Aiuto! Stecca tolta prima del tempo!?

Ciao raga, non vorrò ne spaventare voi, ne me, xo un giorno stavamo facendo i ******** con i miei amici con uno sport chiamato ''PARKOUR'' e in pratica st amico mio doveva fare una capriola con l accompagnamento. cioe lo dovevo tenere con due dita (il medio e l indice mano sx) x farli fare la capriola sul muro. Cosi quando si è girato mi ha storto il dito medio della mano sinistra e in pratica stava proprio al posto dell indice D: Appena vista sta cosa mi sono spaventato moltissimo. cosi dp un giorno sn andato all ospedale mi hanno fatto i raggi ma nn era rotto, cosi sono andato in ortopedia x farmi fare la stecca e lo dovevo tenere 25giorni. in pratica mi hanno messo la stecca al medio e all anulare x farlo riaddrizzare. Prima che me la mettessero, mi faceva un dolore cane.Al 20 giorno mio padre mi ha dtt toglila tanto si è raddrizzato. Quando l' ho tolta il dito stava diritto, xo poi tendeva ad andare verso l indice. Xo ora lo posso muovere dove voglio nn mi fa male.xo sempre che tende ad andare verso l indice :( Cosa faccio? Si raddrizza da solo?

2 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Se ti mettono una stecca per 25 gg vuol dire che si sono lese delle strutture (legamenti e capsula articolare) che richiedono quel tempo per cicatrizzare. Togliere la stecca prima e poi lamentarsi che il dito è storto è come farsi un taglio e togliere i punti prima del tempo e poi lamentarsi che la ferita non è cicatrizzata. Se tuo padre non è un medico fatti spiegare perché ti ha fatto togliere la stecca prima del previsto. Se il dito ha l'atteggiamento che dici vuol dire che non ha avuto il tempo di guarire in modo corretto. Ti consiglio di non perdere altro tempo e di farti visitare dall'ortopedico che ti ha messo la stecca: solo lui può dirti cosa fare, perché da solo è escluso che si raddrizzi.

  • Primo, secondo me avresti dovuto tenere la stecca per tutto il tempo prescritto dal medico. Secondo, se dici che il dito è storto allora ti consiglio di farlo controllare al medico di famiglia o da lo stesso che ti ha messo la stecca al dito.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.