Curiosita riguardo la pizzeria come si svolge perfettamente un coperto ?

a livello di essere apparecchiato?

tutto al completo . e anche riguardo ai tavoli da sparecchiare all'arrivo di nuovi clienti . e poi quale e il segreto per essere un buon cameriere nel servizio ai tavoli in pizzeria , ristorante o gelateria .

1 risposta

Classificazione
  • 9 anni fa
    Risposta preferita

    Un tavolo apparecchiato perfettamente, deve avere innanzitutto una biancheria impeccabile. Il tovagliolo va piegato in maniera semplice a quadrato o triangolo: gli origami e i ventagli sono un po' troppo kitch. Poi è necessario che il piatto abbia a sinistra la forchetta ( se più di una, si mette esternamente quella da antipasto, accanto quella per il primo e cosi via). La stessa regola vale per i coltelli che dovranno sempre essere a destra e avere la lama rivolta verso l'interno. Anche i cucchiai vanno a destra mentre le posate per il dolce vanno sopra il piatto con l'impugnatura della forchettina a destra mentre il cucchiaino o il cltellino vanno con l'impugnatura a sinistra. I bicchieri possono essere un massimo di quattro e vanno posizionati sopra le postate di destra con il seguente ordine: bicchiere grande per l'acqua, bicchiere medio per il vino rosso, bicchiere per il vino bianco; sopra, l'eventuale bicchiere per il dessert o lo spumante. Sopra le postate vdi sinistra invece vanno posizionati il piattino per il pane ed eventuali segnaposti dietro le posate da dessert. Il sale e il pepe negli appositi contenitori o in ciotoline provviste di adeguato cucchiaino; le coppe lavadita, si portano in tavola sul piattino da frutta coperto da un centrino o da un tovagliolino e servono per lavare la punta delle dita, asciugate poi con il tovagliolo.

    Per essere un buon cameriere innanzitutto si deve essere puliti!! Controllare sempre mani e capelli e camicia. Averne sempre una di ricambio è un'ottima cosa. Cerca di avere sempre un lessico accurato. Poi le qualità per essere un buon cameriere sono gentilezza, eleganza, professionalità e un bel sorriso. Le comande sono molto più difficili di quello che si immagini, ricordarsi di separare sempre ciò che va prima a ciò che va dopo è fonfamentale per non incasinare la cucina. Un buon cameriere sa consigliare cibi e vini, ricorda i gusti dei clienti abituali e le facce. Ai clienti PIACE essere riconosciuti. Un'altra virtù molto apprezzata è la tempistica. Quando impari ad entrare in cucina prima che suoni il campanello che annuncia l' uscita di una pietanza, significa che hai i tempi della sala in testa e allora puoi considerarti in gamba. Inutile dire che l'ersperienza è sempre una marcia in più.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.