Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 9 anni fa

aiuto vegani, diete e consigli?

ciao amici vegani! da pochi gg di ricerche e video riguardanti tutto ciò che c'è di sbagliato in quel che ci dicono oggi giorno, ho deciso di diventare vegana... però non so come autoformularmi una dieta vegana al 100% perchè mi sto sempre più rendendo conto che quasi nessun cibo rispetta il nostro stomaco... mi sapete dare una buona dieta magari uguale alla vostra senza però cibi che devo andare a cercare? questo perchè i miei genitori sono contrari alla mia scelta e non vogliono comprarmi o andare a cercare cose senza latte uova carne persce ecc. addirittura mi fanno storie per il latte di soia... e una domanda! voi prendete anche degli integratori in modo da non avere caarenze alimentari visto che abbiamo una ristretta scelta di cibi non trattati?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Ciao e innanzitutto brava per la tua scelta di cuore.

    Le tue perplessità iniziali sono comprensibili, sembra di dover solo "togliere" e "sostituire" ma non è così.

    Le varie preparazioni di glutine (seitan / "affettati" vegetali etc.) o di soia ("latte" / tofu / "cotolette" etc.) possono aiutare a fare il passo nelle prime settimane ripresentando sapori simili a quelli di cui ci vuole liberare, e possono essere consumati come sfizio, più o meno raramente, anche a scelta praticata da anni, ma non sono certo "necessari".

    Le principali carenze alimentari le ha chi segue piani alimentari per cui "la mattina caffè sigaretta e una fetta biscottata, a pranzo pasta al sugo e spinaci e a cena tacchino e insalata", cioè gravissime carenze di vitamine e minerali fondamentali.

    La maggior parte dei non-veg saprai bene che mangia praticamente gli stessi 5 ortaggi frutta e legumi per tutta la vita (insalata pomodoro patata mele pere arancia) e tutti gli altri gli fanno ridere ahah ma cs mangi le carotine ahah i piselli ahah i finocchi ahah i fagioli che fanno fare prot prot, le noci solo a natale, le lenticchie solo a capodanno etc.... questo basandosi sul presupposto tutto occidentale ed antiscientifico che un pezzo di maiale fornisca loro minerali e uno di formaggio le vitamine.....

    All'inizio ci vuole un poco per cambiare abitudini, poi è tutto facilissimo.

    NB per maturare carenze ci vogliono mesi e mesi di cattiva alimentazione, che nessun periodo di transizione può procurarti. Interatori farmaceutici non te ne servono. Sta tutto innatura. Appassionati a leggere leggere leggere anche qui su internet, e troverai tutto quello che ti occorre.

  • Lady.x
    Lv 4
    9 anni fa

    frutta verdura semi germogli legumi cereali

    se li mangi in prevalenza frutta e verdura vedrai che non penserai nemmeno agli integratori.

  • ?
    Lv 7
    9 anni fa

    ma va a cagher

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.