Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 8 anni fa

quando tg e giornali sviano l’ attenzione del pubblico dai veri problemi...... la soluzione qual è?

1 – La strategia della distrazione.

L’elemento principale del controllo sociale è la strategia della distrazione che consiste nel distogliere l’attenzione del pubblico dai problemi importanti e dai cambiamenti decisi dalle élites politiche ed economiche utilizzando la tecnica del diluvio o dell’inondazione di distrazioni continue e di informazioni insignificanti. La strategia della distrazione è anche indispensabile per evitare l’interesse del pubblico verso le conoscenze essenziali nel campo della scienza, dell’economia, della psicologia, della neurobiologia e della cibernetica. “Sviare l’attenzione del pubblico dai veri problemi sociali, tenerla imprigionata da temi senza vera importanza. Tenere il pubblico occupato, occupato, occupato, senza dargli tempo per pensare, sempre di ritorno verso la fattoria come gli altri animali".

2 – Creare il problema e poi offrire la soluzione.

Questo metodo è anche chiamato “problema – reazione – soluzione”. Si crea un problema, una “situazione” che produrrà una determinata reazione nel pubblico in modo che sia questa la ragione delle misure che si desiderano far accettare. Ad esempio: lasciare che dilaghi o si intensifichi la violenza urbana, oppure organizzare attentati sanguinosi per fare in modo che sia il pubblico a pretendere le leggi sulla sicurezza e le politiche a discapito delle libertà. Oppure: creare una crisi economica per far accettare come male necessario la diminuzione dei diritti sociali e lo smantellamento dei servizi pubblici.

3 – La strategia della gradualità.

Per far accettare una misura inaccettabile, basta applicarla gradualmente, col contagocce, per un po’ di anni consecutivi. Questo è il modo in cui condizioni socioeconomiche radicalmente nuove (neoliberismo) furono imposte negli anni ‘80 e ‘90: uno Stato al minimo, privatizzazioni, precarietà, flessibilità, disoccupazione di massa, salari che non garantivano più redditi dignitosi, tanti cambiamenti che avrebbero provocato una rivoluzione se fossero stati applicati in una sola volta.

continua.....

(Noam Chomsky).

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    8 anni fa
    Migliore risposta

    Ciao..

    Anche internet con i vari notiziari interattivi online svolge la stessa identica funzione delle televisioni che detta alla buona "ti fa vedere solo quello che vuole"..

    La prima cosa da fare sarebbe spegnere la televisione, perchè serve solo a instupidire la gente e come dici tu a sviare l'attenzione sulla morte dell'orsetto Knut piuttosto che sulla tragica realtà di un mondo dominato da pochi...

    Se nessuno non si informasse tramite i media cosa ci sarebbe di male, cosa perderemmo???nulla anzi..Saremmo più uniti tra noi sia a livello sociale che mentale, e potremmo documentarci della realtà nel mondo reale..

    Come mai quando il Bilderberg si riunisce i giornali e telegiornali non ne parlano???

    Pensa un pò 120 e più tra i personaggi più inflenti a livello politico, economico e sociale si riuniscono per un paio di giorni in resort di lusso blindati e non comunicano quello di cui discutono, e nessuno ne fa parola, anzi molta gente non sa neanche cosa sia il gruppo Bilderberg..

    Io penso che se 120 tra i più bravi attori, calciatori, modelle si riunissero in un unico posto ne parlerebbero ovunque e si saprebbe il perchè sono li, perchè le cose positive vengono fatte alla luce del sole..

    Non se ne parla perchè loro stessi e chi sopra di questi "eletti/Illuminati" (che non rappresentano sicuramente la cima della piramide) posseggono il pieno controllo dei mezzi di informazione..

    Se domani io non sapessi che in America vi è stato il tale omicidio o il tale politico si è dimesso io cosa ci perderei???in televisione non vedremo mai la realtà delle situazioni scomode ai potenti, ma solo favole create per non farci pensare di essere in pericolo, e lasciarci all'oscuro di quello che sta realmente accadendo, solo cambiando interiormente potremo vincere questa lotta, cominciando ad abbattere i muri che ci dividono tra noi come ad esempio la parte politica, la religione, il colore ecc ecc..

    Ma ormai il danno è fatto e tutti ci siamo cascati come delle pere, è inevitabile..

    Ciao

  • Anonimo
    8 anni fa

    Proc Pen n. 27458/98

    Per l'ipotizzato reato di cui all'art 614 - 610 - 612 cp

    Persona offesa dal reato (il solito, l'onnipresente)

    Assegnato al P.M. DR Robledo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.