Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportArti marziali · 9 anni fa

Cosa si prova nella sconfitta?

E' una cosa che mi sono sempre chiesto e che da un certo punto di vista mi dispiace non aver ancora mai provato. Molti di voi mi accusano di essere un saputello, ma ecco una cosa nella quale sono del tutto ignorante e impreparato: la sconfitta.

Non è che non abbia mai subito un colpo, anche a me capita di non pararne, nè che, nella vita, non abbia mai ricevuto una qualche delusione (mi ricordo ancora quando, in terza media, presi una insufficienza in matematica e nella pagella e mi appiopparono un corso di recupero, come pure quando chiesi alla mia attuale ragazza se le piacevo e lei mi disse di no per molto tempo prima di arrendersi e cedere. Arrossisco ancora nel rievocare entrambi i ricordi. Anche ora, mentre scrivo), però non mi è mai capitato di subire qualcosa di definitivo e senza appelli come la sconfitta in un combattimento ufficiale o dei fischi in un un concerto.

So bene che molti di voi mi invidiano (lo leggo dall'acredine con cui mi rispondete), sono certo che molti di voi pagherebbero per essere al mio posto, ma l'incertezza derivante da questa non conoscenza mi angoscia e mi fa sentire non solo impreparato, ma addirittura prossimo alla sconfitta. Sono io che pagherei per essere come voi!

Questo è uno dei pochissimi difetti del makotokai secondo me: il preparare gli allievi alla sconfitta solo a parole.

Immaginate di esser nati in un regno in cui tutti gli oggetti, dagli ori ai terreni alle donne vi appartengono e sono solo vostri. Immaginate, una volta acquisita la maturità, cosa succede nei vostri cuori ogni qualvolta realizzate che uno dei vostri oggetti possono esservi portati via: gli ori rubati, i terreni occupati, le donne conquistate da altri uomini. Non è un bel vivere, ve lo garantisco.

La sconfitta, perché noi riusciamo a prevenirla, va esperita, non raccontata.

Ma visto che non riesco ad esperirla, mi rivolgo a voi e vi chiedo: sapreste portarmi la vostra testimonianza? Ricordatevi solo di scrivere senza inibizioni come faccio io: meno filtri mettete, più vera e a me gradita sarà la risposta. Non vi giudicherò. Ricordatevi che non ci sono risposte giuste o sbagliate, ma solo la vostra esperienza di uomini che hanno perso.

Aggiornamento:

@salsiccia. Tu sei sporco dentro. Sei così carico di rancore da aver dimenticato non solo le buone maniere, ma anche il buon gusto e soprattutto cosa ti aveva spinto a combattere quando hai iniziato, ossia: pensare a te stesso, non agli altri. Combattere il nemico che è dentro di te, non puntare l'indice contro chi secondo te non vale, vale poco, o è "presuntuoso".

Io conosco moltoe bene la città di cosenza e i suoi abitanti, perchè da piccolo andavo al mare a Belvedere. non è escluso che prima o poi ci ritorni, per cui ti consiglio di ponderare molto bene le dure parole che mir vivolgi, perchè ti si ritorceranno contro quando sarai sconfitto.

Solo otto anni? Ghidi ghid ghidi. c'è gente che lo fa per una vita e non ha ancora combinato nulla.

Aggiornamento 2:

@salsiccia, ti consiglio prendere una grammatica italiana e ripassare pronomi e punteggiatura...

Aggiornamento 3:

@markov sorin, io sono entrambe le cose, per sfortuna di due categorie di rivali.

@tutti gli altri. Io non vi ho chiesto di filosofeggiare sula sconfitta, ma portare la vostra esperienza: sensazioni fisiche,m psichiche, emotive, pensieri, disagio, inappetenze, effetto delr ircordo a distanza di giorni...

Aggiornamento 4:

@targaryen, non è bello ciò che è bello, ma è bello ciò che VINCE!!!

24 risposte

Classificazione
  • Roki
    Lv 6
    9 anni fa
    Risposta preferita

    Io cercherò di rispondere in maniera onesta e sincera senza nascondere il fatto che, secondo me, sei un po' presuntuoso.

    Una sera ero a cena con la mia ragazza e degli amici ad un tratto un gruppo di circa dodici persone mi ha accerchiato al tavolo sostenendo che io li avessi guardati, all'inizio non ho dato molto peso alla cosa poi hanno cominciato a minacciarmi ed ecco cosa mi è successo: palpitazioni, terrore, paura di morire, iperidrosi... Ho continuato a tremare tutta la sera, la notte non ho dormito e soprattutto mi sono sentito un vigliacco perchè non ho reagito. Avevo paura, sono stato sconfitto, psicologicamente, che secondo me è la sconfitta peggiore, la più subdola, la più umiliante...

    E' stata un'esperienza tremenda, brutta anche da raccontare come sto facendo adesso ma d'altronde è la verità e se la nascondessi sarei un vile e un bugiardo, non verso di te o gli utenti, ma verso me stesso, questa storia mi ha stimolato a studiare le arti marziali con fervore non perchè io abbia intenzione di reagire o offendere il prossimo ma solo perchè voglio smettere di avere paura di certe situazioni, in primis la morte.

    Non è una bella sensazione essere sconfitti, è triste, umiliante ripeto non si ha il coraggio di reagire e la nostra sorte è come se la mettiamo in mano al nemico solo perchè si ha paura e così si fa il suo gioco. Sconfitte sportive? Io non faccio gare ma sono solito confrontarmi con chi ha voglia senza però cadere nel circolo delle competizioni o dei palazzetti dello sport, solitamente non sono un tipo che mette KO gli altri, certo è che sono situazioni diverse e secondo me non paragonabili ad una sconfitta nella realtà della vita per cui è superficiale dire ho perso o ho vinto, non ce n'è la certezza.

    Che dire io ho seguito le tue questioni e non riesco ad apprezzare il tuo modo di presentare la tua persona, sicuramente è un difetto mio perchè non sono riuscito a trovare la pace interiore tale da farmi scorrere tutto ciò che mi viene incontro però makotokai o meno la presunzione ostentata non è mai un bel biglietto da visita. Sei più forte di me? Non lo nego per me sono sempre tutti più forti non ci sono avversari semplici, sei più forte della media anche questo non lo metto in dubbio, sei più forte di tutto il mondo, sono felice per te deve essere bello girare il mondo con la consapevolezza e la certezza di non temere nessuno, io purtroppo non sono al tuo livello, lo ammetto, io non sono nessuno e se un giorno dovessi farmi notare spero proprio non sia per la capacità di impormi sul prossimo.

    Buona serata e grazie della domanda.

    OSU

  • Anonimo
    9 anni fa

    Hakku, c´é un forum di arti marziali, fightingstyle.forumfree.it , che ogni tot organizza meeting d´allenamento e spesso minimeeting tra utenti vari. Fai un salto da quelle parti e dai la tua disponibilitá, forse ti fará bene uscire per una volta dal nido...

    Dubito fortemente che dopo sarai ancora cosí convinto.........

  • 9 anni fa

    Al mondo c'è sempre qualcuno migliore di noi.

    Il fatto che tu non abbia mai subito una sconfitta, vuol semplicemente significare che non sei mai stato sfidato davvero. Ed il motivo è molto semplice...

    Non hai la maturità di sostenere una sfida. Molte chiacchiere, ti fermi a questo.

    Non ti invidio, anzi... ti compatisco. E penso che questo debba essere il sentimento comune nei tuoi confronti, in questa sezione. Nel senso.. Non ci vuole troppo a capire che tipo di persona tu sia, e prendersela per le idiozie che scrivi è inutile, infruttuoso, e persino deletereo.

    Invito quindi i gentili utenti della sezione arti marziali - sia quelli occasionali che coloro che si possono dire "veterani" ormai - ad evitare sfuriare cariche di risentimento, e di limitarsi a fare ciò che c'è semplicemente di più intelligente ed utile: ignorare chi non merita attenzione. E come potrete constatare, molti hanno già adottato questo sistema, e credo anche con successo.

    Detto questo, un saluto ^^

    Il ciccione con le paranocche... Ma rosse, non blu!

  • Luca
    Lv 5
    9 anni fa

    ti ringrazio perché ogni volta che leggo una tua domanda o risposta mi diverto tantissimo!! Mi raccomando continua così!!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    cioè tu pratichi sta m-erda: http://www.youtube.com/watch?v=qa6GxD6fOGc

    Youtube thumbnail

    ?

    ma che schifo lol e questi sarebbero 2 che combattono?

    certo che non sei mai stato sconfitto, non hai mai combattuto veramente..

    @Hakku: e si ma quelli del video fanno pena, se li faccio scontrare con un ragazzino di 13 anni della mia palestra li mette KO in circa 2 secondi.. quindi: è facile proclamarsi il più forte giocatore di calcio del mondo perchè non si perde mai una partita all'oratorio... poi però se si entra in una squadra seria si finisce per stare in pachina a fare la riserva..

  • Osva
    Lv 4
    9 anni fa

    troppi insulti e parolacce dovreste farvi un esamino di coscenza

    nessuno insegna così nelle arti marziali

    questi modi sono indecorosi anche se non si ha rispetto per una persona

    ci si dovrebbe limitare a non condividere le sue idee

    proponendogli delle alternative valide,

    fermo restando che ognuno può sentirsi libero di credere di essere il miglior marzialista

    del mondo e forse dell' universo.

    ma credo che la buona creanza e le cose che ho imparato in anni di pratica marziale

    mi impediscano di insultare qualcuno solo perchè non la pensa come me.

    naturalmente questo vale anche per te Hakku, che come fai spesso notare

    non brilli certo in savoir-faire ed educazione.

    Fonte/i: aikidoka
  • Anonimo
    9 anni fa

    Figliò di pùttana te e il tuo makotokai di sto gran càzzo, aspettavo giusto una tua domanda, voi troll di mèrda dovete capire che mi avete rotto i còglioni, hai capito strònzo?

    L'altra volta ci sono andato piano ma sta volta devasto un po' come ho fatto con quella tròia di tua madrè che le ho sbòrrato negli occhi.

    Perchè non vieni a cuneo illustre testa di càzzo? Perchè non mi dai la possibilità di sfondarti la testa con una chiave a 32??

    MAKOTOKAI MèRDA HAKKA UCHO FRòCIO MAKOTOKAI MèRDA HAKKA UCHO FRòCIO

    MAKOTOKAI MèRDA HAKKA UCHO FRòCIO

    MAKOTOKAI MèRDA HAKKA UCHO FRòCIO

  • 9 anni fa

    di solito quando la gente si annoia a vincere cambia società o sport o smette di gareggiare . Che senso ha perpetrare una situazione che non ti soddisfa ? nessuno

  • Caro non mi dà fastidio il tuo stile cioè il makotokai ma proprio tu....Esatto Tu Piccolo essere...Già nelle risposte precedenti ti avevo detto vieni in Calabria cosi ti vedrai 8 anni passato prima sullo shotokan poi shito-ryu ed in fine goju-ryu.....Ti aspetto Guarda ti dico anche la mia città in modo che capisci che faccio sul serio...Sono di cosenza....Prego Tu ed il tuo Makotokai venite QUI

    Carissimo Makotokai la sai la città di cosenza??? Benissimo Vieni da me Ti aspetto

    Fonte/i: Avanti Makotokai ti aspetto
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.