lv 7
    9 anni fa

    Vivo in Germania, ora, nel 2012. Il 99,9% della popolazione rinnega il nazismo, anzi ne è consapevole e non sai quanto sia importante per i tedeschi di oggi evitare che qualcosa del genere succeda di nuovo: il tedesco medio è quasi sempre di sinistra (anche se vota a destra), è a favore della democrazia, della libertà, dell'immigrazione controllata (in Germania ci sono oltre 4 milioni di turchi e 1 milione di italiani), e di molto altro: la Germania è, dal dopoguerra, uno dei Paesi più democratici del mondo, nonché uno dei più ricchi. E non certo grazie al nazionalsocialismo, che grazie alla sua bellicosità, l'ha ridotta in macerie ed è stato difficilissimo ricostruirla negli anni '50.

    Fatti un giro a Berlino, a Colonia, ad Amburgo o a Monaco: respirerai un'aria molto multiculturale (soprattutto a Berlino), turchi convivono con tedeschi, italiani con mediorientali, ebrei con arabi. E non certo a discapito della Germania e della sua economia, che è la più potente d'Europa e la 3a del mondo (dopo USA e Giappone), nonostante sia enormemente più piccola degli USA.

    La Germania è oggi da ammirare, anche perché non ficca il naso nelle questioni altrui e non bombarda a caso Paesi e popolazioni, cosa che invece USA, Russia, Francia e Gran Bretagna continuano a fare!

  • 9 anni fa

    la tua domanda mi da la nausea

    i farmaci sono stati testati sui prigionieri?

    ma ti rendi conto dell'orrore di quello che dici?

    libero di pensarla come vuoi, ma tieni sempre presente che forse qui su answers ci sono i nipoti delle "cavie umane" per decenza stai zitto per favore.

  • 9 anni fa

    Serpentello, sei troppo intelligente per non capire che non sempre il fine giustifica i mezzi.

    Ci saremmo arrivati, alle scoperte fatte dalle ricerche dei nazi, con più tempo, ma ci saremmo arrivati e non avremmo dovuto pagare qualche centinaia di milioni di morti tra Hitler e Stalin e una distruzione di etnie.

    Sulle cavie umane, niente da dire, è risaputo ed è attuale, addirittura su giornali svizzeri compaiono annunci di case farmaceutiche che cercano uomini disposti a quello.

  • Anonimo
    9 anni fa

    e mica solo le auto....

    per esempio l' altro giorno ho scoperto che hugo boss faceva le divise dei nazisti

    è una questine di priorità:

    ci sono governi che hanno fatto qualcosa per l' industrializzazione e l' economia ma a scapito di molti diritti e della vita umani. se tu decidi che è più importante il progresso tecnologico e il lavoro (che comunque rimane un diritto non concesso a tutti) rispetto alla libertà di pensiero e alla vita fai bene a pensarla come la pensi.

    non sto facendo confronti tra una nazione e l'altra, un governo e l'altro un dittatore e l'altro.

    Indipendentemente dal nazismo in modo molto più generale il progresso scientifico non è etico e non è giusto ed è orribile che vada a scapito del sacrificio umano. Può venir fuori l'invenzione del secolo ma non vale mai quanto una sola vita distrutta (dovesse essere anche un farmaco miracoloso). C'è un' etica nella ricerca scientifica e dice che i soggetti di qualunque ricerca devono essere volontari e informati sui rischi.

    se è un' azione orribile è orribile per tutti tedeschi americani russi cinesi ed extraterrestri.

    Non è che il fatto che anche altri abbiano fatto una cosa del genere giustifica e scagiona hitler. Molti governi hanno massacrato il proprio popolo e non solo in modi meno evidenti (forse) ma il fatto che siano molti non fa di questo una cosa normale

  • Guarda, io ripongo grandi fiducie nel governo Monti.

    E come dice Beppe Grillo 'Dopo il governo Berlusconi anche Jack lo Squartatore sarebbe stato meglio!'

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.