Vale ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 9 anni fa

Ragù?????????????????????????????????????'?

x Favore mi consigliate un buon ragù da fare x circa 3-4 persone? grz 10 punti al migliore

5 risposte

Classificazione
  • abcdef
    Lv 7
    9 anni fa
    Risposta preferita

    http://www.buttalapasta.it/articolo/fotoricetta-il...

    ecco la fotoricetta dell'autentico ragù alla bolognese buonisismo

    ma non farlo per 3/4 persone

    visto l'impegno e i tempi di cottura farne poco e' antieconomico e il gusto non viene bene come farne tanto in una pentola grande

    il ragu' dur alcuni gironi in frigorifero in conenitori ermetici e si può surgelare benissimo

    fanne tanto surgelalo

    risparmi e sarà piuù buono

  • Nikita
    Lv 4
    9 anni fa

    Io ho trovato questa ricetta provala. Ciao

    http://fooditalianblog.blogspot.com/2012/01/ragu-b...

  • 9 anni fa

    Vuoi la ricetta per un ottimo ragù che non risulti però una mattonata? Eccolo...sperimentato con parenti e amici....e anche un alano che una mattina se l'è mangiato tutto dalla pentola!

    Prendi una bella cipolla bionda, una carota media e due coste di sedano. Taglia tutto molto finemente, se sai usare la mezzaluna, quello è lo strumento adatto...io faccio ancora con il coltello! Scegli una bella casseruola capiente meglio se antiaderente. Versa tre cucchiai di olio extravergine e aggiungi le verdure del soffritto. A fuoco moderto fai rosolare bene e se ce le hai metti due belle foglioline di salvia.

    Aspetta cinque minuti e aggiungi in pentola 300g di macinato scelto di manzo/vitellone, 200g di macinato di maiale e una bella salsiccia sgranata. Separa bene la carne con il mestolo di legno e girala spesso in modo che prenda il sapore delle verdure soffritte. Aggiungi sale q.b. una spolverata di pepe e se ti piacciono un cucchiaino di semi di finocchio...noi a casa li adoriamo perchè danno un gusto fresco e un po' esotico al ragù. Quando vedi che la carne incomincia a cuocersi omogeneamente sfuma con due dita di vino bianco. Lascia evaporare. Aggiungi una scatola di pelati precedentementi tagliati finissimi e mezza bottiglia di passata di pomodoro grossa. Il tuo ragù sarà così un po' pù rustico. Gira bene in modo d amalgamare gli ingredienti. Aggiungi ancora sale q.b. per il pomodoro e un pizzichino di zucchero per toglierne l'acidità. Abbassa la fiamma e lascia andare il tuo ragù...giralo ogni tanto. In un'ora e mezza si rassoderà e avrà preso una consistenza ottimale per condire qualsiasi tipo di pasta. Buon appetito.

    Che voglia....oggi pomeriggio lo faccio anche io!

    Un caro saluto

    Athena

  • Anonimo
    9 anni fa

    Ragu di carne di maiale

    Mettete sul fuoco una pentola capiente contenente l’olio e il burro: fatelo sciogliere, dopodiché aggiungete un trito di cipolla, sedano e carota e lasciate imbiondire.

    Aggiungete a questo punto 500 gr di carne di maiale macinata, e fatela rosolare bene, sgranandola con una forchetta o un cucchiaio di legno; aggiungete il dado, il sale, il pepe (o peperoncino) e il concentrato di pomodoro.

    Mescolate molto bene affinchè il concentrato di pomodoro venga assorbito dalla carne in modo uniforme, poi aggiungete il vino rosso e lasciate evaporare a fuoco moderato, coprendo non completamente il ragù con un coperchio.

    Aggiungete ora la passata di pomodoro, e fate cuocere a fuoco basso per circa un’ora ( ponendo una rete paraschizzi sulla pentola) o comunque per il tempo necessario affinché il pomodoro risulti denso.

    Aggiustate eventualmente di sale.

    ■ CONSIGLIO

    Nel ragù di carne di maiale, potete anche evitare di mettere del pepe (o peperoncino) se non vi piace o se prevedete che a mangiarlo possano essere dei bambini; in sua sostituzione potete aggiungere invece della profumatissima noce moscata grattugiata, che darà un buonissimo aroma al vostro ragù.

    ■ CURIOSITA'

    Il ragù di carne è un condimento molto usato in tutta Italia, ma i più famosi sono il ragù alla bolognese e quello alla napoletana.

    Il ragù era anticamente, un piatto domenicale, e le sue origini sono da attribuire alle agiate famiglie signorili presso le cui corti lavoravano i cuochi più celebrati ed inventivi, che poterono creare tanta bontà grazie alla ricchezza delle cucine dei loro signori.

    Buon pranzo!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Ragù di carne di donna asiatica ricavato dalle guance e dal nasino

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.