Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaCavalli · 9 anni fa

4 domande.. entrate!!?

Ho delle domande da farvi. Al migliore la migliore risposta =)

1.quanto si spende in media per tenere a pensione un cavallo in un centro ippico?? E che spese extra possono presentarsi?

2.qualcuno mi sa dire se per lavorare un cavallo alla lunghina è meglio usare il cavezzone (quella cavezza con gli anelli apposta per girare il cavallo) oppure è meglio con la testiera e l'imboccatura?? sennò che attrezzatura mi consigliate?

3.Questo cavallo che vorrei girare è molto agitato e non viene mai cavalcato apparte una volta ogni 15, 20 giorni. Appena monto si agita e non si tiene, scappa e vuole galoppare che esercizi gli posso fare fare per farlo stancare e farlo lavorare molto? Tenete conto che non ho barriere e neppure molta attrezzatura perchè non sta in un maneggio ma in campagna. Come posso capire quale imboccatura è la più adatta? adesso ha un normale filetto come faccio a sapere se è quella giusta o se per esempio nel suo caso devo usare un pelhman o altro?

4. A cosa servono quelle cinghie che si usano per girare il cavallo alla lunghina e che vanno dalla sovraccinghia da lavoro all'imboccatura?

Grazie a chi risponderà..

Aggiornamento:

@Cristina il cavallo non è mio e ho chiesto al proprietario di montarlo prioprio perchè nessuno lo muoveva e mi faceva pena allora mi ha detto che posso andarci quando voglio solo che per ora i miei non mi ci mandano quasi mai perchè dicono che non si fidano a mandarmi da sola a giro a cavallo e sono ancora piccola per questo ci vado così poche volte.

Aggiornamento 2:

sisi nn ti preoccupare :D era solo per dire che non era colpa mia.. anzi poverina è anche una cavalla di razza (sella francese) che prima lavorava molto e ora sta in 5 metri quadrati di paddok senza essere mossa =(

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Quelle basi sono l'affitto del box (mangime e trucioli compresi, e vengono di più se il tuo cavallo ha bisogno di un truciolo particolare o mangime a causa di allergie o quant'altro), maniscalco, lezioni e vaccino e controllo veterinario due volte l'anno. Le spese extra sono tutti i finimenti con sella e occorrenti per la pulizia del cavallo, prodotti per pulirlo, per il pelo, per criniera e coda, grasso e cose che possono rovinarsi con il tempo o finire e quindi vanno ricomprate, e un piccolo kit di pronto soccorso con forbici, garza, disinfettante, betadine, sapone e pasta fissan (per fiaccature).

    Beh innanzi tutto dico semplicemente sul fatto del cavallo che non esiste imboccatura o tecnica per farlo stancare se rimane 20 giorni chiuso in box! A questo punto se nessuno ha tempo di montarlo o mettetelo al paddock o se lo vendesse, tu comunque dillo al suo proprietario di metterlo in paddock in modo tale si possa sfogare e quando lo vai a montare non diventa ingestibile! Comunque giralo per una mezz'oretta e poi fallo trottare chiedendogli delle transizioni alt, passo, trotto, trotto alt trotto...Fagli accorciare il trotto e poi allungare, fai dei circoli quando senti che corre troppo e stringili sempre più se non rallenta.

    Quelle cinghie se non ho capito male, servono per tenere il cavallo più raccolto e ordinato nel lavoro senza essere scoordinato, in modo tale che lo riscalda bene anche sulla flessione...comunque se le vuoi mettere fatti spiegare come si fa!

  • 9 anni fa

    1.le spese extra sn spese veterinarie x eventuali coliche o tagli mentre la pensione costa dai 230 euro ai 450/500

    2) il cavezzone lo usano x addestrare di solito ...quindi se devi solo "smuovere" il cavallo l'imboccatura e la testiera vanno benissimo

    3)ma stai scherzando..???? io nn sn un esperta xò è ovvio k se lo monti solo ogni 15-20 gg diventa così nevrile...nn serve cambiare imboccatura l'unica soluzione è montarlo + spesso...

    4) servono x simulare gli aiuti del cavaliere..

    ciao spero di averti aiutata...

    cpt...cmq nn ce lo cn te...xò il proprietario dovrebbe montarlo di +...anche xk se la schiena nn è abituata al peso quando viene montato soffre....

    mi dispiace molto per questa cavalla...nessuno se lo meriterebbe...

  • 1 dipende dalla qualita del centro in media in box sui 200 e in posta 100 il maneggio ti dovrebbe far usufluire anche dei paddok e del rettangolompercia allenarsi. Poi devi pagare il maniscalco una volta ogni 40 giorni circa le vaccinazioni,e se si fa male il veterinario le cure e i farmaci.

    Io ti consiglio di usare la cavezza notmale per girarlo con una longia

    Naturalmente se non viene cavalcato e piu agitato ma fallo girare alla longia alternando passo trotto e galoppo lo farai stancare e poi puoi salire a lavorare in piano con volte mezzevolte circoli e cambiamenti di mano

    Prova a mettergli diverse imboccature e guarda quelle che gli stanno piu comode se non ascolta bene mettigli un filetto un po piu forte cosi lo sentira di piu

    Ciaoo

  • 9 anni fa

    Ciao! Allora...

    1-Per la pensione di un cavallo in un centro ippico dipende... ci sono quelli che ti chiedono 200 euro al mese e quelli che te ne chiedono 600! Inoltre devi pagare il maniscalco per la cura degli zoccoli e se il cavallo avesse un problema anche eventuali medicine e il veterinario.

    2-Io ti consiglio il cavezzone...però con l'imboccatura hai un miglior controllo ( nn uso questa perchè nn mi piace mettergliela sempre in bocca ).

    3_Beh..è ovvio che un cavallo che viene montato così poco a tutta questa grinta...io ti consiglio di lasciarlo al paddock quando puoi e prima di montarlo fallo girare alla corda ( al galoppo ) finchè nn vedi che si tranquillizza.

    4-Per l'imboccatura prova a provarle e poi vedi quale và meglio...però quelle troppo "aggressive" non mi piacciono.

    5.Questa domanda non ne sono sicura però mi sa che servono a far lavorare meglio la muscolatura.

    baci

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Il costo medio delle pensioni varia molto in base alla zona in cui si trova il centro e al suo prestigio, alla qualità e sicurezza delle strutture, alla fama dell'istruttore etc..La pensione di un cavallo scuderizzato parte dai 250 euro fino ad arrivare a cifre astronomiche, in scuderia prestigiose ,appunto. Sicuramente alla lunghina è meglio usare gli strumenti appositi ma personalmente ho sempre girato i cavalli in capezza semplice o con la testiera e il filetto, basta stare attenti un pochino più attenti. Per la questione del lavoro e dell'imboccatura il mio consiglio è quello di farti seguire da una persona esperta e qualificata, che saprà, vedendo te e il cavallo che lavoro farvi svolgere e con che imboccatura!

    Nella domanda 4 penso tu stia parlando delle redini elastiche, in quel caso servono a tenere il cavallo con l'incollatura composta.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.